Archivi tag: dsga

Sostituzione del DSGA: integrato l’art. 11 bis del contratto sulle utilizzazioni 2009-2010

 

In questo blog troverai, fra gli altri articoli, news su graduatorie scuola

Sostituzione del DSGA: integrato l’art. 11 bis del contratto sulle utilizzazioni 2009-2010

Chiarito definitivamente che il personale assistente amministrativo che assume l’ incarico di DSGA va sempre sostituito con supplente.

Nella serata di ieri 26 agosto è stata sottoscritta al MIUR l’allegata integrazione all’ultimo comma dell’art. 11 bis del Ccni sulle utilizzazioni del 26 giugno 2009 per chiarire in via definitiva che il personale assistente amministrativi che va a sostituire il DSGA va a sua volta sempre sostituito in base alla normativa sulle supplenze, a prescindere se interno o esterno alla scuola.

Roma, 27 agosto 2009

 

 

Consulta i nostri blog dedicati all’ innovazione e all’ università

Assunzioni in ruolo. Pubblicato il decreto e le tabelle per il personale docente. Disponibili anche le istruzioni operative

 

Via: www.flcgil.it

 

Assunzioni in ruolo. Pubblicato il decreto e le tabelle per il personale docente. Disponibili anche le istruzioni operative

Il decreto conferma le quantità del tutto insufficienti delle assunzioni

A breve le tabelle per il personale ATA e le note operative.

Il Miur ha pubblicato il DM 73/09 con il quale sono definite le disposizioni sulle assunzioni con contratto a tempo indeterminato per il personale docente, educativo ed ATA per l’anno scolastico 2009/2010, che erano state illustrate nell’incontro del 3 agosto.

Il decreto conferma le quantità del tutto insufficienti delle assunzioni autorizzate.

Al decreto sono allegate le tabelle di ripartizione dei contingenti per provincia e per i vari insegnamenti del personale docente e le relative istruzioni operative. A breve sarà pubblicata anche la tabella relativa al personale ATA ancora in corso di elaborazione poiché i trasferimenti sono stati pubblicati il 3 agosto.

Saranno anche pubblicate le istruzioni operative che, anche per il personale ATA, dovrebbero ricalcare quello dello scorso anno in particolare per quanto riguarda l’eventuale assunzione di personale già di ruolo che deve risultare neutra rispetto al contingente e pertanto comporterà una ulteriore assunzione nell’insegnamento/profilo di partenza anche in provincia diversa.

Roma, 5 agosto 2009

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo potresti essere interessato ai nostri blog dedicati al mondo bancario e al mondo immobiliare.


In arrivo alcune tranches di finanziamento. Il 23 giugno ultimo giorno di segnalazione del fabbisogno supplenze

Via: www.flcgil.it

Spediti i fondi per gli appalti storici ed ex co.co.co. Dalla prossima settimana il MIUR invierà un’altra tranche di finanziamento. Le scuole hanno tempo fino al 23 giugno per comunicare il fabbisogno delle supplenze comprensivo delle ore eccedenti.

Apprendiamo dal Ministero che è stata appena inviata alle scuole una quota di finanziamento (4/10) riservato alle scuole con appalti storici ed ex co.co.co..

A partire dalla prossima settimana invece verrà inviata una tranche comprensiva delle seguenti voci di spesa:

8/12 di finanziamento per la differenza del FIS (Fondo dell’Istituzione Scolastica) riservata solo alle scuole che registrano un aumento di fondi per effetto del Contratto sul secondo biennio economico (art. 4);

8/12 della somma dovuta per le Funzioni Strumentali e Incarichi Specifici, anno scolastico 2008/9, solo alle scuole delle otto regioni che hanno completato la relativa ricognizione, mentre le scuole delle altre regioni li riceveranno a ricognizione avvenuta;
un acconto sulle somme relative alle istituzioni scolastiche che gestiscono i compensi dei commissari delle scuole paritarie;


Per quanto riguarda i fondi per le supplenze, ricordiamo che la comunicazione del fabbisogno 1 gennaio – 31 agosto 2009 va inviata tassativamente entro il 23 giugno.

In tale fabbisogno vanno inserite anche le somme necessarie per il pagamento delle ore eccedenti per la sostituzione dei colleghi assenti – è ciò è un fatto positivo e di trasparenza che finalmente concretizza una rivendicazione che come FLC Cgil abbiamo da sempre avanzato, chiedendo l’imputazione di questo onere alla voce “supplenze”. La tranche, in partenza la prossima settimana, dovrebbe essere comprensiva anche delle supplenze.

Al momento non è possibile sapere se tale spesa sarà interamente coperta. Infatti, rimane l’incertezza della capienza dei fondi disponibili (bilancio Miur) in relazione al fabbisogno segnalato dalle scuole.