Archivi tag: aica

AICA: è aperto il call for paper per l’edizione 2013 di Didamatica

AICA, l’Associazione italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico, annuncia che entro il 10 marzo sarà possibile presentare i propri lavori per l’edizione 2013 di Didamatica.

Didamatica rappresenta un importante momento di dialogo fra mondo della scuola, formazione e ricerca; si propone di fornire un quadro ampio e approfondito delle ricerche, degli sviluppi innovativi e delle esperienze in atto nel settore dell’informatica applicata alla didattica, in ogni dominio e contesto di apprendimento. Giunto alla 27a edizione, Didamatica è oggi l’appuntamento annuale di riferimento per docenti, ricercatori, insegnanti del mondo della scuola, università, organizzazioni private e pubbliche.

I temi e gli argomenti di confronto e discussione selezionati quest’anno si propongono di evidenziare il ruolo delle tecnologie informatiche nelle attività di formazione, nel quadro della Società della Conoscenza. Si possono presentare proposte in quattro aree: contributi metodologici; contributi sugli strumenti tecnologici; esperienze e casi di studio; elaborati dedicati a Riforma e nuovi scenari didattici.
Fra i numerosi temi selezionati vi sono argomenti ormai consolidati – quali esperienze e applicazioni di e-learning, certificazioni informatiche, scuola digitale e formazione per i docenti, tecnologie per la valutazione della didattica e dei risultati delle azioni formative…- e nuovi elementi che emergono dall’azione di riforma che sta interessando la scuola italiana e dalla tumultuosa evoluzione dello scenario digitale: ambienti di mobile e television-learning, esperienze di Cl@ssi e Scuol@ 2.0, ambienti di apprendimento virtuali e mondi 3D; Intelligenza Artificiale; Robotica; Informatica Musicale; Computer Supported Collaborative Learning; Agenda Digitale e dematerializzazione e molto altro ancora.

Il call for paper, le scadenze, le istruzioni per la presentazione dei lavori e l’elenco non esaustivo dei temi previsti sono disponibili sul sito web di Didamatica 2013.
Didamatica 2013 si terrà a Pisa dal 7 al 9 maggio prossimo presso il CNR – Area della Ricerca.

Il convegno è organizzato da AICA con la Scuola Superiore Sant’Anna – Istituto di Tecnologie della Comunicazione, dell’Informazione e della Percezione (TeCIP), e in collaborazione con il CNR di Pisa – Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione “A. Faedo” (ISTI) e Istituto di Informatica e Telematica (IIT).

Chair del convegno è il prof. Giorgio Buttazzo, ordinario di Ingegneria Informatica presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

AICA – Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico, è un ente non profit indipendente e la più importante associazione professionale del settore, che ha come finalità lo sviluppo delle conoscenze informatiche in tutti i suoi aspetti scientifici, economici, sociali ed educativi.
Per maggiori informazioni: www.aicanet.it.

AICA: tecnologia e competenze digitali a scuola al centro delle iniziative per la eSkills Week

Non sei ancora fan di Scuola Magazine su Facebook? Clicca MI PIACE e diffondi fra i tuoi contatti!

AICA (Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico) ha aderito anche quest’anno alla “eSKills Week”, la campagna di sensibilizzazione sull’importanza delle competenze digitali nella scuola e nel lavoro promossa dalla Direzione Generale Imprese e Industria della Commissione Europea, che si svolge dall’ultima settimana di marzo a maggio in oltre 30 paesi. L’associazione è stata stakeholder e attivo partecipante dell’iniziativa fin dalla sua prima edizione lanciata nel 2010.

Gli appuntamenti AICA sono dedicati a come portare efficacemente le tecnologie digitali a scuola e a valorizzare le competenze acquisite. Alla scuola e ai giovani, infatti, sono rivolte molte delle attività di AICA, tanto più oggi, in quanto il mondo educativo è chiamato a confrontarsi con una generazione di studenti nativi digitali.

“E’ essenziale fornire ai ragazzi, fin dalle scuole primarie, le competenze per trasformare la loro naturale propensione a vivere in un mondo interconnesso per un utilizzo consapevole delle opportunità offerte dalle tecnologie. Inoltre, perché l’azione educativa abbia successo, è necessaria anche una adeguata formazione e sensibilizzazione di chi lavora nella scuola” commenta Giulio Occhini, Direttore Generale di AICA. “In un futuro che ci vedrà sempre più strettamente legati al contesto internazionale di cui facciamo parte, è importante valutare strumenti quali le certificazioni informatiche europee, che sono riconosciute e condivise in tutto il mondo”.


Fra le numerose iniziative che vedono l’adesione di AICA si segnalano le seguenti:

Il seminario che si è svolto il 29 marzo a Bologna sul tema “Il valore delle competenze informatiche e delle certificazioni nel mondo della scuola e del lavoro” organizzato dall’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna e Unindustria Bologna

· Il ciclo di seminari in Liguria sul tema “La Tecnologia (per davvero) a Scuola: idee concrete per un uso competente e per raggiungere obiettivi pedagogici con le tecnologie digitali” organizzati da ANSAS Liguria, AICA, Consorzio Europeo EPICT (Università di Genova) e Scuola di Robotica che si svolgono secondo il seguente calendario:
– il 12 Aprile a Genova, presso il Liceo Cassini
– il 19 Aprile a La Spezia, presso il Liceo Costa
– il 27 Aprile a Imperia, presso l’Istituto Tecnico Ruffini
– il 9 Maggio a Savona, presso il Liceo Grassi
Per informazioni e modalità di iscrizione: http://tinyurl.com/cdojvda

· Il Seminario sul tema “Il valore delle certificazioni informatiche nella Scuola e nel mondo del lavoro. L’uso consapevole degli strumenti informatici per una navigazione sicura” che si svolge il 13 Aprile a San Zenone (TV) presso l’Istituto Comprensivo di San Zenone degli Ezzelini . Per informazioni e iscrizioni: http://tinyurl.com/bwwzvm8

·

· La conferenza di apertura “Il valore delle competenze informatiche e certificazioni: nuove prospettive per i giovani” che si svolge il 18 aprile a Gorizia nell’ambito della manifestazione “Tecnosoft 2012” presso l’Istituto Statale di Istruzione Superiore Galilei Fermi Pacassi di Gorizia. Per informazioni e iscrizioni: http://tinyurl.com/c9uk2yg

·

· Il Seminario sul tema “Il valore delle competenze informatiche e delle certificazioni nel mondo della scuola e del lavoro” organizzato da Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto, Ufficio Scolastico Territoriale di Vicenza e Provincia di Vicenza che si svolge a Bassano del Grappa, il 19 Aprile 2012 presso il Liceo Scientifico “J. Da Ponte” .

Per informazioni e iscrizioni: http://tinyurl.com/cgroyxa

· L’incontro sul tema “Competenze Informatiche: navigare in acque tranquille” che si svolgerà Sabato 21 Aprile 2012 presso il Liceo G. Berto di Mogliano Veneto. Informazioni e iscrizioni http://tinyurl.com/cj5ajfa

Tutte le iniziative e gli eventi organizzati in Italia sono reperibili sul sito dell’ European Centre for Women and Technologies (ECWT), referente italiano per la e-skills week 2012, al seguente link: http://tinyurl.com/bwuu892

AICA – Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico, è un ente non profit indipendente e la più importante associazione professionale del settore, che ha come finalità lo sviluppo delle conoscenze informatiche in tutti i suoi aspetti scientifici, economici, sociali ed educativi.
Per maggiori informazioni: www.aicanet.it

AICA partecipa a Job&Orienta 2011: le novità ECDL, le certificazioni informatiche opportunità per il lavoro e la formazione

Fiera di Verona, 24 – 26 novembre 2011, Pad 7, stand 126

AICA (Associazione italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico) partecipa anche quest’anno a JOB & Orienta, la mostra convegno che ogni anno apre una finestra importante sull’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro, mettendo in rassegna le eccellenze e offrendo momenti di dibattito e confronto sui temi, un punto di riferimento per docenti, dirigenti scolastici e operatori del settore, studenti e giovani in cerca di lavoro, famiglie.

L’appuntamento è presso la Fiera di Verona, dal 24 al 26 novembre 2011, dove AICA sarà presente con numerose iniziative.

Presso lo stand (Padiglione 7, n. 126) saranno disponibili materiale illustrativo e demo dei nuovi programmi di Certificazione Informatica europei: in evidenza ECDL Multimedia, la patente del computer specialistica per l’elaborazione e la pubblicazione di contenuti multimediali audio e video. Inoltre sarà presentata una nuova certificazione professionale EUCIP, denominata IT Administrator Fundamental: un programma dedicato alle figure professionali che presidiano e gestiscono l’infrastruttura informatica di piccole aziende, studi professionali, uffici locali di organizzazioni più grandi.

AICA porta avanti numerose attività per favorire la diffusione delle competenze informatiche nella scuola e per far emergere i giovani talenti del settore.

· Il 25 novembre dalle 10 alle 11.20 nello “Spazio Show” del padiglione 7 organizza un incontro “Ti piace l’informatica? Partecipa anche tu alle Olimpiadi!”: con la testimonianza del giovane campione veronese Cristian Sgaravato, medaglia di bronzo alle Olimpiadi Italiane dl Informatica 2011 e con il prof. Claudio Pardini (Dirigente Scolastico dell’Istituto Carlo Anti di Villafranca – VR e membro del Comitato per le Olimpiadi Italiane di Informatica) che presenteranno la manifestazione promossa in Italia dal Ministero per l’Istruzione, Università e Ricerca e da AICA. Un appuntamento da non perdere per saperne di più, anche perché nel 2012 le Olimpiadi Internazionali di Informatica, dove si sfideranno ragazzi di tutto il mondo, si svolgeranno per la prima volta in Italia, a Sirmione.

