SCUOLE SENZA INTERNET, RISPOSTA DEL MIUR INFONDATA

Iscriviti e diffondi la pagina Facebook di

ScuolaMagazineTwitter.

In risposta al caso dei 3800 istituti cui dal 20 ottobre sarà staccato internet a causa dei tagli, nel pomeriggio sarebbero giunte dal MIUR risposte secondo le quali quest’anno in compenso aumenteranno i fondi alle scuole.

“Per quanto ci riguarda – ribatte l’Unione degli Studenti – il fondo per il funzionamento didattico ed amministrativo quest’anno è rimasto immutato. E’ da quei fondi che le scuole attingono per questo genere di spese e purtroppo, se dobbiamo dirla tutta, dal 2008 sono stati tagliati 8,5 miliardi di euro all’istruzione e le scuole si trovano in situazioni di tale difficoltà da non poter pagare neanche le supplenze in certi casi. Ci farebbe piacere essere smentiti, se è questo il caso il MIUR ce lo dimostri con gli atti, nero su bianco.”


“Se oggi, rispetto a quando è stato finanziato il progetto, esistono tariffe più convenienti, sarebbe bene che il Ministero stipuli una nuova convenzione a livello nazionale visto che le scuole coinvolte insistevano nelle zone del paese interessate dal digital divide, quindi in una situazione di esclusione dall’utilizzo delle tecnologie digitali.”

UNIONE DEGLI STUDENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.