Formazione post diploma: l’opzione università telematica

Il passaggio dal liceo all’università è uno degli step più emozionanti e spaventosi che la maggior parte di noi si trova a compiere nell’arco della propria vita. C’è un ché di elettrizzante nel procedere a passi spediti verso il cambiamento ma anche di terrorizzante nei confronti di una scelta che inevitabilmente cambierà il corso della nostra storia. Il segreto è arrivarci preparati e consapevoli del fatto che anche una decisione sbagliata può essere, in qualsiasi momento, corretta. 

Il punto da cui partire è uno solo: che tipo di esperienza universitaria ci aspettiamo? Se il sogno è quello di ricevere un’istruzione tradizionale, frequentare l’università e presenziare a tutti i corsi, la scelta statale è sicuramente quella più giusta per noi; se, invece, il desiderio è quello di inserirsi velocemente nel mondo del lavoro e fare carriera, bisognerà intraprendere un percorso meno tradizionale che ci lasci il giusto tempo per matura Leggi tutto

Quanto è difficile imparare il tedesco e perché conviene farlo

Sappiamo bene quanto sia importante al giorno d’oggi padroneggiare la conoscenza di uno o più idiomi oltre alla lingua madre. E questo perché una simile attitudine, oltre ad aprire porte interessanti nel mondo del lavoro a livello internazionale e non solo, consente anche di allargare i personali orizzonti interessandosi a culture diverse, più o meno vicine e simili alla propria. In genere, quando si intraprende un percorso scolastico votato all’apprendimento di lingue straniere si opta per lo studio dell’inglese, del francese o dello spagnolo (lingue che vengono reputate più utili ma anche più semplici da imparare). 

Il tedesco resta molto spesso fuori dai radar e questo è un errore per tutta una serie di motivi che adesso passeremo in rassegna. Si pensa che, anche per via della sua scarsa musicalità che lo rende subito più ostico, il tedesco sia una lingua difficile e a tratti impossibile da imparare. E’ chiaro che nell’apprendimento del tedesco molto dipende anche dal Leggi tutto

Come effettuare la transizione ecologica nella tua organizzazione

La transizione ecologica è il tema centrale di oggi, la “cosa giusta da fare”. E’ un qualcosa che coinvolgerà tutto il pianeta. È sotto la lente di ingrandimento di gran parte degli Stati europei e mondiali, non solo per volgere verso un comportamento sostenibile, ma anche come grande opportunità economica.

Ovviamente non sarà un processo veloce, e le resistenze di taluni paesi che hanno sviluppato le loro economie velocemente, è forte, ma il cammino deve essere intrapreso.

Assisteremo ad una rivoluzione con il passaggio da un sistema produttivo intensivo (non sostenibile), basato solamente sulle quantità a scapito degli impatti, ad un modello sostenibile a livello ambientale, alimentare, sociale ed economico.

Come effettuare la transizione ecologica nella tua organizzazione? In questo focus, ne parleremo con Sistemi & Consulenze, realtà che supporta le organizzazioni nei processi di rivalutazione ambientale e di certificazione ambientale Leggi tutto

Bonus pc e bonus connessione

Il bonus PC,Tablet e Internet 2021 permette di ottenere uno sconto sulla connessione internet domestica o per l’acquisto di dispositivi elettronici e strumenti di navigazione.  Vediamo nei dettagli come funziona il Bonus Pc e il Bonus connessione 2021, e quali le modalità e i requisiti per farne richiesta. 

Bonus PC,Tablet e Internet 2021, cos’è e come funziona

Il Bonus PC, Tablet e Internet 2021 identifica un’agevolazione fiscale destinata a famiglie e imprese per dotarsi di dispositivi tecnologici e strumenti di navigazione con l’obiettivo di ridurre il divario digitale del nostro paese. L’agevolazione prevede un contributo economico che va da un minimo di 200 euro a un massimo di 500 euro e viene erogata tramite voucher.

Il bonus PC può essere erogato una volta sola per ciascun gruppo familiare residente nella medesima unità abitativa. Tale voucher non verrà però consegnato direttamente ai cittadini ma andrà Leggi tutto

La scuola dell’inclusione, ecco cosa è emerso durante la tavola rotonda Flc Cgil

La scuola dell’inclusione, questo il titolo della tavola rotonda organizzata da Flc Cgil a cui è stato chiamato a partecipare anche il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi. Questa tavola rotonda è stata indetta per poter parlare della scuola di oggi, una scuola che dovrebbe di essere inclusiva al suo massimo grado possibile e che invece in realtà non lo è affatto, una scuola che ha molti limiti e mancanze strutturali, limiti e mancanze che sono evidenti già da moltissimo tempo e per le quali a quanto pare si è fatto davvero poco, limiti e mancanze che ovviamente sono venute a galla in modo ancora più intenso da quando la pandemia da Covid-19 ha preso il via. La scuola non era affatto pronta a gestire una pandemia di questa portata, nessuno lo era, nessuno si aspettava un evento di questo genere, ma non è una scusa plausibile questa. C’è bisogno di cambiamenti e c’è bisogno che questi cambiamenti vengano messi in atto nel più breve tempo possibile. C’è bisogno di rimboccarsi le maniche.

I temi che sono scesi in campo durante la tavola rotonda Leggi tutto

Anno scolastico 21/22: in presenza o a distanza? Prepara i materiali per la didattica

Con l’arrivo del nemico invisibile, il Covid19, è cambiato il modo di vivere e anche di insegnare. Per far fronte all’emergenza pandemica infatti si è optato per una didattica a distanza che ha comportato dei cambiamenti tanto per gli insegnanti quanto per gli studenti. In primis è venuto meno il contatto tra i due “mondi” scolastici e conseguentemente l’impossibilità di vivere alcuni momenti tipici del contesto scolastico, come il temuto compito in classe, le interrogazioni a sorpresa e anche le chiacchierate con i compagni di banco durante la lezione o la ricreazione. 

Non sappiamo come si evolverà la situazione e se l’anno scolastico 2021/2022 sarà all’insegna di un insegnamento in presenza o a distanza. Ad ogni modo tutti, famiglie, studenti ed insegnanti, dovranno (ognuno per il proprio ruolo) comunque arrivare preparati iniziando ad acquistare l’occorrente per la scuola, dagli zaini ai quaderni, dagli astucci ai diari, dalle Leggi tutto