Archivi tag: DSA

DSA: strategie per i docenti della scuola secondaria (Video sull’evento)

Lavori nella scuola? Resta aggiornato sulla nostra pagina Facebook o su Twitter.

Si è svolto a Como, lo scorso 7 febbraio, presso la Biblioteca comunale, condotto dalla relatrice Daniela Nortarbartolo e organizzato dall’ Ambito Territoriale XII dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, il primo di una serie di seminari, dedicati alle strategie per costruire un percorso formativo adegato per i ragazzi che denotano disturbi di apprendimento specifico (dislessia, discalculia).
Davanti ad una platea affollata di docenti e genitori, hanno rpeso la parola anche il Dottor Claudio Merletti Dirigente AT XII di Como e la Dottoressa Morena Modenini, dell’Uffico Scolastico Regionale per la Lombardia.

Altre risorse:

Segnaliamo inoltre questa importante risorsa:


Alunni con D.S.A: prospettive per una didattica inclusiva, un convegno a Como

Non sei ancora fan di Scuola Magazine su Facebook? Clicca MI PIACE e diffondi fra i tuoi contatti!

In riferimento alle azioni mirate per favorire il successo formativo degli allievi con D.S.A. l’Ufficio Scolastico Territoriale di Como, in collaborazione con l’Associazione Italiana Dislessia (A.I.D.) sezione di Como e con i l patrocinio del Comune di Como e della Regione Lombardia organizza un Convegno dal titolo:
“Alunni con D.S.A: prospettive per una didattica inclusiva”
Il Convegno è organizzato in due giornate e si terrà giovedì 8 marzo e venerdì 9 marzo 2012, a Como, presso l’Aula Magna del Politecnico in Via Castelnuovo, secondo le modalità contenute nella brochure, allegata alla presente.
L’iscrizione al Convegno, aperta ai Dirigenti e a tutti i docenti di ogni ordine e grado di scolarità deve essere effettuata esclusivamente tramite scheda di iscrizione, pubblicata sull’ Home Page del sito dell’UST (www.istruzione.como.lombardia.gov.it/como/) entro e non oltre il 3 marzo 2012.

Le domande saranno accolte in ordine di priorità per un massimo di 500 posti.

DOMANDA DI ISCRIZIONE PER DIRIGENTI SCOLASTICI E DOCENTI


La domanda di iscrizione sarà disponibile sul sito dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Como fino al 03/03/2012
www.istruzione.lombardia.gov.it /como
Ai docenti sarà rilasciato un attestato di partecipazione da parte dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Como.
SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Prof. P.M. Gini, Referente Provinciale area sostegno alla persona e alla partecipazione studentesca, Ufficio Scolastico Territoriale di Como telefono:

031 237204 Fax:031237210
mail: uff.autonomia@csacomoistruzione.191.it
Prof.ssa Verena Bassani, Rappresentante territoriale A.I.D.
cellulare: 335 6683440, fax:0313310064, e-mail: como@dislessia.it
Eventuali materiali saranno pubblicati sul sito
dell’Ufficio Scolastico Territoriale.

Le Edizioni Erickson presentano un nuovo strumento compensativo per i DSA: IperMAPPE

Non sei ancora fan di Scuola Magazine su Facebook? Clicca MI PIACE e diffondi fra i tuoi contatti!

IperMAPPE, progettato da Erickson con supervisione, materiali e testi di Flavio Fogarolo e Carlo Scataglini, è un nuovo sistema di rappresentazione grafica e visualizzazione digitale della conoscenza pensato per sostenere lo studio e l’apprendimento sia come strumento compensativo, che come strategia di facilitazione nello studio assistito.

Con l’entrata in vigore della Legge 170/2010, i Disturbi Specifici dell’Apprendimento
(Dislessia, Discalculia, Disgrafia, Disortografia) sono stati riconosciuti ufficialmente
nell’ambito scolastico, così come l’utilizzo degli strumenti compensativi per sostituire o
facilitare le abilità deficitarie. In quest’ambito si colloca IperMAPPE, che va ad aggiungersi
al lettore vocale Erickson ALFa READER, ad esso perfettamente integrato.
Ma il nuovo software non è rivolto solo agli studenti con DSA: IperMAPPE, progettato da
Erickson con supervisione, materiali e testi di Flavio Fogarolo e Carlo Scataglini, è un nuovo sistema di rappresentazione grafica e visualizzazione digitale della conoscenza pensato per sostenere lo studio e l’apprendimento sia come strumento compensativo, per un efficace e autonomo metodo di studio (mappe costruite dallo studente), che come strategia di facilitazione nello studio assistito (mappe costruite per lo studente, da insegnanti e genitori).


Con IperMAPPE si passa da una logica di prodotto (la mappa come oggetto finito e
completo, da stampare e consegnare a scuola), ad una di processo (la mappa viene
sviluppata “mentre” si comprende l’argomento). I nodi della mappa potranno contenere dati di diverso tipo: testo linguistico scritto, immagini, animazioni, filmati, suoni, registrazioni audio di spiegazioni e commenti, link a risorse esterne, trasformando la mappa in una vera e propria risorsa multimediale.

L’autore, studente o insegnante, potrà quindi costruire:
– mappe per lo studio individuale,
– schemi per fissare i concetti fondamentali di un testo,
– tabelle di semplificazione e adattamento dei contenuti didattici.
“La strategia di IperMAPPE”, sottolinea Flavio Fogarolo, “è volta a superare i limiti dello
strumento “mappe”, sia concettuali che mentali, iniziando dalla difficoltà a svilupparle
autonomamente e il conseguente ricorso a quelle prodotte da altri (mappe prodotte dall’alunno o mappe per l’alunno?). Il prodotto è pensato e ideato per creare un ambiente di supporto allo studio individuale che propone un nuovo modo di studiare con le mappe.”

“Utilizzando IperMAPPE” aggiunge Carlo Scataglini, “gli alunni e i loro insegnanti potranno
produrre materiali didattici condivisi che funzionano bene, sia dal punto di vista del recupero e della compensazione che da quello del potenziamento e dell’approfondimento degli apprendimenti. C’è né quindi per tutti e tutti sono chiamati a dare il proprio contributo mettendo a disposizione le proprie risorse.”

Maggiori informazioni:
Pagina dedicata a IperMAPPE
http://www.erickson.it/Multimedia/Pagine/Scheda-Minikit.aspx?ItemId=39948
Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico
http://www.erickson.it/Pagine/Legge-.aspx

IperMAPPE è perfettamente integrato con il lettore vocale ALFa READER: l’utilizzo combinato dei due software moltiplica le funzioni compensative degli strumenti (previste anche dall’art.5 della Legge 170/2010: «Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico»):
AlfaReader
http://www2.erickson.it/lettorevocale/
Pagina dedicata alla Dislessia e altri Disturbi Specifici dell’Apprendimento:
http://www.erickson.it/Pagine/dislessia-e-altri-DSA.aspx

Per maggiori informazioni
convegni@erickson.it
Edizioni Centro Studi Erickson
Via del Pioppeto, 24
38121 Gardolo (TN)
Tel. 0461 950690
Fax 0461 950698

Contributi per alunni con disturbi specifici di apprendimento (DSA)

Non sei ancora fan di Scuola Magazine su Facebook? Clicca MI PIACE e diffondi fra i tuoi colleghi!

L’Assessorato dell’istruzione e cultura della Valle d’Aosta informa che la Giunta regionale, con deliberazione n. 1647 del 15 luglio 2011, ha approvato per l’anno scolastico 2011/2012:
1. i criteri e le modalità per l’erogazione di contributi per la realizzazione di progetti a supporto e sostegno del percorso scolastico, formativo ed extrascolastico degli alunni con disturbi specifici di apprendimento (DSA), proposti da istituzioni scolastiche, enti, associazioni, cooperative o organismi operanti in ambito regionale sulle problematiche inerenti ai DSA;

2. il bando di concorso per la concessione di contributi alle famiglie di soggetti con DSA per l’acquisto di strumenti informatici.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 28 ottobre 2011.

Gli uffici competenti, in via Saint-Martin de Corléans, 250 ad Aosta, sono a disposizione per ogni ulteriore informazione (tel. n. 0165/275855).

I bandi e la relativa modulistica sono disponibili sul sito www.regione.vda.it  – istruzione – Disturbi specifici di apprendimento.


Campus estivi per affrontare la dislessia e i disturbi specifici di apprendimento

In Umbria al via i campus dislessia, tre differenti esperienze formative da giungo ad agosto.
Tre momenti con focus su matematica, inglese e un particolare appuntamento con il rugby per unire sport e apprendimento. L’attività sportiva verrà svolta da tecnici federali e sarà presente come special guest il giocatore di rugby Joe Mc Donnell degli “All Blacks” Nuova Zelanda.
Favorire l’autonomia dei ragazzi dislessici e promuovere occasioni d’incontro e confronto tra coetanei. Questi gli obiettivi dei tre campus estivi, organizzati dal Centro F.A.R.E., centro specialistico di Formazione, Abilitazione, Ricerca ed Educazione di Perugia in collaborazione con la sezione perugina dell’AID. Dal 26 giugno al 2 luglio 2011 prende il via il campus focus matematica; dal 17 al 23 luglio l’Umbria Rugby Camp-campus @pprendo e dal 28 agosto al 3 settembre il focus Inglese. Tre esperienze ludico-didattiche in un ambiente naturale nel cuore dell’Umbria, tre percorsi educativi di sei giornate durante le quali, attraverso attività guidate, i ragazzi potranno avvicinarsi con entusiasmo e comprendere l’efficacia degli strumenti informatici e delle strategie compensative per affrontare e superare la dislessia.
Si tratta di esperienze educative che permettono agli studenti con Difficoltà di Apprendimento di trascorrere una settimana tra coetanei in un contesto ludico e informale. Ai ragazzi vengono proposti percorsi in grado di stimolare l’autonomia didattica, attraverso l’utilizzo di tecniche e strumenti informatici, e favorire la motivazione e l’autostima, grazie al lavoro di gruppo e alle attività ludico-ricreative. Alla fine gli stessi ragazzi realizzeranno dei prodotti multimediali che includeranno tutte le attività svolte durante la settimana.
La particolarità di questi campus è la specificità delle attività proposte. Pur non tralasciando una offerta completa, legata a tutte le discipline di base, i tre momenti concentreranno l’attenzione rispettivamente su matematica, sport e inglese.
L’esperienza dei campus è di tipo residenziale, per i campus con focus matematica e inglese i ragazzi saranno ospitati presso la “Villa Taticchi” www.villataticchi.it, una splendida residenza di origine medievale, immersa nel verde e nella quiete dalla campagna umbra a Ponte Pattoli (Perugia). Il Campus Rugby si terrà presso il rifugio “Buca D’Ansciano” situato in una silenziosa valle nel Parco Naturale di Coppo, sulle colline che sovrastano Gubbio, a pochi km dalla città. La deliziosa baita offre la possibilità di vivere un’esperienza di profonda immersione nella natura e la gioia di vivere lo sport all’aria aperta in spazi incontaminati.
La particolarità di questo campus è la specificità delle attività proposte. Con il campus a tema rugby si vuole fornire l’occasione per vivere un’esperienza sportiva in connubio con l’apprendimento del metodo di studio e la voglia di e giocare insieme. Il Rugby è uno sport di emozioni, di cooperazione, di contatto è un’attività con grandi potenzialità educative e formative. L’attività sportiva verrà svolta da tecnici federali e sarà presente come special guest il giocatore di rugby Joe Mc Donnell degli “All Blacks” Nuova Zelanda.

Per Info:

Claudia Santoni
Tel/fax 075.44317
Email: campus.umbria@dislessia.it
www.dislessia.it  – www.centrofare.it

“Digital Summer Adventure” Campus estivi per ragazzi con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (dislessia)

Canalescuola Soc. Coop. in collaborazione con:

Università degli Studi di San Marino
Libera Università di Bolzano – cattedra di tecnologie dell’educazione
Comune di Bresimo
In questi Campus sono utilizzati software per la dislessia prodotti da: Anastasis Soc. Coop.

sono lieti di informarLa dell’attivazione, anche per l’estate 2011, dei ”Digital Summer Adventure”;
Campus residenziali per bambini e ragazzi con Disturbi Specifici dell’Apprendimento finalizzati
all’autonomia nella letto-scrittura, all’uso degli strumenti tecnologici e compensativi.
Location: a Castelbasso, Bresimo, Val di Non, Trentino
4 eventi settimanali dal 4 al 30 luglio 2011
2 Campus per bambini
1 Campus per adolescenti
1 Campus 2.0
 

Di cosa si tratta?
Il Campus “Digital Summer Adventure” è un soggiorno residenziale estivo di 6 giorni che si svolge nella cornice dei boschi del Trentino ed è dedicato ai ragazzi con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA).
Solo nell’edizione 2010 hanno partecipato circa 100 bambini e ragazzi!!
Il Campus promuove attività laboratoriali e ludiche finalizzate al sostegno e alla
valorizzazione delle abilità dei ragazzi con DSA.
Il Campus si tiene nella magnifica baita alpina “Castelbasso”
una casa costruita dai Conti Thun nel 1400, immersa nella natura e
completamente ristrutturata secondo principi ecosostenibili:
www.castelbasso.com

A chi è rivolto?
I corsi sono aperti a n°18 corsisti, selezionati tra bambini e ragazzi
con certificazione di Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA).

Viene riproposto anche per il 2011 l’innovativo “CAMPUS DSA 2.0” partito con successo nell’estate 2010

Le iscrizioni sono aperte fino al 22 maggio 2011
Per partecipare ai Campus e per ulteriori dettagli La invitiamo a visitare il seguente link:
http://www.canalescuola.it/campus-dsa-2011.html
Per qualsiasi informazione La invitiamo a scrivere all’indirizzo e-mail info@canalescuola.it

Vi preghiamo cordialmente di diffondere questa informativa
e inoltrarla ad ogni collega o conoscente che riteniate possa essere interessato/a all’iniziativa:
sosteniamo le difficoltà di bambini e ragazzi con dislessia!