Archivi tag: bambini al computer

Bambini al computer: un software li protegge dai rischi dell’online


McAfee annuncia oggi una serie di ampliamenti di prodotto per supportare lo stile di vita digitale delle famiglie moderne grazie a un importante upgrade di McAfee® Family Protection, il software che protegge i bambini e i ragazzi di ogni età dai rischi cui possono essere esposti on-line lasciando loro la libertà di esplorare il mondo di Internet in modo sicuro.

Le nuove funzionalità di McAfee Family Protection includono:         Impostazioni in base all’età – Ciò che può andare bene per un adolescente non sempre è appropriato per  i più piccoli;       

Filtering di programmi TV, musica e giochi online – Troppo tempo sulla Internet TV per Paolino? I genitori possono selezionare i contenuti a cui consentire l’accesso.

Di seguito le tipologie di filtro che possono essere attivati:

Programmi TV in base al rating MPAA disponibile per molti siti TV onlineo   Canzoni da iTunes con testi esplicitio  

 Accesso ai siti di giochi online;

Integrazione con i motori di ricerca – I principali motori di ricerca – Google, Bing, MSN, Yahoo!, YouTube, Ask, Lycos, e Hot Bot hanno delle funzioni che escludono contenuti espliciti e per adulti dai risultati di ricerca. McAfee Family Protection riattiva il filtro nel caso i ragazzi l’abbiano disattivato e mantiene in memoria la cronologia dei siti visitati;

Gestione in modalità remota – La funzione consente ai genitori di modificare le impostazioni anche quando sono fuori casa;

Report delle attività via e-mail – La funzione consente ai genitori di ottenere report dettagliati e pianificati sull’utilizzo del computer da parte dei propri figli. Tale reportistica include tutte le informazioni utili ai genitori per favorire un dialogo costruttivo con i propri figli riguardo al loro comportamento online.  L’utilizzo di Internet da parte dei ragazzi e le preoccupazioni dei genitori.

Dati recenti indicano come gli adolescenti, anche in Italia, stiano utilizzando Internet più che in passato e spesso in modi di cui i genitori non sono al corrente:

Il 60% degli adolescenti italiani si collega a Internet ogni giorno·       

In Italia il 57% dei ragazzi ha un proprio profilo su un sito di social networking·       

Il 75% visualizza video pubblicati su siti di condivisione online·       

Il 62% degli adolescenti utilizza l’instant messaging·       

Il 62% dei ragazzi italiani si collega a Internet dalla propria cameretta

  “Le preoccupazioni per ciò che avviene on-line per bambini e ragazzi non sono le stesse di due anni fa”, ha dichiarato Todd Gebhart, vice presidente esecutivo e general manager, McAfee Consumer, Mobile and Small Business. “McAfee Family Protection offre ai genitori un importante strumento per comprendere come i propri figli utilizzano Internet. I genitori possono decidere di bloccare dei gruppi di siti, di filtrarne solo piccolo numero o di non bloccare proprio nulla e semplicemente essere informato sulle attività online dei propri figli. McAfee Family Protection dà ai genitori la possibilità di essere informati. Sapere quello che i loro figli stanno facendo online dà loro la possibilità di avviare un dialogo con loro. Quando i genitori parlano con i loro figli in casa è maggiore la probabilità che i ragazzi siano utenti di Internet responsabili anche al di fuori delle mura domestiche”. Oltre a filtrare musica, TV e giochi online, McAfee Family Protection offre una serie di funzioni essenziali per aiutare a proteggere le famiglie grazie alle seguenti funzionalità:

Il blocco dei siti web consente ai genitori di bloccare fino a 35 categorie di siti web discutibili e filtrare contenuti inappropriati;

Il blocco dei siti web crittografati non consente l’accesso ai siti proxy in modo che gli adolescenti non possano tentare di bypassare i filtri dei contenuti;

Il blocco dei programmi consente ai genitori di bloccare qualsiasi applicazione, comprese le reti di condivisione dei file che possono essere fonte di infezioni di malware per il proprio PC;

Il monitoraggio dei programmi di instant messaging consente ai genitori di monitorare e registrare intere conversazioni in instant messaging per poter essere avvisati se si svolgono dialoghi non appropriati con persone sconosciute;

Le limitazioni temporali aiutano le famiglie a gestire la quantità di tempo trascorso online dai bambini e ragazzi: le famiglie possono impostare il giorno e/o l’ora in cui è possibile accedere a Internet;

Il blocco delle email pre-approva gli account email a cui i ragazzi possono accedere e  blocca le email provenienti da fonti sconosciute; Avvisi email o SMS istantanei possono essere inviati ai genitori qualora ci sia un tentativo di accedere a materiale discutibile;Il filtro dei social network registra tutte le inserzioni sulle bacheche di siti di social network che contengono parolacce e messaggi che contengono informazioni riservate che sono state predeterminate da genitore – ad esempio un indirizzo di casa, telefono, nome della scuola, ecc.;

Il filtro di YouTube blocca la visualizzazione di video discutibili senza bloccare il resto dei video disponibili su YouTube. McAfee Family Protection integra la tecnologia del software McAfee® Safe Eyes®, che ha ottenuto i seguenti riconoscimenti:E’ stato riconosciuto al 1° posto tra i programmi di parental control nello European Commission Report, ottenendo il più elevato punteggio complessivo tra 29 prodotti di filtering·       

 Ha ottenuto il “Sigillo di approvazione” del National Parenting Center’s 2011 per due anni di seguito·       

Ha vinto l’Award “Editor’s Choice” di PC Magazine per due anni di seguito·        E’ stato classificato al 1° posto nell’Independent Testing tra 11 prodotti più diffusi·       

Ha ottenuto l’ottimo punteggio di 4,5 su 5 nel testo di MacFan Magazine

Non sei ancora fan di Scuola Magazine su Facebook? Clicca MI PIACE e diffondi fra i tuoi colleghi!