Archivi tag: immissioni in ruolo torino

Immissioni in ruolo a Torino

Scuola Magazine è anche su Facebook e su Twitter: iscrivetevi per non perdervi gli aggiornamenti.

Anche quest’anno si parte con il piede sbagliato:
a Torino scompaiono 30 posti assegnati dal Ministero per le immissioni in ruolo dei docenti specializzati.
Questa storia sembra non finire mai: l’anno scorso (ma era una consuetudine che andava avanti da anni) l’AT di Torino assegnava i posti su sostegno prima ai docenti in soprannumero privi di specializzazione e “le rimanenze” ai docenti specializzati.

Una operazione completamente errata poichè il Il D.M. n. 74 del 10 agosto 2011 diceva chiaramente che : “Il contingente di assunzioni di cui all’articolo 1 per il personale docente ed educativo è definito, in coerenza al reale fabbisogno di personale. Le assunzioni in ruolo si effettuano sui posti che risultano disponibili e vacanti per l’intero anno scolastico, dopo la conclusione di tutte le operazioni di
utilizzazione e di assegnazione provvisoria.” (D.M. N 74 10/08/2011, ART. 2, comma 1).
Come Cobas abbiamo denunciato tale “illegalità” e dopo aver bloccato le nomine il Dirigente provinciale ha dovuto fare un passo indietro e ristabilire la norma.
Era stata una prima importante vittoria seguita da quella che finalmente, dopo decenni, l’Amministrazione riconosceva che alla Scuola Superiore torinese erano state assegnate pochissime cattedre di diritto e quindi c’era una priva significativa svolta: con la Circ. n. 327 del 6 Luglio 2012 si annunciava, finalmente, che le cattedre di diritto nella scuola superiore per l’anno scolastico 2012/13 sarebbero aumentate di 41 unità (Mai successo prima!!).
Non si risolveva la questione ma, dopo vari sit-in con i docenti precari e le famiglie dei ragazzi diversamente
abili, la nuova Dirigente Provinciale riconosceva che negli anni precedenti c’erano stati degli errori (???) e che avrebbe cercato di limitare i danni subiti, anche se non subito. Tutto ciò veniva confermato con la circ. Prot. 11941/c.21.b del 06/08/2012.

Arriviamo, quindi, alle immissioni in ruolo; premessa necessaria: il numero di immissioni è così esiguo da non coprire neanche i posti lasciati dai colleghi che sono andati in pensione, ma, sostenuti dal fatto che
quest’anno ci sarà la famosa “svolta” ci accontentiamo degli 88 posti di sostegno che il Ministero assegna a Torino (da ripartire per gradi di scuola).

Arriva, invece, ieri la circolare sulle immissioni in ruolo e scopriamo che “CONSIDERATO che, dalla verifica effettuata da questo Ufficio sulla base dei dati delle disponibilità, emergono discordanze tra i posti realmente disponibili in questa provincia rispetto a quelli determinati dal MIUR D E C R E T A che il numero dei posti di SOSTEGNO per le assunzioni a tempo indeterminato del personale docente è rideterminato in numero di 58 posti, ripartiti attribuendo il 60% alla Scuola dell’INFANZIA, PRIMARIA e SECONDARIA I°grado ed il 66% alla SCUOLA.

COBAS SCUOLA TORINO
Sede Regionale: Via San Bernardino 4 -10141 Torino
Tel/Fax 011 334345 347 7150917
e-mail: cobas.torino@yahoo.it
sito web: www.cobascuolatorino.it
Consulenza: Martedì, Giovedì, Venerdì ore 16,30/19,30

SECONDARIA di II° grado, come segue: SCUOLA INFANZIA: n. 6, SCUOLA PRIMARIA: n.17, SCUOLA SEC.
I°GRADO: n. 8, SCUOLA SEC.II°GRADO: n.27”
Aldilà del fatto che ci piacerebbe sapere chi ha calcolato le percentuali (a noi risulta che 60% + 66%= 126%
(!!!) e che il 66% per le Scuole Sec. II grado su 58 posti non è 27, bensì