Riconversione sul sostegno: il Miur “chiarisce” che la nostra lotta è giusta !

Rimani sempre aggiornato sulla scuola: iscriviti alla nostra pagina facebook e twitter! Diffondi fra i colleghi.

La nota del Miur “Chiarimenti e rassicurazioni sui corsi di sostegno”(http://www.istruzione.it/web/ministero/focus_080612) recita: “si accredita l’ipotesi che i suddetti corsi possano togliere posti ai docenti già specializzati di ruolo o precari in servizio sul sostegno e che questa certezza avrebbe poi indotto il MIUR a ritardarne e sospenderne l’attuazione.
Sembra opportuno smentire entrambe le previsioni. Il corso inizierà nei prossimi giorni in ossequio ad un preciso impegno contrattuale di riconversione del personale docente stabilizzato in esubero rispetto ai posti di organico. Il continuo incremento dei posti di sostegno, registrato negli ultimi anni, farebbe escludere ripercussioni negative sulle assunzioni del personale precario nel prossimo anno scolastico”.
Non possiamo che trovare queste parole un atto di tracotanza ed arroganza del governo, che dinanzi alle proteste di sindacati di base, coordinamenti precari, famiglie ed associazioni dei disabili, preferisce ignorare il problema sminuendo gli effetti devastanti dei propri provvedimenti che lasceranno a casa migliaia di precari.
Questa nota è il segno della forte pressione a cui è sottoposto il Miur in questi giorni, di conseguenza invitiamo tutti a non fermarsi nell’azione di contrasto che dovrà portare all’annullamento dei corsi di riconversione sul sostegno.
Usb scuola Sicilia

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *