Elezioni RSU: precisazione Cisl Scuola

 

Elezioni RSU: una doverosa e coerente precisazione – Dichiarazione di Francesco Scrima, Segretario Generale CISL Scuola

Epifani accusa Brunetta di aver bloccato il rinnovo delle RSU per ostacolare un presunto incremento di voti alla Cgil. Non è nostro costume “intrometterci” nella polemica tra singole organizzazioni sindacali e ministri, ma essendo la CISL Scuola – il primo sindacato del Comparto Scuola per numero di iscritti – tra le OO.SS. che hanno chiesto il rinvio delle elezioni delle RSU sentiamo di dover fare una precisazione.

La nostra richiesta di rinviare le elezioni non ha mai tenuto in alcun conto delle previsioni sul voto, né abbiamo commissionato sondaggi secondo un uso che evidentemente fa presa anche in campo sindacale.

A noi interessa che le elezioni avvengano quando è sensato farle, in “coerenza” con le finalità e l’esercizio di un ruolo di rappresentanza e di tutela sui luoghi di lavoro, cioè in presenza dei nuovi comparti e dei contenuti del secondo livello di contrattazione.

Lasciamo ad altri di attardarsi in sterili polemiche e dietrologie e riconfermiamo, nel frattempo, il nostro sostegno all’impegno delle attuali RSU.

Roma, 9 dicembre 2009

Francesco Scrima, Segretario Generale CISL Scuola


2 Replies to “Elezioni RSU: precisazione Cisl Scuola”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *