Scatti d’anzianità precari della scuola: anche la Corte d’appello di Torino dà ragione ai Cobas

Rimani sempre aggiornato sulla scuola: iscriviti alla nostra pagina facebook e twitter! Diffondi fra i colleghi.

Dopo il Tribunale, anche in Corte d’Appello hanno avuto successo i ricorsi presentati dai COBAS SCUOLA di TORINO per ottenere dal M.I.U.R. il risarcimento dei danni a favore dei precari, docenti e A.T.A., a causa della illegittima disparità di trattamento economico subita negli anni rispetto ai docenti di ruolo.
Mercoledì e Giovedì l’avv. Alessio Ariotto ha discusso due cause che si sono concluse nello stesso modo: condanna del Ministero a pagare le differenze stipendiali e le spese legali dei due gradi di giudizio. Una seria batosta per il M.I.U.R. se moltiplicata per tutte le vertenze ancora da discutere!!
Ora sarà possibile cominciare a chiedere il pagamento per tutti quelli che hanno già presentato ricorso e vinto e nel contempo rilanciare la campagna: solo una tempesta di ricorsi e di condanne obbligherà Profumo a cambiare strada e rispettare i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori della scuola!!
Ma questo risultato è soprattutto il frutto dell’impegno costante dei COBAS SCUOLA a fianco delle lavoratrici e dei lavoratori, portato avanti con serietà e convinzione e non certo con intenti speculativi e di bottega.

Pino Iaria – COBAS Scuola

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *