Il sottosegretario all’Istruzione tranquillizza la scuola: ci sono fondi, il concorsone continuerà

Iscriviti e diffondi la pagina Facebook di ScuolaMagazineTwitter.

Marco Rossi Doria a tutto campo: fondi, concorsone e Indicazioni nazionali. Il sottosegretario all’Istruzione tranquillizza il mondo della scuola sui pericoli, paventati da alcuni organi di informazione, su eventuali provvedimenti dell’ultimo momento che metterebbero ancora più in difficoltà insegnanti, alunni e dirigenti scolastici. E assicura che nelle ultime sette settimane del governo Monti la scuola non avrà brutte sorprese. “Siamo in una fase di transizione davvero complicata e stiamo cercando di gestirla nel migliore dei modi: con buon senso, per cercare di portare in porto almeno l’ordinaria amministrazione”.

Dopo il pagamento degli scatti stipendiali bloccati dal precedente governo, si era diffusa la paura che i fondi per il cosiddetto Miglioramento dell’offerta formativa – quasi un miliardo e 300 milioni, prima della sforbiciata per pagare gli scatti – venissero ulteriormente decurtati. Ma Rossi Doria comunica che il “decreto è ormai pronto”. E fra poche settimane le scuole dovrebbero ricevere quelle somme che consentiranno, anche se ad anno scolastico abbondantemente avviato, di programmare le attività fino a giugno. “Ci tengo a tranquillizzare sulla certezza dei finanziamenti”.

Continua a leggere l’articolo completo su La Repubblica.


Forse ti potrebbero essere utili questi video correlati all’argomento dell’articolo:

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *