Finanziamenti alle scuole

 

 
Argomenti di questo blog:  supplenze, personale ata, docenti scuola, graduatorie istituto, graduatorie docenti

Finanziamenti alle scuola. Informativa al MIUR.

Si è concluso nella serata di mercoledì 7 ottobre l’incontro convocato dal Capo del Dipartimento Programmazione, dott. Giovanni Biondi, e dal Direttore Generale per la Politica Finanziaria e per il Bilancio, dott. Marco Felisetti per fornire informazioni e chiarimenti alle OO.SS. sulla situazione dei finanziamenti 2009 alle istituzioni scolastiche, relativamente ai fondi per il funzionamento e a quelli per le supplenze.

I dati ci sono stati forniti mediante la consegna di 2 istogrammi relativi alle risorse erogate o in fase di erogazione dal 2007 al 2009.

I fondi per le supplenze, comprese quelle relative alle sostituzioni per maternità, sono così rappresentate:

Anno
Stanziamenti finali
Erogato

2007
759.315.599 euro
759.315.599 euro

2008
607.215.113 euro
607.215.113 euro

2009
874.967.193 euro
631.636.435 euro fino al 31/8/2009

A breve sarà erogato alle scuole uno stanziamento di 150 milioni di euro quale acconto dei restanti 4/12 del 2009, secondo i parametri definiti con il D.M. 21/2007.


Le spese di funzionamento sono così definite:

Anno
Stanziamenti finali
Erogato

2007
839.596.562 euro
839.596.562 euro

2008
538.221.356 euro
538.221.356 euro

2009
675.896.750 euro
355.896.750 euro fino al 31/8/2009

Il calo registrato nel 2008, ci è stato precisato, dipende dall’applicazione della clausola di salvaguardia a causa della mancata riduzione dell’organico di fatto dell’anno scolastico 2007/08 previsto nella Finanziaria 2007, ma non applicata dal governo Prodi.

Il Capo Dipartimento ha affermato che dall’analisi effettuata, a fronte di situazioni debitorie in uno svariato numero di scuole, complessivamente il sistema scolastico italiano è decisamente in attivo di ca. 500 milioni di euro, in quanto molte istituzioni scolastiche hanno consistenti residui attivi o avanzi di cassa. Sembrerebbe anche possibile l’affidamento del pagamento delle supplenze alle DPSVT.

L’erogazione dei fondi avverrà immediatamente con apposita comunicazione ed interesserà i circolo didattici, le scuole medie e gli istituti comprensivi. Successivamente sarà interessata la scuola secondaria di secondo grado.

La F.G.U., auspicando che possa realizzarsi quanto prima il preannunciato trasferimento al tesoro del pagamento delle supplenze al fine di dare certezza di riscossione del dovuto a chi presta servizio, ha invitato il MIUR a fornire gli esiti completi dei monitoraggi effettuati e l’informazione sulle risorse globali assegnate alle scuole per poter effettuare l’effettivo riscontro tra quanto assegnato e quanto lamentato dalle scuole.

Ha chiesto inoltre di conoscere nel dettaglio il reale fabbisogno del nostro sistema scolastico, le situazioni gravemente debitorie accumulatesi dal 2002 e la reale possibilità che i debiti contratti possano essere ripianati, dato che non sono infrequenti i decreti ingiuntivi da parte del personale che vanta crediti in sofferenza.

La F.G.U. ha proposto di svincolare quelle risorse che hanno un vincolo di spesa e che non possono essere considerate una risorsa finchè non diventano spendibili e di erogare le risorse prioritariamente a quelle scuole che sono in forte disavanzo.

Si è altresì invitato il MIUR a farsi carico delle spese per garantire il vaccino contro l’influenza A a tutto il personale.

L’amministrazione ha garantito che porrà a disposizione delle OO.SS. i dati relativi al fabbisogno finanziario delle scuole, e che a breve indirà un nuovo confronto.

 

Via: www.gildains.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *