Contratti scuola: mobilitazione della uil

 

MOBILITAZIONE PER I CONTRATTI
Avviate dalla UIL le procedure di conciliazione
per il personale dei comparti dello Stato:
UIL nazionale: comunicato stampa
Con una lettera inviata al Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ed ai
ministri della Pubblica Amministrazione, dell’Istruzione e dell’Economia,
Brunetta, Gelmini e Tremonti, la Uil ha chiesto al Governo che siano compiuti
tutti gli atti necessari all’avvio delle procedure di confronto e contrattazione
previste dall’Accordo quadro sulla riforma degli assetti contrattuali,
sottoscritta lo scorso 30 Aprile con il Governo, e confermata nel Dpef 2010–
2013, per il rinnovo dei contratti dei pubblici dipendenti, chiedendo anche chevengano definiti gli stanziamenti coerenti.

La Uil, ha inoltre chiesto al ministro Brunetta di attivare un ulteriore tavolo diconfronto perché anche la Conferenza delle Regioni e le associazioni
rappresentative del sistema delle autonomie condividano l’Accordo sul nuovomodello contrattuale.


Intanto le categorie del personale facente capo alle amministrazioni centrali
dello Stato (stato, parastato e scuola), congiuntamente alla Uil hanno
proclamato lo stato d’agitazione dei comparti e richiesto l’apertura delle
procedure di conciliazione, per giungere, in assenza della definizione dei
contratti, allo sciopero generale del settore.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *