Archivi tag: competenze richieste

Seconda posizione economica: a fine giugno la pubblicazione dei test corretti

via: www.flcgil.it

Con questa notizia ritorniamo sul tema delle procedure per l’attribuzione della seconda posizione economica pensando di fare cosa utile per quei colleghi amministrativi e tecnici alle prese con la preparazione dei test pre selettivi.

Apprendiamo dal Ministero dell’Istruzione che sono tuttora in corso le correzioni dei test sbagliati e l’ individuazione di domande che, seppure formalmente corrette, presentano difficoltà di interpretazione da parte dei candidati.

Il Miur, quindi, come concordato con i sindacati durante l’ultimo incontro sta riesaminando con attenzione tutti i test e i relativi materiali formativi.
Questo lavoro di sistemazione continuerà ancora per alcuni giorni e si concluderà entro la fine di giugno. Subito dopo sul sito del Miur verrà pubblicato il materiale rivisto e corretto.


Nel dare atto ai dirigenti ministeriali della loro buona volontà, sulla gestione amministrativa delle procedure, restano ancora diverse problematicità.
Infatti, la procedura di selezione – il Miur, dopo la firma dell’accordo, ha affidato all’Ansas la predisposizione dei test – ha messo in evidenza tutte quelle criticità denunciate tempestivamente dalla FLC. Vedi ad esempio i test sbagliati, l’ inadeguatezza dei materiali di studio e dei relativi test pubblicati dal Miur in relazione alle competenze richieste dai profili professionali ed ai compiti da assegnare agli assistenti titolari della 2^ posizione economica. Valga per tutti l’esempio dei materiali sul diritto privato, su quello comunitario e della UE.

Inoltre, la memorizzazione eccessiva di nozioni non sempre indispensabili, alla fine rischia di sortire l’effetto di scoraggiare il personale che ha comunque una notevole esperienza professionale da mettere a disposizione dell’amministrazione per il miglioramento delle unità dei servizi delle singole scuole – e potrà anche distogliere l’attenzione da argomenti che, invece, potrebbero essere più funzionali all’assolvimento delle competenze previste.

Roma, 22 giugno 2009