Archivi tag: ecologia

“GROW THE FUTURE”: a scuola con Syngenta, protagonisti oggi dell’agricoltura di domani

Docenti, Personale ATA, Studenti, Genitori ? Restate aggiornati sul mondo della scuola sulla nostra pagina Facebook o su Twitter. Invitate colleghi e amici a partecipare alle discussioni.

Il progetto didattico promosso da Syngenta porta nelle classi degli istituti tecnici e professionali di tutta Italia le sfide dell’agricoltura di domani. Premi per i progetti più innovativi.

Syngenta, l’unico Gruppo interamente dedicato all’Agribusiness, ha lanciato GROW THE FUTURE – Protagonisti oggi dell’Agricoltura di domani, un percorso didattico che si rivolge agli studenti degli istituti tecnici del settore tecnologico (indirizzo chimica, biotecnologie ambientali, agraria, agroalimentare e agroindustriale) e degli istituti professionali per l’agricoltura e lo sviluppo rurale. Il progetto, unico nel suo genere, intende spingere i ragazzi a confrontarsi con le questioni legate al rapporto tra agricoltura e ambiente, stimolandone altresì la produzione di idee innovative.

Il progetto prevede un percorso che approfondisce quattro diverse colture del comparto agricolo italiano – il frumento, la vite, il pomodoro e il mais – in una prospettiva di Agricoltura ResponsabileTM attraverso delle schede didattiche disponibili sul sito www.growthefuture.it .

Dopo aver approfondito le schede didattiche presenti nel sito, le classi aderenti dovranno svilupparne una nuova (secondo lo schema descrizione-sfide-soluzioni) proponendo nuove idee per la gestione di una coltura in un’ottica di Agricoltura Responsabile.

Una Giuria di esperti Syngenta si riunirà alla fine dell’anno scolastico per esaminare gli elaborati e scegliere i tre migliori progetti, tenendo in considerazione criteri di originalità, credibilità e coerenza con il percorso. I migliori elaborati vinceranno dei buoni da spendere per l’acquisto di materiale didattico.

Per l’anno scolastico 2013/ 2014 è prevista inoltre la possibilità di invitare in classe un tecnico Syngenta che organizzerà una lezione su un tema o una coltura a richiesta secondo la modalità della “formazione on demand”. I ragazzi potranno così interagire attivamente con gli esperti aziendali discutendo degli argomenti di loro interesse.

Grow The Future si ispira al progetto internazionale Thought for Food di Syngenta Global partito nel 2011 e rivolto alle Università di tutto il mondo con l’obiettivo di stimolare un brainstorming di idee innovative finalizzate a contrastare le crescenti problematiche riguardanti la produzione di cibo per la popolazione mondiale in continua crescita.

“Grow The Future nasce dall’esigenza di creare una modalità di collaborazione con gli studenti degli istituti tecnici professionali”, ha dichiarato Luigi Radaelli, amministratore delegato di Syngenta Italia. “Questi ragazzi rappresentano la prossima generazione di agricoltori, imprenditori e consumatori. Attraverso questa iniziativa, vogliamo incoraggiarli a sviluppare idee che possano veramente fare la differenza. In Syngenta, riteniamo che liberare l’energia e la passione dei giovani sia fondamentale per trovare le soluzioni alle sfide che stiamo affrontando oggi, come la necessità di produrre cibo secondo i principi dell’agricoltura responsabile. Con questa iniziativa intendiamo diventare un interlocutore privilegiato dei futuri agronomi di domani”.

Il progetto è realizzato e gestito dall’agenzia di comunicazione multicanale per le scuole D&F, ed è promosso da Syngenta Crop Protection S.p.A. La partecipazione è gratuita. Per ulteriori informazioni si prega di visitare il sito www.growthefuture.it.

CASAMBIENTE 2009 OSPITERA’ LA CASA ECO-LOGICA

Per dare l’opportunità ai visitatori di entrare in contatto con un esempio concreto d’abitazione a basso consumo, Casambiente 2009, all’interno dell’evento Efficienza Energetica – l’abitare intelligente, ospiterà la “Casa Eco-logica”.

Interamente alimentata con fonti alternative, questa soluzione abitativa è ospitata all’interno di un Tir e fa parte di un progetto europeo itinerante che ha già attraversato capitali come Berlino, Vienna e Praga. Lo staff della PAEA (Progetti Alternativi per l’Energia e l’Ambiente) guiderà singoli e gruppi all’interno della casa viaggiante, spiegando le tecnologie esposte e i loro vantaggi, fornendo inoltre materiali informativi.

La Casa Eco-logica è stata fino ad ora visitata da più di 300.000 persone in 200 città diverse di cinque paesi europei, compresa l’Italia. Il progetto si propone di diffondere la cultura dell’abitare a basso consumo fornendo soluzioni semplici e alla portata di tutti.

La “Casa Eco-logica” che, a livello europeo, è la mostra itinerante più grande e completa dedicata alle tematiche dell’abitare consapevole offrirà a grandi e bambini la possibilità di verificare quanto la nostra quotidianità possa essere modificata con uno stile di vita meno dispendioso, dal punto di vista energetico, ma altrettanto confortevole.

A scuola di ecologia. I giovani imparano a difendere il loro futuro

Allo scopo di sensibilizzare anche i più piccoli ai temi ambientali, la “Casa Eco-logica” sarà meta di visite guidate per i ragazzi di medie ed elementari.

Nel corso di questi tour didattici, interamente finanziati da Casambiente, verrà dato ampio spazio alle esperienze dirette e ai laboratori, nei quali le classi si misureranno con esperimenti e giochi educativi. L’impegno messo in campo dall’Ente Fiera del Barco nei confronti delle scuole del circondario mira a stimolare l’interesse delle nuove generazioni verso un bene essenziale per il loro futuro: l’ambiente.

Al momento hanno aderito all’iniziativa le scuole di Vaprio MI, Albignano BG, Palazzago BG Fara Gera d’Adda BG per un totale di 150 ragazzi di IV e V elementare delle scuole e 75 di III media.