Archivi tag: antifurto wireless

Antifurto wireless: pro e contro

Gli antifurto possono essere di varie tipologie, adeguati alle esigenze (economiche ma non solo) della persona che sceglie di installarli in casa. Quello che è sicuro è che gli antifurto sono necessari per garantire la sicurezza della propria abitazione e per rimanere sempre al sicuro dai malintenzionati. 

 

Possiamo distinguere gli antifurto classici, quelli che sono collegati alla centrale operativa dai fili elettrici, dagli antifurto wireless. Questi ultimi sono molto più diffusi, oggi come oggi, perché sono più comodi e tecnologici e offrono un certo vantaggio anche dal punto di vista dell’installazione. Infatti un kit antifurto wireless, rispetto a quello con cavi, comunica con la centralina con segnali magnetici e su bande radio, via etere insomma, e quindi per l’installazione non è necessario effettuare dei lavori invasivi in casa o comunque dover intervenire sui fili. 

 

Gli antifurto wireless senza fili offrono una vasta scelta e diversi costi a seconda della loro complessità. Oggi questo tipo di sistemi di allarme sono molto più diffusi rispetto agli altri, e a parità di prezzo sono davvero convenienti in quanto non hanno bisogno di interventi di installazione invadenti, come abbiamo accennato. 

 

Ovviamente quando si vuole installare un antifurto wireless bisognerà tenere in considerazione diversi costi: non solo quello del sistema di allarme e della centrale operativa, che da sola può costare anche il 30% del costo complessivo del sistema, ma anche i sensori, dove si vuole inserire e nascondere l’antifurto, ecc. 

Insomma il livello di personalizzazione è molto alto. 

 

Vantaggi antifurto wireless 

 

L’antifurto wireless è sicuramente un antifurto di ultima generazione, molto comodo e molto pratico e anche elegante, se vogliamo. 

Ovviamente la comunicazione con la centrale avviene via etere, come abbiamo detto. Ma non pensate che sia facile manomettere il segnale o interferire, dato che la comunicazione avviene su due bande radio, per rendere i tentativi di intrusione molto difficili. 

 

Quando si ha un antifurto wireless bisogna stare molto attenti alla durata della batteria: soprattutto se si è in partenza per un periodo, si deve evitare che le batterie possano scaricarsi sul più bello lasciando la casa senza protezione. Comunque non temete: in genere la batteria degli antifurto a wireless durano dai due anni fino ai dieci, a seconda della tipologia. 

 

Grande vantaggio dell’uso di un antifurto wireless consiste nella grande riduzione dei tempi di installazione del sistema di allarme. 

I modelli più recenti e più tecnologici permettono anche di comandare a distanza, da remoto, l’antifurto: per esempio, usando apposite app dal proprio smartphone oppure dal pc. Così, anche quando si è fuori casa, si ha tutta la sicurezza che la propria abitazione è sempre al sicuro. 

 

Ogni volta che bisogna scegliere un antifurto, se prendere l’allarme con i fili o quello wireless, bisogna quindi prendere in considerazione i pro ed i contro della scelta. In generale l’antifurto wireless è moderno, se ne trovano di tutti i prezzi e quindi per tutte le tasche, l’installazione è veloce, e in genere può essere anche controllato a distanza: quindi ha molti vantaggi che è impossibile sottovalutare.