Archivi tag: insegnanti

Tribunale di Avellino riconosce i punti ssis,ordinanza integrale

Poichè negli ultimi giorni, molti insegnanti hanno chiesto informazioni sul provvedimento dei mesi scorsi del Tribunale di Avellino che ha attribuito i 6 punti SSIS a diversi docenti, si rende necessario pubblicare integralmente la relativa ordinanza .

http://www.dirittoscolastico.it/wordpress/wp-content/uploads/Tribunale-di-Avellino-Ordinanza-del-03-10-12.pdf

Avv. Angelo Maurilio Tuozzo

Cicero ed Eugenio, i tutor digitali che aiutano studenti e insegnanti, si presentano nelle scuole italiane

Iscriviti e diffondi la pagina Facebook di ScuolaMagazineTwitter.

Nel mese di settembre i docenti di diversi istituti superiori in tutta Italia avranno il piacere di conoscere da vicino Cicero ed Eugenio, due “personaggi” d’eccezione che la sanno lunga sulla lingua latina e italiana e che saranno pronti a supportare online il lavoro di insegnanti e allievi per l’anno scolastico 2012 – 2013 al via in questi giorni.

Loescher Editore e Maieutical Labs hanno infatti messo a punto per il mese di settembre un calendario di presentazioni che ha preso il via l’11 settembre al Collegio San Carlo di Milano e che conta al momento altre sette appuntamenti sul territorio italiano per far conoscere ai docenti i tutor digitali per l’analisi e la traduzione del testo latino (Cicero) e per l’analisi del testo italiano (Eugenio). Due nuovi strumenti interattivi che piaceranno sia ai professori, perché pensati per formare e far crescere gli allievi stimolandoli a ragionare e a evitare la tentazione della copiatura online, sia agli studenti, perché, grazie ai consigli del Tutor, sarà come avere un insegnante privato a domicilio.

Durante gli incontri verrà illustrato agli insegnanti il funzionamento di Cicero ed Eugenio spiegando loro come potranno assegnare online il compito a casa sicuri di scoprire i “furbetti” del copia-incolla perché il Tutor virtuale seguirà passo passo lo studente ponendogli domande intermedie per farlo ragionare e registrando il suo percorso (inclusi i tentativi, i dubbi e i ripensamenti) fino al termine del compito. La valutazione finale del lavoro non verrà comunicata all’allievo ma inviata all’insegnante, che potrà analizzare tutti i dati forniti dal Tutor aggiungendo le sue personali considerazioni e quindi assegnare il voto complessivo.

Cicero (presentazione video) è il tutor digitale interattivo sviluppato da un gruppo di ricercatori di Maieutical Labs per iniziativa della Fondazione Giovanni Agnelli e dell’ANSAS, l’agenzia per l’innovazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, insieme ad alcuni docenti di latino di licei italiani che, da aprile 2012, hanno contribuito attivamente alla preparazione delle versioni e le hanno sperimentate insieme a propri studenti. Oggi Cicero vanta oltre 350 classi e 5.000 studenti iscritti, per un totale di oltre 5.000 versioni tradotte in appena 4 mesi. Loescher Editore è licenziatario esclusivo del tutor e continua a curarne gli sviluppi e le implementazioni. La versione 2.0 è adattiva e strettamente legata alla rilevazione delle competenze.

Eugenio (presentazione video), così chiamato in onore del grande poeta Montale, è il tutor digitale interattivo per l’analisi linguistica letteraria del testo italiano. Come Cicero, Eugenio segue e consiglia lo studente nel lavoro di analisi del testo, adattandosi alle sue risposte e fornendo al docente un quadro dettagliato delle competenze raggiunte dalla classe. Il tutor è stato progettato e realizzato sul noto Quadro di riferimento Invalsi per l’Italiano, come forma di allenamento e simulazione delle Prove Invalsi che ogni anno interessano ormai oltre mezzo milione di studenti.

Alle presentazioni (di seguito il calendario dettagliato) interverrà il Dr. Matteo Boero, linguista e ricercatore di Maieutical Labs e tra gli ideatori dei progetti Cicero ed Eugenio.

Per ulteriori informazioni:
Paola Revelli e Elena Belloni
Ufficio Stampa Loescher Editore
Tel. 011. 5654146/176 – stampa@loescher.it

CALENDARIO PROSSIME PRESENTAZIONI TUTOR DIGITALI CICERO ED EUGENIO


18 settembre
2012 h. 14.30
Liceo Scientifico “Galileo Galilei”
Via dei Mandorli 29, Manfredonia (FG)

19 settembre 2012 h. 12.30
Liceo scientifico Leonardo da Vinci
Via Repubblica, 36/H, Noci (BA)

19 settembre 2012 h. 15.30
Istituto Majorana Laterza
Via Turi, 43, Putignano (BA)

20 settembre 2012 h. 14.30
Liceo Scientifico Onesti
V.le dei Mille Fermo (AP)

21 settembre 2012 h. 14.30
Liceo Scientifico Galilei
Via C. battisti, 13 Siena (SI)

28 settembre 2012 h. 14.30 e 16.30
Liceo Ginnasio Giovanni Paolo II, Via Umbria, snc Lecce (LE)
Liceo Classico Palmieri V.le dell’Università, 12 Lecce (LE)


Caro Ministro che mi fai fare il concorso per la terza volta

Iscriviti e diffondi la pagina Facebook di ScuolaMagazine.

Lettera di una insegnante al Ministro Profumo.

Dunque, riflettevo.
Caro Ministro Profumo che mi fai fare per la terza volta il concorso per vedere se sono ancora capace ad insegnare, caro Ministro, dicevo, se il concorso è utile lo farò.
Però.
A questo punto, per essere giusti ed equi, sono dell’idea che tutti gli insegnanti, anche quelli assunti, ogni cinque o dieci anni debbano rifarne uno.
Così.
Come una specie di revisione. Per vedere se sono capaci.
E poi, se non lo superano, possono essere licenziati o incaricati per altre mansioni.

Continua a leggere la lettera


Di Menna: inammissibile l’accanimento sulla scuola e gli insegnanti

Non sei ancora fan di Scuola Magazine su Facebook? Clicca MI PIACE e diffondi fra i tuoi contatti!

Decreto milleproghe Emendamenti sulle pensioni

La Uil Scuola sollecita il ministro Profumo perché la questione venga positivamente risolta

Inammissibile tanto accanimento sulla scuola e gli insegnanti.
L’emendamento di assoluto buon senso – spiega il segretario generale della Uil Scuola, Massimo di Menna – che prevedeva per la scuola la data del 31 agosto per il possesso dei requisiti per mantenere il vecchio sistema pensionistico, anziché quella del 31 dicembre, perché – mette in chiaro Di Menna – per la scuola, l’uscita per andare in pensione è al 1 settembre, invece che al 1 dicembre – è inspiegabilmente evaporato nel testo del decreto Milleproroghe.
La Uil scuola sollecita le forze politiche, il Governo in particolare il ministro Profumo, affinché nella discussione in Aula la questione venga positivamente risolta.
Nei confronti degli insegnanti, dell’importanza del loro lavoro si impiegano tante buone parole ma, quando si tratta di prendere decisioni di assoluto equilibrio, c’è una sorta di accanimento negativo.
Nella norma per eliminare la penalizzazione di chi ha 41 o 42 anni di contributi e non ha compiuto 62 anni non è stato previsto, ai fini della anzianità contributiva, il riconoscimento della laurea laddove riscattata.


Insegnanti della Cub scuola: solidarietà agli studenti colpiti dai 5 in condotta per ritorsione

Non sei ancora fan di Scuola Magazine su Facebook? Clicca MI PIACE e diffondi fra i tuoi contatti!

GLI INSEGNANTI DEL SINDACATO DI BASE CUB ESPRIMONO SOLIDARIETA’ AGLI STUDENTI COLPITI
DALLA REPRESSIONE (MULTE E 5 IN CONDOTTA) PER LE OCCUPAZIONI

Comunicato degli insegnanti della Cub Scuola di Modena

Gli insegnanti e le insegnanti iscritti alla Cub scuola (Confederazione unitaria di base) esprimono la loro piena e attiva solidarietà agli studenti delle scuole modenesi che stanno subendo una pesante repressione per le lotte degli scorsi mesi. In particolare, esprimiamo la nostra solidarietà agli studenti dei collettivi che hanno ricevuto pesanti multe (fino a 1500 euro!) e il 5 in condotta per aver lottato contro la distruzione della scuola pubblica e dei servizi pubblici.
La nostra condizione è simile a quella degli studenti. Prima il governo Berlusconi, ora il governo Monti: la scuola pubblica e gli altri servizi pubblici da anni subiscono solo tagli. Da ultimo, l’innalzamento dell’età pensionabile ha inferto un duro colpo al personale della scuola. I presidi, anche nelle scuole modenesi, sempre più spesso si comportano come manager pronti a sanzionare studenti e lavoratori. Noi diciamo no all’autoritarismo dei presidi-sceriffi!
Bene hanno fatto gli studenti ad occupare le scuole e manifestare contro il governo Berlusconi prima, contro il governo Monti poi: siamo solidali e sosterremo le manifestazioni di protesta contro la repressione.

Le insegnanti e gli insegnanti della Cub Scuola di Modena

Info: 3394836737
cubmodena@tiscali.it


Il British Council per docenti e precari: certificazione B2 richiesta dal MIUR

Il British Council organizza il B2 Open Day

Giovedì 28 luglio a Milano
Per tutti gli insegnanti, anche precari, delle scuole italiane, un incontro a cura dell’ente culturale britannico per conoscere l’esame inglese First di livello B2, richiesto dal MIUR.

Milano, 15 luglio 2011 – Per diventare insegnanti, di qualsiasi materia e di qualsiasi scuola, sarà necessario possedere la certificazione di conoscenza della lingua inglese al livello B2.
La previsione è contenuta nel decreto 249/10 del Ministero dell’Istruzione, concernente la “Definizione della disciplina dei requisiti e delle modalità della formazione iniziale degli insegnanti della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado”. Il medesimo requisito è richiesto anche ai docenti già abilitati per l’accesso ai percorsi formativi CLIL.
L’esame Cambridge English: First, generalmente noto come First Certificate of English (FCE), è uno degli esami più diffusi per certificare questa conoscenza. Rilasciato dal settore ESOL Examinations dell’Università di Cambridge, da sempre leader mondiale nella certificazione linguistica inglese, il First risponde pienamente al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per la Conoscenza delle Lingue, delineato dal Consiglio d’Europa.
Giovedì 28 luglio a Milano il British Council ha organizzato il B2 Open Day, aperto gratuitamente ai docenti di qualsiasi scuola e disciplina, anche precari. A partire dalle 14.30 è previsto un workshop sulle tecniche di preparazione all’esame; successivamente, sarà possibile visitare il Resource Centre per conoscere una grande varietà di materiale di preparazione disponibile anche online e prenotare l’esame che vedrà una sessione straordinaria riservata ai docenti il prossimo 8 ottobre a Milano e Roma.


B2 Open Day

Milano, giovedì 28 luglio Ore 14.00 – 18.00
British Council – via Manzoni 38 – Metro 3 Montenapoleone

Il British Council, inoltre, organizza per il prossimo sabato 8 ottobre 2011, una sessione straordinaria dell’esame First, riservata ai docenti con una tariffa speciale di € 150,00 anziché € 189,00. Le iscrizioni si chiudono il 20 agosto.
Link: http://www.britishcouncil.org/italy-exams-fce-certificazione-inglese-b2-docenti-miur-milano.htm

Non sei ancora fan di Scuola Magazine su Facebook? Clicca MI PIACE e diffondi fra i tuoi colleghi!