Archivi tag: ASASi

In Sicilia i genitori a scuola contano

Un sano protagonismo dei genitori è elemento essenziale dell’autonomia scolastica: una realtà nota ma ben poco praticata, che viene rilanciata adesso per iniziativa della sezione catanese dell’ASASi, Associazione delle Scuole Autonome della Sicilia, in collaborazione con l’Associazione Genitori A.Ge. Sicilia con due incontri dal titolo “Nella scuola i genitori contano”.

Il primo incontro si terrà a Catania presso l’auditorium “Nicholas Green” dell’Istituto “G. Parini” e avrà luogo Giovedì 3 marzo 2011 alle ore 17,00, mentre il secondo si svolgerà venerdì 4 marzo 2011 alle ore 17,00 presso l’auditorium dell’I.T.C.T. “S. Pugliatti” di Trappitello-Taormina (Me).

“L’ASASi sostiene l’autonomia delle scuole nell’ottica della qualità e dell’efficienza riconoscendo necessaria ed indispensabile la collaborazione dei genitori per un’efficace azione educativa condotta nella convergenza dei valori educativi –dichiara il presidente provinciale Giuseppe Adernò- e mediante una fattiva cooperazione ha promosso alcuni incontri per i genitori nelle province di Catania e Messina con Rita Manzani Di Goro, presidente dell’Associazione Genitori A.Ge. Toscana e autrice del volume: Come rappresentare i genitori e…vivere felici”.

“L’impegno per l’educazione e il bene comune ci chiede di rappresentare pubblicamente quel capitale sociale che si esprime nella quotidianità delle famiglie, delle scuole, dell’attività associativa -aggiunge Salvatore La Rosa, docente universitario e presidente dell’Associazione Genitori A.Ge. Sicilia- Da oltre un quarantennio l’A.Ge. è interprete delle domande e delle attese dei genitori e delle famiglie attraverso le associazioni locali, capaci di cogliere le istanze e richieste di chi quotidianamente si trova a dovere affrontare il complesso mestiere di genitore in una società disattenta se non avversa all’educazione e alla cultura”.

Nel corso dell’incontro si parlerà dei diritti e dei doveri dei genitori a scuola, rivisitando concretamente la normativa sugli organi collegiali, e si affronteranno poi le tematiche che stanno più a cuore ai genitori: contributo volontario, assicurazione, piano dell’offerta formativa, tempo scuola e molto altro ancora. “L’occasione favorirà un’opportunità di dialogo e di confronto con altre realtà scolastiche e territoriali –conclude il preside prof. Adernò- ma con comuni problemi specialmente a proposito del contributo volontario che si è spesso costretti a chiedere ai genitori per la gestione di alcuni servizi scolastici”.