Scuola: il SISA invita la FLC CGIL ad unirsi allo sciopero e alle manifestazioni indette per l’8 marzo

Certo sconcerta che una grande organizzazione come la FLC CGIL abbia tanta difficoltà a verificare le indizioni di sciopero delle altre organizzazioni per scegliere al meglio la data per la propria mobilitazione.
Tuttavia a fronte delle difficoltà nelle quali si trova la FLC CGIL, il SISA  si rende disponibile ad aprire la giornata di sciopero da noi indetta per l’8 marzo 2011 e le relative manifestazioni di Milano e Roma, questa seconda fortemente voluta dal sindacato USI che a noi si è unito nella giornata di lotta, alla FLC CGIL.
Saremmo lieti di unire ai docenti e agli studenti, ai lavoratori della scuola di SISA e USI, anche gli aderenti e simpatizzanti della FLC CGIL.
Scioperiamo insieme, uniamoci per la scuola e l’università, nel giorno internazionale per i diritti delle donne, nello sciopero e nelle piazze. Difenderemo insieme le ragioni delle lavoratrici, il 75% del totale dei lavoratori e le studentesse che rappresentano il 54% di quanti siedono tra i banchi.
Insieme per mandare un segnale chiaro di rifiuto delle logiche di tagli e solo tagli del governo e del ministro Gelmini.

il coordinamento
SISA – Sindacato Indipendente Scuola e Ambiente NSŠO – Neodvisni sindikat šole in okolja
www.sisascuola.it   sisascuola@libero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *