Il ministro Gelmini annuncia le materie della maturità su Youtube

Greco al Liceo classico; matematica al Liceo scientifico; lingua straniera al Liceo linguistico; pedagogia al Liceo pedagogico; figura disegnata al Liceo artistico: sono queste alcune delle materie scelte per la seconda prova scritta degli esami di Stato 2010. Lo ha annunciato il ministro Gelmini con un video sul suo canale www.youtube.it/mariastellagelmini .

Le prove scritte dell’esame di maturità si terranno il 22 giugno (prima prova) e il 23 giugno (seconda prova).

In particolare per la seconda prova scritta sono state selezionate, per i licei:
liceo classico: greco;
liceo scientifico: matematica;
liceo linguistico: lingua straniera;
liceo pedagogico: pedagogia;
liceo artistico: figura disegnata.
Per gli istituti tecnici e professionali sono state scelte materie che, oltre a caratterizzare i diversi indirizzi di studio, hanno una dimensione tecnico-pratico-laboratoriale. Per questa ragione la seconda prova può essere svolta, come per il passato, in forma scritta o grafica o scritto-grafica o scritto-pratica, utilizzando anche i laboratori dell’istituto.


Le materie scelte per alcuni indirizzi sono:
istituto tecnico commerciale (ragionieri): economia aziendale;
istituto tecnico per geometri: estimo;
istituto tecnico per il turismo: lingua straniera;
istituto professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione: economia e gestione delle aziende ristorative;
istituto professionale per i servizi sociali: tecnica amministrativa.
Per il settore artistico (licei e istituti d’arte) la materia di seconda prova ha carattere progettuale e laboratoriale (architettura, ceramica, mosaico, marmo, oreficeria ecc.) e si svolge in tre giorni.

Materie affidate ai membri esterni
Il decreto individua, inoltre, le materie affidate ai membri esterni. Quest’anno, per la prima volta, è stata affidata al commissario esterno la lingua straniera nei licei scientifici.

One Reply to “Il ministro Gelmini annuncia le materie della maturità su Youtube”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *