Scuola e costituzione

Avviato il progetto su scuola e costituzione “Costituiamoci – Cittadinanza e costituzione nelle scuole del Salento”
Cittadinanza e costituzione: il Salento è attivo.
Una mostra itinerante ed un originale sito web

Il procuratore Cataldo Motta sfida i giovani:
«Vediamo se voi riuscite là dove la nostra generazione ha fallito»

Agli studenti del Costa la creatività e la cura del sito
che vuole diventare un punto di riferimento in tutta Italia: www.costituiamoci.net

E’ stata appena inaugurato presso l’Istituto d’Arte “G. Pellegrino” di Lecce il progetto su scuola e costituzione  a cura dell’Ufficio scolastico provinciale di Lecce che va sotto il nome di “Costituiamoci – Cittadinanza e costituzione nelle scuole del Salento” il quale comprende una mostra itinerante con poster e opere realizzati dagli studenti di varie scuole leccesi e di un sito web progettato ed implementato dagli studenti dell’Istituto Costa di Lecce. All’inaugurazione erano presenti Mons. Domenico Umberto D’Ambrosio, arcivescovo di Lecce, Cataldo Motta, procuratore capo della Repubblica, Domenico Laforgia, rettore dell’Università del Salento, Raffaele De Giorgi, preside della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università del Salento, oltre naturalmente agli ospitanti Marcella Rucco, dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale di Lecce, e Mario Biagio Portaccio, dirigente dell’Istituto Pellegrino.

La mostra consta di centinaia di opere e “viaggerà” attraverso il Salento nelle diverse scuole che la ospiteranno. E’ il risultato di una bella iniziativa che ha visto protagonisti i ragazzi delle scuole medie della provincia di Lecce che sono stati così invitati e coinvolti dapprima nella riflessione e successivamente nell’interpretazione artistica dei vari temi legati alla Costituzione Italiana.

Il sito web è invece lo strumento attraverso il quale il progetto ed i curatori interagiscono con il pubblico. Oltre ad avere delle curatissime sezioni dedicate alla Costituzione Italiana e alle normative, il nuovo sito ha lo scopo principale di stimolare studenti e scuole a realizzare progetti ed iniziative inerenti i temi che ruotano intorno alla legalità, cittadinanza, solidarietà, tolleranza, cultura e rispetto del diverso, etc. Tutti i singoli progetti delle scuole saranno pubblicati e resi fruibili.

Ricordiamo, a proposito dell’insegnamento di “Cittadinanza e Costituzione”, che il ministro Mariastella Gelmini ha presentato l’anno scorso il documento d’indirizzo relativo alla sperimentazione della nuova materia di studio introdotta nei programmi di tutte le scuole di ogni ordine e grado dalla legge 169 del 30/10/2008. Il progetto si propone di far sì che gli studenti si trasformino in cittadini consapevoli assimilando i valori della nostra Carta Costituzionale, sperimentando forme di partecipazione attiva alla vita democratica e approfondendo specifiche tematiche (quali, per es.: l’educazione all’ambiente, l’educazione stradale, il volontariato, i valori del rispetto e della multiculturalità).

E proprio in occasione dell’inaugurazione di “Costituiamoci”, il procuratore Cataldo Motta ha riferito che la generazione attuale degli adulti, alla luce anche degli ultimi avvenimenti, non può fare altro che dichiarare il proprio fallimento sul tipo di società che sta lasciando in eredità ai giovani e, pertanto, ha lanciato una sfida proprio ai giovani d’oggi per vedere se saranno in grado di riuscire là dove la generazione attuale ha invece fallito.

Gli studenti dell’Istituto Costa di Lecce hanno accolto a pieno questa sfida e continueranno a fare ciò che è nelle loro possibilità per cercare di cambiare rotta. Ad onor del vero, qualche forte segnale della loro grande voglia di cambiamento l’hanno già dato con la creazione del movimento “GPace – Giovani per la Pace” (www.gpace.net) che tanto clamore ed interesse sta suscitando nell’opinione pubblica italiana.

Alcuni riferimenti utili:
Sito “Costituiamoci”: www.costituiamoci.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *