Disoccupazione scuola

Indennità ordinaria di disoccupazione scuola con requisiti ridotti. Termine ultimo di presentazione della domanda: 31 marzo 2010

Il personale precario della scuola (docente ed ATA) può presentare – entro mercoledì 31 marzo 2010 – alle competenti sedi territoriali dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale (INPS) la domanda per ottenere l'”indennità di disoccupazione con requisiti ridotti”.

Consulta e “scarica” dai sottoevidenziati “links” (a cura della Segreteria Nazionale della CISL Scuola):

•una —–> scheda relativa alla suddetta indennità di disoccupazione;
•un’analoga —–> scheda relativa all'”indennità di disoccupazione con requisiti ordinari” (pubblicata, per completezza d’informazione). La domanda concernente quest’ultima indennità può essere presentata dagli interessati, sempre all’INPS, entro 68 giorni dal licenziamento o dalla cessazione del rapporto di lavoro.
* * *

Per l’espletamento della pratica – e per ogni dubbio/chiarimento in materia – rivolgiti alla sede territoriale della CISL Scuola a te più vicina ovvero alla sede più facile da raggiungere dell’INAS CISL, il patronato che da quasi 60 anni assiste, tutela ed offre consulenza a tutti i cittadini, dentro e fuori i luoghi di lavoro.

* * *

Per informazioni istituzionali e la “modulistica” (che, ad ogni buon conto, si riporta anche di seguito) vai al —> sito web dell’INPS

* * *

Modulistica necessaria per la domanda di “indennità di disoccupazione con requisiti ridotti”:

•Modello “DS 21”: il “modello domanda”, a cura del lavoratore (su originale a lettura ottica);
•Modello “DL 86/88 bis”: dichiarazione, a cura del datore di lavoro (anche su copia);
•Modello “ANF/PREST”: modello per la fruizione dell’assegno per il nucleo familiare;
•Modello “DETRAZIONI”: modello concernente il diritto alle detrazioni di imposta.
* * *

Modulistica necessaria per la domanda di “indennità di disoccupazione con requisiti ordinari”:

•Modello “DS 21”: il “modello domanda”, a cura del lavoratore (su originale a lettura ottica);
•Modello “DS 22”: dichiarazione, a cura del datore di lavoro (anche su copia). In alternativa, è possibile presentare una “dichiarazione sostitutiva” con la quale autocertificare le informazioni relative all’ultimo rapporto di lavoro (su apposito modello “autocertif.DSO”);
•Modello “ANF/PREST”: modello di fruizione dell’assegno per il nucleo familiare;
•Modello “DETRAZIONI”: modello concernente il diritto alle detrazioni di imposta.

Andate a dare un’occhiata al sito della Cisl Scuola e alla Modulistica necessaria per la domanda scolastica

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *