Torino, Insegnanti in protesta per i tagli alla scuola

Torino – “Il taglio degli stipendi agli insegnati significa che questo governo ruba tre volte: in passato, presente e futuro”. Questo l’allarme lanciato da una cinquantina di insegnati durante il presidio in piazza Castello. Secondo la Federazione Gilda e Cisl e UIl scuola, infatti, il governo sta cancellando quello che era uno dei migliori modelli scolastici del mondo, rubando dalle tasche degli insegnati in tre anni 5000 euro con ricaduta sul tfr e la pensione e disinvestendo sulla scuola.

Francesco Carbone

Via: www.c6.tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *