Notizie di scuola, graduatorie e altro: Precari, chi falsifica i dati?

 

Questo blog pubblica quotidianamente notizie di scuola, di csa, graduatorie e molto altro ancora.

Comunicato stampa della Cisl Scuola

PRECARI: CHI FALSIFICA I DATI? – Dichiarazione di Francesco Scrima, Segretario Generale CISL Scuola

Invitiamo l’Ufficio stampa del MIUR ad informarsi meglio prima di lasciarsi andare ad affermazioni che suonano offensive nei confronti di chi, come la CISL, non ha mai alimentato allarmismi strumentali, ma è fortemente impegnato a confrontarsi in modo costruttivo per trovare soluzioni al drammatico problema dei precari che perdono il lavoro.

I dati da noi diffusi non sono falsi, ma sono quelli forniti dal MIUR ai tavoli di confronto e contenuti nella relazione che lo stesso MIUR ha inviato al Ministero dell’Economia, relazione peraltro già pubblicata di recente su organi di stampa.

Falso è invece sostenere che il minor numero di supplenze corrisponderebbe solo alla differenza fra tagli e pensionamenti.


Quest’ultimo dato (circa 10.000 posti), non tiene conto del fatto che le persone interessate, a causa del frequente frazionamento delle cattedre, sono in realtà molte di più (tra 16.000 e 18.000), come emerso ripetutamente nelle sedi di confronto con l’Amministrazione.

Va detto inoltre che quel dato non considera i 7.000 supplenti in meno che si avranno nell’area del personale ATA.

In queste ore la nostra prima preoccupazione è di portare a conclusione positiva un confronto che avrebbe dovuto chiudersi già da tempo.

Il comunicato odierno dell’Ufficio stampa del MIUR non aiuta e risulta inutilmente provocatorio.

Roma, 2 settembre 2009

Francesco Scrima, Segretario Generale CISL Scuola

 

 

Blog su corsi di laurea e di corso di formazione


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *