Quesito di un docente, chi sa dare indicazioni?

Un docente scrive alla nostra redazione per chiedere chiarimenti

OGGETTO: informazioni sul regolamento relativo al COMPLETAMENTO DI
ORARIO E CUMULABILITA’ DI DIVERSI RAPPORTI DI LAVORO.

Il Salve, sono un docente, chiedo un chiarimento in merito al seguente argomento:
“COMPLETAMENTO DI ORARIO E CUMULABILITA’ DI DIVERSI RAPPORTI DI
LAVORO”.
Considerato che gli art. 3, 4, e 5 del Decreto ministeriale 13 giugno
2007 – regolamento per il conferimento delle supplenze al personale
docente ed educativo ai sensi dell’articolo 4 della legge 3 maggio 1999
n. 124, prevedono che a livello provinciale sia gli U.S.P. con le
graduatorie ad esaurimento, che i Dirigenti Scolastici con le
graduatorie di circolo e di istituto, POSSONO conferire incarichi con
il limite rispettivo di tre sedi scolastiche e massimo due comuni;
questo concetto del limite da rispettare vale anche per i docenti di
ruolo delle dotazioni organiche provinciali e il personale
soprannumerario?
Se questo limite non vale per il personale docente e/o
soprannumerario, qual’è l’articolo e il decreto di riferimento?
Inoltre, cosa comporta il non rispetto del predetto limite da parte
degli U.S.P., dei Dirigenti Scolastici e anche degli U.S.P. / U.S.R.
per l’ipotesi di mancato rispetto del limite per chi è di ruolo e/o
soprannumerario?
Come tutelarsi e come ricorrere in caso di mancato rispetto del
limite?

Attendo fiducioso informazioni utili e ringrazio anticipatamente.
cordiali saluti


One Reply to “Quesito di un docente, chi sa dare indicazioni?”

  1. Data la complessità dell’argomento, ti consiglierei di rivolgerti ad un qualsiasi sindacato della tua città, di solito quando noi docenti abbiamo delle difficoltà o dei dubbi ci rivolgiamo al settore scuola di un sindacato. Spero che tu riesca a chiarirti le idee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *