Cappella Sistina, a lezione con Massimo Palombella

Riceviamo e pubblichiamo dal blog di Massimo Palombella questo interessante approfondimento sulla Cappella Sistina. I capolavori della Cappella Sistina diventano visibili all’interno di un fotolibro, edito dalla collaborazione tra Scripta Maneant ed Edizioni Musei Vaticani. Il fotolibro, costituto da tre volumi, offre immagini minuziose e precise, ottenute grazie alla potenza tecnologica dei gigapixel. Infatti, essi consentono di “entrare” all’interno degli affreschi, al fine di coglierne anche il minimo dettaglio. I tre volumi del fotolibro prendono il titolo rispettivamente di “Gli affreschi del ‘400”, “La Volta” e “Il Giudizio Universale”; i tomi sono stati realizzati grazie al sostegno della “Nuova Campagna Fotografica” del 2016 e portati alla stampa nel corso dell’inverno 2020 da parte di “Callaway Arts” per il pubblico americano. Il fotolibro sulla Cappella Sistina intende offrire un livello di riproduzione in scala 1:1, mentre il riconoscimento digitale delle immagini è stata effettuato da Carl Leggi tutto

I Millennials e il sesso: come vivono la sessualità i giovani di oggi

Stanno avendo luogo importanti cambiamenti socio culturali, che meritano di essere portati alla luce e su cui è bene riflettere. Sono infatti cambiamenti che vanno a delineare quella che sarà la società del futuro. Tra questi cambiamenti, anche il modo in cui i Millennials, i giovani quindi di oggi, affrontano la sfera della sessualità. A quanto pare sono giovani che praticano sesso quasi esclusivamente all’interno della coppia, più consapevoli e romantici rispetto al passato. Sono anche giovani che amano sperimentare, ecco spiegato il motivo per cui alcuni siti, come Easytoys giusto per fare un esempio su tutti, stanno vivendo proprio di recente un successo senza eguali.

Come vivono la sessualità i giovani di oggi

Stando a recenti indagini e ricerche, sembra che i Millennials vivano una sessualità soddisfacente, piena, ricca e molto più consapevole rispetto al passato. Questo vale sia per gli uomini che per le donne, un divario quello tra i due sessi che finalmente si sta assottigliando. È probabile credere che qu Leggi tutto

Andrea Gavosto: l’importanza di verificare le competenze durante il nuovo concorso scuola

Il Patto per la scuola fa discutere davvero molto in questi ultimi giorni soprattutto per quanto riguarda il concorso scuola e il Decreto Sostegni bis. Nel Patto si parla della necessità di assumere in fretta gli insegnanti necessari e far sì che sia possibile metterli in cattedra già il primo settembre, una teoria che secondo molti è destinata a restare tale, difficile che possa davvero essere messa in pratica. Sono molte le personalità che in questi giorni stanno facendo sentire la loro voce e sollevando contestazioni. Anche Andrea Gavosto, direttore della Fondazione Agnelli, ha detto la sua durante le recenti interviste a cui ha avuto modo di partecipare. 

Andrea Gavosto, cosa ne pensa del nuovo concorso scuola 

Gavosto si è detto contento che la maxi-sanatoria per gli 80mila precari sia stata annullata. Questa maxi sanatoria sarebbe stata gravissima per la scuola, in quanto avrebbe comportato l’assunzione di un numero elevato di docenti senza che le loro competenze fossero valutate adeguatamente. La scuola ne sarebbe uscita ferita e l Leggi tutto

Patrizio Bianchi: riscoperta la centralità della scuola, argomento che deve per il governo essere prioritario

L’emergenza sanitaria da Covid-19 ci ha fatto riscoprire la centralità della scuola, qualcosa che davamo per scontato e che oggi si palesa invece con tutta la sua forza, una scuola che merita quindi senza alcun dubbio di essere protetta e di diventare per il governo una priorità. A dirlo è il ministro dell’istruzione Patrizio Bianchi che in una recente intervista ha fatto il punto sulla situazione, dopo quello che per la scuola è stato senza alcun dubbio l’anno in assoluto più difficile da vivere. Andiamo insieme a scoprire che cosa Patrizio Bianchi ha detto. 

I ragazzi sono tornati sui banchi di scuola, qualcosa di cui andare orgogliosi 

Patrizio Bianchi si è detto orgoglioso di essere riuscito a far tornare tutti gli studenti sui banchi di scuola, in presenza, in aula, un ritorno quello tra i banchi che non è importante solo ai fini dello studio e dell’educazione, ma anche per quanto riguarda l’affettività e la socializzazione. In realtà ci sono ancora scuole superiori dove i ragazzi stanno alternando la presenza in aula con l Leggi tutto

Brand identity importante anche per le scuole: ecco alcuni utili consigli

Si fa un gran parlare in questi ultimi anni di brand identity, un concetto che in apparenza sembra essere retaggio esclusivo di aziende, professionisti, negozi, ristoranti, di chi insomma ha bisogno di scovare un numero sempre maggiore di possibili clienti. Eppure anche le scuole dovrebbero fare brand identity, per catturare l’attenzione degli studenti e delle loro famiglie, per far sì che la scuola non sia vista come un luogo asettico e obsoleto, ma possa essere guardata dagli studenti con occhi pieni di positività, di voglia di scoprire, di curiosità. 

Sono molti gli elementi che una scuola può far scendere in campo per portare avanti al meglio una strategia di brand identity, dalla scelta dei colori istituzionali alla realizzazione di penne personalizzate per tutti gli studenti, dalla creazione di un logo per la scuola sino all’offerta formativa stessa ovviamente. 

L’analisi del target di riferimento 

Una scuola che voglia portare avanti una valida strategia di Leggi tutto

Scuola 2021-2022: Pfizer anche ai ragazzi a partire da luglio per un rientro in sicurezza

È fresca di stampa la notizia che riguarda i vaccini per i ragazzi a partire dai 12 ai 15 anni, vaccini che a quanto pare potrebbero iniziare ad essere somministrati già a partire dal mese di luglio, in modo da agevolare un rientro a settembre in totale sicurezza nelle scuole del nostro paese. Il vaccino che è stato preso in considerazione per questa fascia di età è il Pfizer. Pfizer ha inoltre annunciato che per il momento sembra che il vaccino possa consentire un’adeguata copertura anche contro tutte le varianti, dettaglio importante che fa ben sperare su un futuro migliore per la scuola italiana e l’interno paese. 

Vaccini per gli studenti a partire dal mese di luglio, ecco l’iter

Si attende il via libera da parte dell’Ema, l’Agenzia Europea del Farmaco, via libera che dovrebbe arrivare entro giugno. In seguito sarà necessario attendere il via libera dell’Aifa. In caso di esito positivo, la campagna vaccinale per i più giovani dovrebbero prendere il via nel mese di luglio e concludersi prima dell’inizio delle lezioni per il nuovo anno scolas Leggi tutto