Ravenna, elezioni suppletive RSU: oltre il 60% dei seggi alla FLC CGIL

I consensi alla nostra organizzazione sindacale aumentano del 15,43%. Comunicato stampa della FLC CGIL Ravenna.

I risultati delle elezioni suppletive dei rappresentanti dei lavoratori esprimono la netta vittoria della FLC CGIL.

I lavoratori della scuola hanno partecipato numerosi alla elezione delle RSU, manifestando con forza la volontà di esercitare appieno il loro sacrosanto diritto di eleggere i propri rappresentanti e difendere gli spazi di democrazia all’interno delle scuole; diritti che sono stati loro scippati dal ministro Brunetta, con la compiacenza delle altre Organizzazioni Sindacali.

Ed il risultato, davvero esaltante per la FLC CGIL, forse esprime, più di ogni altra considerazione, le motivazioni di tale atteggiamento.

La FLC CGIL, infatti, non solo si conferma come il primo sindacato delle lavoratrici e dei lavoratori della scuola nella provincia di Ravenna, con un consenso pari al 54,73% (+15,43%), aumentando considerevolmente il risultato rispetto alle precedenti elezioni del 2006 (39,30%), ma elegge, quasi in ogni scuola, due RSU, a conferma del fatto che i lavoratori hanno inteso dare fiducia a chi, in questi mesi, è sempre stato al loro fianco.

La FLC CGIL infatti ottiene 2 seggi in ogni scuola, ad eccezione di Brisighella nella quale, pur a fronte di un notevole incremento percentuale di voti, conferma 1 seggio, pari a 13 seggi complessivi su 21 (61,9%).

Questo risultato, pur incompleto in quanto mancano ancora i dati dell’Istituto Comprensivo Faenza Centro, è il frutto del costante e duro lavoro svolto in questi anni nelle scuole, dell’impegno continuo dimostrato dalle RSU, che hanno sottoscritto ovunque i contratti d’istituto, dimostrando la validità della contrattazione decentrata e il protagonismo nelle scelte relative all’organizzazione del lavoro e nella gestione delle risorse.

Inoltre è il risultato che premia l’impegno, puntuale e coerente, con cui la FLC CGIL ha sostenuto e difeso la propria idea di scuola: pubblica, laica, libera.

Rappresenta poi il giusto riconoscimento nei confronti di chi, da sempre, si oppone tenacemente alla politica dei tagli nella scuola pubblica e sostiene la necessità di superare e stabilizzare il precariato chiedendo, con forza, investimenti nella scuola pubblica, strumento fondamentale dello sviluppo dell’economia e del Paese, in particolare in momenti di crisi come quelli che stiamo vivendo.

Questo strepitoso risultato premia inoltre la coerenza e l’impegno sia della confederazione CGIL, sia della FLC, che hanno dato vita a numerose iniziative di mobilitazione per contrastare i pesanti attacchi ai diritti dei lavoratori, a partire dall’accordo separato fino alla messa in discussione dello Statuto dei lavoratori.

Con questo voto il personale della scuola assegna alla FLC CGIL un significativo capitale, oltre ad una grandissima responsabilità, che ci consentono di proseguire con determinazione nella difesa dei diritti dei lavoratori e della dignità del lavoro del personale Docente e Ausiliario Tecnico Amministrativo.

La segreteria della FLC CGIL coglie l’occasione per ringraziare di cuore le RSU elette, i candidati, gli iscritti e tutti gli elettori che ci hanno sostenuto in questa difficile prova.

One Reply to “Ravenna, elezioni suppletive RSU: oltre il 60% dei seggi alla FLC CGIL”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *