Presidio 21 aprile USP Milano

 Photobucket

Lo scorso anno sono stati tagliati 57.000 posti di lavoro, tutte le cattedre sono state ricondotte a 18 ore, il numero minimo di alunni per classe è passato a 27 e il massimo a 33.
Da poco 540.000 studenti si sono iscritti in prima superiore senza sapere che scuola frequenteranno a settembre!
Il prossimo anno sono previsti: il taglio di 25.000 docenti e 15.000 ATA, meno tempo scuola per 860.000 studenti di Tecnici e Professionali,
l’azzeramento di tutte le sperimentazioni e l’assolvimento dell’obbligo di istruzione anche nei percorsi di apprendistato.

Solo in Lombardia gli istituti professionali statali al termine del terzo anno NON rilasceranno più qualifiche.

Tra non molto, per e etto del decreto legislativo
Brunetta, nella scuola ci saranno lavoratori di
serie A, B, C…

La trasformazione delle scuole in FONDAZIONI
sarà la prossima “riforma epocale” del governo!

STUDENTI, DOCENTI, GENITORI E ATA:
NON È MAI TROPPO TARDI PER ALZARE LA TESTA!

MERCOLEDÌ 21 APRILE ORE 15.30
DAVANTI ALL’UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE
VIA RIPAMONTI, 85 MILANO
PRESIDIO

2 Replies to “Presidio 21 aprile USP Milano”

  1. SUL POSTO COMUNE DELLA SCUOLA PRIMARIA X CHI HA LA PRECEDENZA: L’INSEGNANTE
    SPECIALISTA DI LINGUA INGLESE DELLA SCUOLA PRIMARIA X CHE CHIEDE IL
    PASSAGGIO
    SU POSTO COMUNE NELLA MEDESIMA SCUOLA O L’INSEGNANTE RISULTATA PERDENTE
    POSTO
    NELL’ANNO SCOLASTICO PRECEDENTE E CHE CHIEDE IL RIENTRO SU POSTO COMUNE
    SULLA
    SCUOLA DI PRECEDENTE TITOLARITA’, GODENDO DELLA PRECEDENZA PREVISTA DALL’ART.
    7
    C.1 PUNTO II E IV?

    GRAZIE PER IL TEMPO DEDICATOMI NEL LEGGERE IL MESSAGGIO E NELL’EVENTUALE
    (GRADITA) RISPOSTA.

    CORDIALI SALUTI,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *