Scelta di non avvalersi dell’irc

Comunicato Cobas Scuola

Stanno pervenendo alla nostra Organizzazione Sindacale numerose segnalazioni da parte di genitori della scuola primaria, che ,riguardo la scelta se avvalersi o non avvalersi dell’ irc si sono visti presentare il mod.E dell’anno scorso che non prevedeva come alternativa all’Irc le “attività didattiche e formative” ma soltanto “studio individuale” e “uscita dall’istituto.”
Informiamo che contro quel modulo era stato a suo tempo presentato un ricorso al TAR del Lazio e che quest’anno la circ.min.101 del 30.12.2010, unica per tutti gli ordini e gradi di scuola, presenta per chi non sceglie l’irc tutte le opzioni previste dalla normativa vigente anche per la scuola materna ed elementare, comprese le “attività didattiche e formative”, per le quali sono stanziati appositi fondi nel bilancio dello Stato.
La circ. 101 prevede, oltre al mod.E che riguarda semplicemente SI o NO all’irc, un mod.F sul quale sono indicate tutte le possibili opzioni alternative all’IRC , modulo che le scuole sono tenute a presentare a chi non si avvale, all’atto dell’iscrizione.
Si fa presente a coloro che scelgono un’attività didattica e formativa che la scuola è tenuta a predisporla, come è tenuta al rispetto di tutte le altre opzioni.
Ricordiamo che una scuola Media di Padova è stata multata (ben 1500 euro) sulla base di una sentenza del Consiglio di Stato, in seguito al ricorso di genitori che non avevano ottenuto un’attività alternativa- come richiesto all’atto dell’iscrizione- ma vedevano la figlia spostata da una classe all’altra durante l’irc.
Sollecitiamo pertanto genitori e studenti a richiedere alle scuole i moduli previsti dalla circ.101 (ed i dirigenti a fornirli come da normativa vigente) prospettando un possibile ricorso in caso di rifiuto, e a vigilare sull’attuazione delle scelte espresse. In allegato comunicato da affiggere nelle bacheche sindacali

per l’esecutivo provinciale dei cobas della scuola

prof. Franco Coppoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *