Archivi tag: descritto

Successo per il primo appuntamento di Descritto, Festival dell’Editoria indipendente

Pubblico numeroso e caloroso per  Descritto, Festival dell’Editoria indipendente.
Descritto 2011, promosso dalla casa editrice “Villaggio Maori” con il patrocinio del Comune di Valverde, del Comune di Caltagirone e la collaborazione di Casa delle Letterature di Roma, ha aperto la terza edizione del festival della cultura indipendente con un omaggio a Goliarda Sapienza, scrittrice catanese amata dal pubblico ma snobbata dalla critica polverosa del suo tempo.
È stato, infatti, presentato in occasione di Prologo, presso la Biblioteca Regionale Giambattista Caruso del Rettorato di piazza Università, il libro edito da Villaggio Maori “La porta è aperta. Vita di Goliarda Sapienza” dell’autrice Giovanna Provvidenti, arrivato secondo al premio Calvino 2009.
Presenti all’incontro, Angelo Scandurra, poeta e scrittore siciliano, la giornalista Adele Cambria, amica di Goliarda e attiva sostenitrice del movimento femminista fin dalla sua nascita e la Regista Maria Arena, autrice dello spettacolo Udite… Udite…La Storia di Goliarda che fu Scrittrice” presentato a fine serata. L’evento è stato coordinato da Stefania Mazzone, docente di Storia della Filosofia all’Università di Catania e ammiratrice degli scritti di Goliarda Sapienza. E’ intervenuta anche l’autrice del libro, Giovanna Provvidenti
“Conoscevo Goliarda e per me sarebbe stato difficile scrivere un libro su di lei- ha dichiarato la giornalista Adele Cambria durante l’incontro- mentre Giovanna è riuscita a cogliere l’essenza di una grande scrittrice, che per aver osato uscire dagli schemi è stata respinta, isolata e oltraggiata da un critica che non l’ha mai capita e apprezzata. Sono contenta di essere oggi qui sia per Goliarda ma anche per Descritto. Abbiamo bisogno di una cultura indipendente che valorizzi i singoli e la qualità degli scrittori”.
“Ringraziamo Descritto per averci oggi riunito – è intervenuta Stefania Mazzone – parlare di cultura è sempre piacevole ma in questo caso ancora di più, perché ci permette di dare finalmente il giusto merito ad una donna passata inosservata. La posizione di Goliarda è estremamente attuale. La sua scrittura può, a pieno titolo, considerarsi femminista e impolitica”. “L’ordine patriarcale- continua la Mazzone- appare sullo sfondo di una narrazione tesa a raccontarlo e destrutturarlo tra ironia e sapere femminile. Giovanna è riuscita a cogliere questa scrittura e a realizzare un libro degno di Goliarda Sapienza”.
“Avevo detto a Giovanna che il suo libro avrebbe riscosso successo al premio Calvino, ed infatti è arrivata seconda – ha ricordato Maria Arena- eppure nessuno ha voluto scommettere in lei e un po’ anche in Goliarda. Per fortuna esiste ancora un’editoria capace di riconoscere i meriti. Il festival dell’editoria indipendente è uno spiraglio di aria sana in questo ambiente, troppo spesso, malsano e terrorizzato da ogni imperio letterario libero e imprevedibile, che osi uscire dai canoni fissati dalle mode ”.
Descritto continua domani a Roma presso Casa delle Letterature, piazza dell’Orologio, dove verrà riproposto “Prologo”, omaggio alla scrittrice catanese Goliardia Sapienza. Interverranno nomi noti dello spettacolo e della cultura che sono stati vicini all’autrice durante gli anni vissuti nella Capitale. Durante l’incontro interverranno Rino Caputo, Preside della Facoltà Lettere e Filosofia Università Tor Vergata, Maria Rosa Cutrufelli, scrittrice, Citto Maselli, regista. Presente anche Giovanna Providenti, l’autrice del libro “La porta è aperta. Vita di Goliarda Sapienza”. Coordinerà l’evento Maria Ida Gaeta (direttrice Casa delle Letterature). In serata verrà eseguito lo spettacolo della regista Maria Arena
Le successive date del tour nazionale di Descritto sono: Milano, sabato 12 novembre presso la libreria Equilibri; Caserta, mercoledì 16 novembre alla libreria Ticonzero; Nola, provincia di Napoli il 19 novembre alla libreria Cabala; Siracusa, martedì 22 novembre presso la libreria Biblios; Ragusa, mercoledì 23 novembre alla libreria Saltatempo. Catania, giovedì 24 novembre presso la libreria Cavallotto e venerdì 25 novembre presso Città Vecchia Wine Bar. Infine, sempre a Catania “L’epilogo” della manifestazione itinerante: sabato 26 e domenica 27 novembre, presso, il Cortile Camera del Lavoro sito in via Crociferi 40.