Gli studenti rifiutano il baronato nelle scuole

Il Ministero dell’Istruzione ha convocato il Forum delle Associazioni Studentesche per la giornata di oggi 9 marzo. Il Forum avrebbe il compito di rappresentare gli studenti davanti all’istituzione ministeriale, esprimere pareri sulle proposte ministeriali e portare esso stesso delle proposte. Ma è evidente che l’intenzione con cui è stato convocato non è altro che un tentativo per legittimare i provvedimenti scellerati che il ministero sta portando avanti.

Infatti non solo il Forum non è stato convocato una sola volta durante i mesi dell’autunno, come abbiamo richiesto, quando a gran voce gli studenti erano scesi nelle piazze d’Italia per proporre l’ AltraRiforma e difendere la scuola pubblica portando un’altra idea di scuola da quella della Gelmini. Ma non si accinge neanche ad aprire un confronto sull’edilizia scolastica e il diritto allo studio, temi coi quali centinaia di migliaia di studenti sono chiamati a confrontarsi quotidianamente e di fronte ai quali il ministero ha finto soltanto sordità.
L’unico tema che interessa al Ministero è creare un sistema di baronato nella scuola da poter poi spacciare per “meritocrazia” all’opinione pubblica.

Parteciperemo al Forum questo pomeriggio portando i nostri temi nella speranza che si possa aprire un dialogo costruttivo e non strumentale, benché non possiamo non registrare una pesante chiusura del Ministero alle esigenze degli studenti e la volontaria inattuazione dei principi minimi di democrazia.

Unione degli Studenti

One Reply to “Gli studenti rifiutano il baronato nelle scuole”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *