Archivi tag: Domanda ata

Domanda ata

Passaggi verticali personale ATA. Una guida per la registrazione alle istanze on-line. Per poter presentare la domanda ata è necessario registrarsi alla procedura del Ministero.

Le domande per partecipare alle procedure di selezione del personale ATA con contratto a tempo indeterminato per il passaggio di profilo da Collaboratore scolastico ad assistente amministrativo e tecnico e da Assistente amministrativo a Direttore dei servizi, dovranno essere presentate attraverso le istanze on-line del Ministero dal 12 marzo al 2 aprile 2010.

Per poter utilizzarela procedura delle istanze on-line è necessaria la registrazione alle stesse che è disponibile già dal 3 febbraio.

In allegato, pubblichiamo una nostra “Guida” con le indicazioni sulla procedura da seguire per la registrazione on line che debbono effettuare tutti gli ATA interessati poi a presentare la domanda.

Roma, 10 febbraio 2010

Guida alla registrazione alle istanze on-line per
le domande di partecipazione ai passaggi
verticali del personale ATA
Febbraio 2010
www.flcgil.it
Per procedere alla registrazione
• Occorre accedere alla sezione delle istanze on-line sul sito del Ministero: http://www.pubblica.istruzione.it/istanzeonline/index.shtml


• Sulla pagina iniziale è disponibile la guida operativa per le operazioni di registrazione e un link (se hai bisogno di aiuto clicca qui) in cui sono disponibili una serie di FAQ sui problemi più ricorrenti.
• Per poter effettuare la registrazione è necessario essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica istituzionale (@istruzione.it); verificare che si tratti di una casella attiva, che si abbiano le credenziali di accesso (user name e password) e non sia piena. Nel caso di problemi o di mancanza dell’indirizzo di posta istituzionale seguire le istruzioni indicate nella sezione successiva: “Istruzioni per la creazione di una casella di posta istituzionale @istruzione.it e per il recupero di password/user name”.
• Selezionare il pulsante registrazione.
• Dopo aver letto l’avvertenza generale cliccare sul pulsante “Procedi alla registrazione”.
• Verranno richiesti alcuni dati anagrafici tra i quali il codice fiscale che verranno confrontati con quelli già presenti a sistema.
• Per poter confermare i dati inseriti è necessario anche digitare nella casella in alto a destra i caratteri che compaiono in alto a sinistra (si tratta di un accorgimento utile ad evitare accessi tipo spam). Cliccare su “Conferma”.
• Nella schermata successiva viene richiesto l’indirizzo anagrafico. E’ facoltativo indicare un indirizzo e-mail alternativo (che comunque non sarà utilizzato per le comunicazioni che avverranno sempre sull’indirizzo istituzionale), il numero di telefono fisso e quello del cellulare ai quali fare riferimento per le eventuali comunicazioni.
• È anche necessario indicare gli estremi di un documento di riconoscimento valido.
• Viene anche proposta una domanda per il recupero del codice personale.
• È opportuno utilizzare la domanda proposta (cognome da nubile della madre) evitando di utilizzarne altre che potrebbero essere dimenticate o variare nel tempo. Ricordare la risposta a questa domanda sarà utile nel caso di “smarrimento” del codice personale, per le operazioni di recupero dello stesso.
• Terminata questa fase di registrazione compare una schermata per l’informativa sulla privacy.
• Compare poi la pagina conclusiva della registrazione con alcune avvertenze: da essa è possibile stampare o salvare il modulo di adesione.
• Una volta confermata questa schermata con il tasto “Accetto” viene proposta una nuova pagina che riporta lo UserName (lo stesse della casella di posta istituzionale senza i caratteri @istruzione.it) per accedere al servizio.
• Lo UserName sarà anche inviato al proprio indirizzo di posta elettronica insieme al codice personale temporaneo (CPT).
• Nell’e-mail sarà allegato anche il modulo di adesione
• Nell’e-mail è indicata la procedura da seguire per confermare la ricezione del codice personale temporaneo (CPT).
• Accedere alle istanze on-line digitando nello spazio “Accedi ai servizi” username (senza @istruzione.it) e password della propria casella di posta istituzionale.

• La schermata successiva chiede l’inserimento, per verifica, del codice Fiscale e del codice personale temporaneo (CPT). Dopo averli inseriti dare la conferma.
• Nel caso in questa fase si fosse smarrito il codice personale temporaneo è possibile cliccare sul link che permette il reinvio dello stesso.
• A questo punto compare la schermata di conferma ricezione; premere “esci” per concludere la procedura.
• Sarà ora possibile stampare il modulo di adesione e con lo stesso recarsi presso una scuola per il riconoscimento. La firma va apposta al momento del riconoscimento fisico.
• È anche possibile far effettuare il riconoscimento da terzi con delega: le modalità sono indicate nella mail con la quale è stato inviato il codice personale temporaneo.
• Occorre portare anche il documento di riconoscimento indicato in fase di registrazione (e la relativa fotocopia fronte retro) e il tesserino del codice fiscale (e la relativa fotocopia) fornito dal Ministero dell’economia o da quello della salute.
• Una volta effettuato il riconoscimento si riceverà un altro messaggio e-mail con il quale si comunica l’attivazione dell’utenza.
• A questo punto bisogna accedere al sistema con Username e Password (sempre quelle della posta istituzionale) e procedere alla modifica (obbligatoria) del codice personale temporaneo (CPT).
• Se la procedura si è conclusa positivamente appare una schermata di conferma.
• Una volta effettuate queste operazioni si è abilitati ad accedere alle istanze on-line.
Istruzioni per la creazione di una casella di posta istituzionale @istruzione.it e per il recupero di password/ user name
• Il personale non ancora in possesso della casella ………@istruzione.it deve provvedere alla registrazione nell’area Posta Elettronica del sito www.pubblica.istruzione.it (selezionando la voce Assistenza, poi quella ATA nella tendina e quindi il link”registrazione”);
• Il personale che già possiede una casella ………@istruzione.it, ma non ne ricorda la password: deve procedere al recupero della password nella sezione Assistenza (selezionando la voce ATA nella tendina e quindi il link “recupero password”) dell’area Posta Elettronica del sito www.pubblica.istruzione.it;
• Il personale interessato che già possiede una casella ………@istruzione.it, ma non ricorda la password , né la risposta alla domanda per il recupero oppure la stessa non è presente: deve seguire le istruzioni contenute nella FAQ F000012 presente nella sezione Assistenza (selezionando la voce ATA nella tendina e quindi il link “F.A.Q.”) dell’area Posta Elettronica del sito www.pubblica.istruzione.it.
• Il personale che già possiede una casella ………@istruzione.it, ma non ricorda neppure lo user name (che comunque è reperibile sul proprio cedolino), può seguire le istruzioni indicate nella FAQ F000010 presente nella sezione Assistenza (selezionando la voce ATA nella tendina e quindi il link “F.A.Q.”) dell’area Posta Elettronica del sito www.pubblica.istruzione.it.