Archivi tag: assegnazioni provvisorie

Speciale utilizzazioni e assegnazioni provvisorie 2010-2011

Vi vogliamo segnalare questa pagina di Gilda degli insegnanti dove sono riportate moltissime risorse riguardo le utilizzazioni e le assegnazioni provvisorie 2010-2011.

Le date di scadenza di presentazione delle domande di utilizzazione ed assegnazione provvisorie per l´anno scolastico 2010-2011 sono:

– 27 luglio 2010 per il personale della scuola dell´infanzia, primaria, secondaria di I grado, educativo e per i docenti di religione cattolica,

– 2 agosto 2010 per la scuola secondaria di II grado.

Per facilitare i colleghi abbiamo predisposto uno speciale utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie, con un quadro di sintesi della normativa, della modulistica e dei materiali di supporto.

Ricordiamo che presso ogni sede provinciale è stato predisposto uno specifico servizio di consulenza ed assistenza.

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie: prosegue la trattativa

Proseguono le trattative fra sindacati e Miur in merito alle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie.

In mattinata si è svolto il primo incontro relativo all’ adeguamento dell’ organico di diritto alla situazione di fatto per il prossimo anno scolastico.

Innanzitutto si è parlato dell’ annosa questione della durata effettiva delle ore di lezione, nonchè della riduzione oraria a 50 e talvolta a 45 minuti. L’ Amministrazione sta predisponendo una CM affinchè venga assicurata uniformità d’ interpretazione e di comportamenti nei Collegi dei Docenti nella fase di elaborazione dell’ offerta formativa. L’ Amministrazione è orientata a far rispettare il monte orario annuale previsto per ciascuna disciplina, impartendo disposizioni mirate al recupero delle frazioni orarie nelle classi interessate.

Per quanto riguarda gli organici della Scuola Superiore non ci sono ancora dati definitivi, in quanto i relativi movimenti saranno pubblicati fra il 22 ed il 23 luglio e, pertanto, non è possibile alcuna informativa prima del 26 p. v.
Comunque gli organici di fatto terranno conto di quanto previsto nella CM 37/10, relativamente all’ organico di diritto per il prossimo anno scolastico e nella CM 53/09, per quanto concerne l’ organico di fatto 2009/2010.

Si è passati successivamente col DG Dott. Chiappetta ad esaminare gli aspetti controversi relativi alle utilizzazioni ed alle assegnazioni provvisorie.
Si è parlato delle modalità di utilizzazione del personale in esubero e si è discusso se lasciarlo dove è titolare, oppure in altre istituzioni scolastiche che ne facciano richiesta in base a determinate criticità rappresentate.

Si è affrontato il problema dell’ ora alternativa all’ IRC, se prevederla fra le disponibilità. Il Dott. Chiappetta è contrario per non creare aggravio al bilancio del Ministero, ma secondo la ns. Delegazione il problema non si pone, in quanto il relativo capitolo di spesa è intitolato Religione Cattolica ed attività alternative.

E’ ancora in discussione la previsione della presentazione della domanda di assegnazione provvisoria per il ricongiungimento ai disabili – parenti ed affini – così come previsto dalla L. 104/92 e dall’ art. 8 del CCNI concernente la mobilità definitiva che demanda al CCNI attualmente in discussione la regolamentazione.

Si è discussa la data di presentazione delle relative domande e si è stabilito – con il disappunto della ns. delegazione che avrebbe voluto tempi più congrui per le Superiori, a causa dell’ incertezza del rispetto della data del 22/23 per la pubblicazione dei movimenti – il termine del 27 luglio dall’ Infanzia alla Secondaria, di Primo Grado, IRC compresi, il 2 agosto per le Superiori ed il 6 per gli ATA.

A richiesta della ns. Delegazione Il Dott. Chiappetta ha comunicato che quasi certamente il MEF consentirà le immissioni in ruolo di non meno di 10.000 docenti e di 6/7.000 ATA.

Gli incontri proseguono domani mattina, mentre la firma definitiva è prevista per giovedì 15 luglio.

Via: Gilda degli Insegnanti

Assegnazioni provvisorie

Sulle assegnazioni provvisorie riportiamo una nota del sindacato scuola della Cgil.
Come già anticipato nella notizia che abbiamo dato il 1 luglio scorso, è proseguito nel pomeriggio di ieri e nella mattinata di oggi il confronto al Miur sul contratto delle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale della scuola per il 2010-2011. La discussione ha riguardato, in particolare, tutta la parte relativa al personale Ata ed in particolare l’art. 11 bis sulla copertura dei posti disponibili per il profilo di Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi. Rispetto al contratto precedente, infatti, oggi siamo in presenza di due novità sostanziali: l’attivazione della seconda posizione economica per il personale Ata di area B di cui all’art. 2 della sequenza contrattuale 25 luglio 2008 e la procedura in corso ai fini della mobilità professionale per il profilo di DSGA. E’ del tutto evidente che queste due novità debbono trovare adeguata collocazione all’interno delle procedure per la costituzione degli elenchi provinciali del personale amministrativo aspirante all’utilizzazione, in altra scuola, sui posti disponibili di DSGA.

Il prossimo incontro è previsto per martedì 13 luglio per pervenire, nei giorni immediatamente successivi, alla stipula del nuovo contratto.

Se cosi sarà, si conferma anche la previsione già fatta delle date del 25 luglio per la presentazione delle domande per i docenti dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado e 5-7 agosto per il personale Ata e docenti della secondaria di secondo grado.

La FLC Cgil ha ribadito la richiesta, avanzata sin dal primo incontro
di un mese fa, di avviare il confronto sull’organico di fatto e sulla prossima circolare sull’avvio dell’anno scolastico, come condizione per poter pervenire alla sottoscrizione di questo contratto.

Assegnazioni provvisorie

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie: iniziati gli incontri al MIUR.

Ieri mattina, venerdì 17 giugno, sono iniziati gli incontri preordinati alla stipula del CCNI concernente le utilizzazioni e le assegnazioni provvisorie relative al prossimo anno scolastico. La conclusione degli incontri già calendarizzati è prevista per il prossimo 6 luglio.

L’ Amministrazione ha precisato che ritiene discreto il testo approvato l’ anno scorso e dal quale, ovviamente, si partirà per apportarvi la “manutenzione” che sarà ritenuta necessaria. Inoltre ci è stato preannunciato l’ invio di una bozza di articolo relativo alle utilizzazioni nei Licei Musicali e Coreutici. La Dott.ssa Palermo ha invitato, comunque, le OO.SS. a rappresentare i punti sui quali intendono intervenire.

La ns. delegazione ha messo in primo piano l’ urgenza della chiarezza in merito alla valutazione del servizio prestato nelle scuole paritarie, in particolare del Piemonte il cui DG ha consentito la valutazione di tale servizio fino al 2007/08 – con l’ avallo della DG degli Ordinamenti del MIUR – prestato in quelle scuole che, uniche in tutto il territorio nazionale, avevano conservato la doppia dicitura di scuole paritarie – parificate. Inoltre ha sottolineato, in vista nel notevole esubero previsto per il prossimo anno scolastico, l’esigenza della corretta applicazione del CCNI laddove, in presenza di docenti in eccedenza, e dopo la totale copertura dei posti disponibili a livello regionale, ci siano docenti che richiedano l’ utilizzo nella scuola di precedente titolarità dove, in particolare nella Secondaria di II Grado, possono prestar servizio per l’ approfondimento nell’ istituto di titolarità. La ns. delegazione ha ravvisato la necessità di precisare che i corsi di perfezionamento vanno valutati anche per tutti i diplomati, dato che in qualche USP ciò non avviene e si operano discriminazioni a danno, per es. dei docenti della Scuola Primaria, in quanto si ritiene che tale valutazione sia discrezionale e non dovuta in tutti i casi. La FGU, inoltre ha ravvisato la necessità di recepire nel CCNI le modifiche e le precisazioni apportate al Contratto Integrativo per la mobilità. Si è concordato di prevedere una clausola di salvaguardia per la gestione dell’ esubero delle Superiori, i cui dati saranno noti in data successiva alla prevedibile conclusione del CCNI. Inoltre si è concordato di convocare il DG dell’ Abruzzo ed i referenti sindacali delle varie OO.SS. per gestire le utilizzazioni e le assegnazioni provvisorie. Va precisato che gli utilizzati con diritto al rientro nella sede di precedente titolarità possono rivendicarlo, purchè l’ abbiano fatto continuativamente, a partire dal 2004/05 e quindi per 7 anni.

Poichè si è accennato anche alle operazioni relative all’ organico di fatto, la ns. delegazione ha ribadito la necessità di rispettare il numero di alunni per classe con i vecchi parametri (DM 331/98) nelle scuole che non sono a norma ed ha rappresentato l’inderogabilità della previsione nell’ apposita CM dell’ insegnamento alternativo alla Religione che va previsto in organico di fatto fra le disponibilità ed assegnato come le ore collaterali d’ insegnamento. Il prossimo incontro è in programma per lunedì 21.

A latere del suddetto incontro ci è stato comunicato che il MIUR ha rappresentato l’esigenza al MEF di effettuare 20.000 immissioni in ruolo di docenti e 6.000 ATA.

Relativamente alle supplenze si è rappresentato il caso della Provincia di Pesaro Urbino che ha ceduto dei comuni a Rimini, per cui occorre definire se le disponibilità relative ai comuni interessati al cambio di provincia devono essere gestite dall’ una o dall’ altra provincia.

Via: Gilda degli Insegnanti

Personale ATA, slittano le date di pubblicazioni dei trasferimenti e per le domande di utilizzazione

 

Via: www.flcgil.it

Personale ATA, slittano le date di pubblicazioni dei trasferimenti e per le domande di utilizzazione

I trasferimenti saranno pubblicati il 3 agosto, le domande utilizzazioni e assegnazioni provvisorie potranno essere presentate entro il 10 agosto 2009.

Il Ministero con la nota 10169 del 23 luglio 2009 comunica che a seguito del rinvio del termine finale per la determinazione dell’organico di diritto del personale ATA, le operazioni relative alla mobilità sono così modificate:

• pubblicazione trasferimenti, 3 agosto;
• termine ultimo presentazione domande utilizzazioni e assegnazioni provvisorie, 10 agosto.

Le funzioni di trasmissione al Sistema informativo dei dati inerenti l’adeguamento dell’ organico di diritto alla situazione di fatto saranno rese disponibili a decorre dal 5 agosto 2009.

Roma, 23 luglio 2009