Precariato scuola: ecco le proposte della Gilda per combatterlo.

Qui troverai news su questi temi: graduatorie istituto, docenti scuola, supplenze, graduatorie docenti, precariato

 

COMUNICATO STAMPA

PRECARIATO: ECCO LE PROPOSTE DELLA GILDA PER COMBATTERLO.

“I provvedimenti del Governo sui cosiddetti ammortizzatori sociali per la scuola sono insufficienti e coprono solo una piccola parte dei precari”. Ad affermarlo è la Gilda degli Insegnanti che, per risolvere il problema endemico del precariato, avanza una serie di proposte. Ecco quali: immissione in ruolo su tutti i posti vacanti di fatto, oltre che su una quota di posti disponibili in ogni scuola per le supplenze; possibilità di prepensionamento volontario di tutti i docenti in prossimità dell’età pensionabile; riduzione dell’orario d’insegnamento, come avviene in altri Paesi, per un’aliquota di docenti a fine carriera che, avendone i titoli, si rendano disponibili a svolgere attività di formazione professionale per i neo colleghi e per collaborazioni nelle attività gestionali.


“La nostra associazione – afferma la direzione nazionale della Gilda – si è sempre battuta per una scuola di qualità, ritenendo che il futuro del Paese sia fortemente condizionato dalla capacità di formare le nuove generazioni. Il continuo avvicendamento degli insegnanti, dovuto al grave fenomeno del precariato, – sottolinea la Gilda – mina l’efficacia dell’azione formativa e, quindi, occorre intervenire rapidamente e con soluzioni concrete per restituire finalmente stabilità alla professione docente e garantire un’adeguata formazione ai nostri giovani che rappresentano l’Italia del futuro”.

Roma, 10 settembre 2009

 

UFFICIO STAMPA GILDA INSEGNANTI

 

 

Aggiornati su azienda turistica,  offerte roma lavoro, credito banca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *