Iniziative contro i tagli alla scuola statale

Dopo un anno scolastico di lotte e manifestazioni contro i provvedimenti del governo che minano il funzionamento della scuola pubblica tagliando risorse e personale, la Federazione Lavoratori della Conoscenza di Firenze, sarà ancora in strada con un presidio, venerdi’ 30 luglio alle 10.30, davanti alla Prefettura in via Cavour.

Una piccola delegazione incontrerà il prefetto per consegnargli le firme raccolte attraverso una petizione e rappresentargli i disagi che sta vivendo il mondo della scuola.

Subito dopo, la delegazione si recherà presso gli uffici della Regione Toscana per consegnare la petizione anche al Presidente.

PETIZIONE
Le scelte compiute con la Legge 133/2008 determinano effetti gravi anche nel nostro territorio e compromettono la qualità e la quantità dell’offerta formativa. Molte famiglie vedono respinte le richieste di tempo pieno; nella scuola dell’infanzia ci sono molte bambine e molti bambini in lista d’attesa, cioè senza scuola; le classi, a partire da quelle della scuola media, sono sempre più numerose: anche 28 in presenza di alunni diversamente abili. I sottoscritti denunciano questa situazione e chiedono:

AL GOVERNO
di intervenire, modificando immediatamente i provvedimenti, garantendo per l’anno scolastico 2010/2011

•l’attivazione di nuove sezioni della scuola dell’infanzia annullando le attuali liste d’attesa
•l’istituzione di nuovi posti nella scuola primaria per rispondere alla richieste di tempo pieno
•ulteriori risorse di personale finalizzate alla riduzione del numero degli alunni per classe, a partire dalle situazioni più delicate sul versante della sicurezza degli ambienti scolastici
•risorse integrative per gli appalti finalizzate a garantire la sicurezza e l’igiene dei locali della scuola.
ALLA REGIONE TOSCANA
Un’iniziativa di confronto con gli Enti locali, le scuole, le forze sociali, per definire e coordinare interventi finalizzati alla tutela della scuola toscana, nella prospettiva del nuovo assetto istituzionale del sistema scolastico nazionale, introdotto con la riforma del Titolo V° della Costituzione.

Le adesioni possono essere inviate anche via mail: segreteria@firenze.tosc.cgil.it
Firenze@flcgil.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.