Archivi tag: mef

Di Menna (Uil Scuola) : “Ora il Mef deve tirare fuori dal cassetto il provvedimento per le assunzioni di insegnanti e Ata”

 

Via: www.uil.it

A proposito del via libera per le assunzioni dei dirigenti scolastici

Di Menna: “Ora il Mef deve tirare fuori dal cassetto
il provvedimento per le assunzioni di insegnanti e Ata

Il ministero dell’Istruzione ha inviato al Mef il provvedimento per l’assunzione di insegnanti, personale Ata e dirigenti scolastici.

La Uil prende atto della autorizzazione per l’ immissione in ruolo, dal prossimo 1° settembre, degli idonei ai concorsi per dirigenti scolastici ma – puntualizza Massimo Di Menna, segretario generale della Uil Scuola – la parte che riguarda docenti e Ata non può rimanere chiusa nei cassetti del ministero dell’Economia.

La Uil sollecita l’emanazione del provvedimento di assunzione per insegnanti e personale Ata.

Tale provvedimento va accompagnato – continua Di Menna – da un emendamento al decreto anti-crisi per i 16 mila precari che rischiano di rimanere senza incarico il prossimo anno scolastico.


Immissione in ruolo per Dirigenti Scolastici: manifestazione il 22 luglio per le autorizzazioni

 

Via: www.flcgil.it

Dall’incontro al MIUR abbiamo appreso che le autorizzazioni tardano a venire. Necessario mobilitarsi. L’avvocatura dello stato è del parere che hanno precedenza gli idonei del riservato.

Nell’incontro di questa mattina, convocato dalla Direzione generale del personale scolastico del Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca (MIUR) sulle immissioni in ruolo, l’Amministrazione ha informato i Sindacati che, dopo ben un mese e mezzo che sono stati chiesti per l’autorizzazione 647 posti, solo qualche giorno fa il Ministero dell’Economia e Finanze (MEF) ha battuto un colpo chiedendo dei chiarimenti al Ministero dell’Istruzione.

E ciò palesemente è stata la conseguenza del fatto che la FLC Cgil CISL Scuola SNALS Confsal hanno inviato una lettera al Ministero dell’Economia preannunciando le necessarie mobilitazioni in caso di mancata risposta positiva alle sollecitazioni di stabilizzazione del personale idoneo.
L’Amministrazione ha, inoltre, informato che, su richiesta dell’Amministrazione stessa, l’Avvocatura dello Stato ha fatto pervenire un parere circa le precedenze di immissione in ruolo fra ordinario e riservato pronunciandosi per la precedenza degli idonei del riservato.
In conseguenza di tale parere, ove dovesse pervenire l’autorizzazione da parte del MEF, la Circolare applicativa seguirà le indicazioni dell’Avvocatura.

Per la FLC Cgil rimane sopra a tutto la priorità di ottenere l’ autorizzazione ad assumere.
Per questo, non essendo venute su questo punto cruciale assicurazioni da parte del MIUR e del MEF, FLC Cgil CISL Scuola e Snals Confsal, dando seguito a quanto contenuto nella lettera citata, promuovono una mobilitazione di tutti gli idonei dell’ordinario e del riservato davanti al Ministero dell’Economia il giorno 22 luglio dalle ore 11.00 alle ore 15.00.

Roma, 10 luglio 2009


Mobilità dirigenti scolastici – Emanata nota MIUR

www.snals.it

Mobilità dirigenti scolastici – Emanata nota MIUR

A conferma di quanto da noi relazionato, al termine dell’incontro al MIUR del 25 giugno, il Direttore Generale dr. Chiappetta ha inviato ai Direttori Regionali la nota prot. 9602 del 26 giugno u.s., in relazione all’applicazione dell’art. 5 del CIN sottoscritto in data 15 aprile 2009, chiarisce che i Direttori regionali possono derogare al limite del 30% dei posti disponibili destinati alla mobilità professionale, a condizione che nelle rispettive regioni siano esaurite tutte le graduatorie degli idonei dei concorsi a dirigente scolastico ancora in atto.

E’ opportuno evidenziare che nella stessa nota il MIUR conferma la volontà di procedere alle immissioni in ruolo degli idonei delle citate graduatorie, a condizione che il MEF autorizzi i posti richiesti (649).

Vi confermiamo che la Segreteria generale dello SNALS-CONFSAL sta effettuando pressioni presso il MEF affinché l’autorizzazione alle nomine venga emanata quanto prima per tutti i posti richiesti.