Inoltre, presso lo stand sarà presentata l’iniziativa AULA ZERO UNO, un sito dedicato alla scuola per supportare l’introduzione delle nuove tecnologie nella gestione della didattica, fornire un ausilio all’insegnamento dell’informatica e monitorare i livelli di apprendimento degli studenti. AULA ZEROUNO è un progetto di SKILL on LINE patrocinato e validato da AICA.

E’ previsto anche un appuntamento dedicato alle opportunità per il lavoro delle certificazioni informatiche:
· Il 25 novembre dalle 12 alle 12.30 nella saletta TopJOB (padiglione 6) si terrà a cura di AICA un workshop sul tema “Nuove Certificazioni Informatiche Europee della famiglia ECDL ed EUCIP”

Per informazioni sulla manifestazione JOB&Orienta, per prendere visione dei programmi aggiornati di tutti i convegni e workshop e per iscriversi: http://fair.veronafiere.it/joborienta/home.html

AICA – Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico, è un ente non profit indipendente e la più importante associazione professionale del settore, che ha come finalità lo sviluppo delle conoscenze informatiche in tutti i suoi aspetti scientifici, economici, sociali ed educativi.
Per maggiori informazioni: www.aicanet.it

Ai blocchi di partenza le Olimpiadi Italiane di Informatica 2011


I migliori talenti delle nostre scuole si sfideranno per un posto nella nazionale che difenderà i nostri colori alle Olimpiadi Internazionali 2012, che si terranno proprio in Italia.

Sirmione 29 settembre – 1 ottobre 2011

Mancano pochi giorni al via per l’edizione 2011 delle Olimpiadi Italiane di Informatica, competizione che da oltre dieci anni mette a confronto i migliori talenti delle nostre scuole in questa disciplina.  Le gare si terranno a Sirmione,  presso il Garda Village, dal 29 settembre al 1 ottobre Organizzate da AICA (Associazione italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico) in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca, le Olimpiadi di Informatica ogni anno coinvolgono migliaia di studenti di centinaia di scuole superiori italiane in un percorso che, attraverso fasi di selezione scolastiche e territoriali, culmina nell’appuntamento nazionale.  I ragazzi che si sfideranno nella gara sono 78, ed avranno il compito di risolvere problemi complessi attraverso la creazione di algoritmi da trasformare in programmi informatici. Le prove saranno valutate tramite un software correttore, creato in Italia e sperimentato per la prima volta l’anno scorso, che permetterà di monitorare in tempo reale l’andamento della competizione.  

“Le olimpiadi di informatica non sono semplicemente una gara:  il loro percorso si svolge nell’arco di due anni scolastici rappresentando l’occasione per avvicinare all’informatica come disciplina tantissimi ragazzi, basti pensare quest’anno alle selezioni scolastiche hanno partecipato oltre 10.000 studenti di 441 scuole” dichiara Giulio Occhini, Direttore di AICA. “ Esse rappresentano un momento di crescita per i giovani talenti, che possono accedere ad opportunità importanti – come ad esempio le borse di studio che ogni anno la Banca d’Italia assegna ai migliori 5 classificati delle gare nazionali.  Infine, mettono in primo l’eccellenza che la nostra scuola sa ancora coltivare e creare, grazie alla passione di tanti docenti che si impegnano per formare i propri studenti”. 

 

La gara

Le gare delle Olimpiadi Italiane di Informatica si terranno il 30 settembre, mentre il 1 ottobre vi sarà la cerimonia di premiazione.  Saranno assegnate, in analogia a quando accade alle Olimpiadi Internazionali, diverse medaglie d’oro argento e bronzo secondo criteri legati al punteggio ottenuto.   I migliori classificati in assoluto formeranno il gruppo dei “probabili olimpici” che parteciperà nei prossimi mesi ad un programma di allenamenti e ulteriori selezioni curate da un team di Selezionatori e Allenatori formato da docenti e ricercatori universitari. Tra di essi saranno scelti coloro che andranno a comporre le due squadre da quattro ragazzi che difenderanno i colori dell’Italia alle Olimpiadi Internazionali di Informatica 2012: un appuntamento che si terrà proprio nel nostro paese, sempre a Sirmione, nel settembre del prossimo anno.  “L’appuntamento con le Olimpiadi Italiane è il punto di partenza del percorso che ci porterà fra un anno ad ospitare in Italia la competizione internazionale. Sarà un anno intenso nel quale intendiamo mettere al centro dell’attenzione il valore dell’informatica e ICT per i nostri giovani, per le loro opportunità professionali e personali, e per garantire al nostro paese i talenti e le competenze necessari per la società e l’economia del futuro”  commenta Occhini.  Le Olimpiadi Internazionali di Informatica sono organizzate da AICA e MIUR, per il tramite dell’ Ufficio Scolastico della Regione Lombardia, e la collaborazione della Provincia di Brescia, Comune di Sirmione, Politecnico di Milano.  

Le Olimpiadi Internazionali di Informatica (IOI), avviate dal 1989 col patrocinio dell’UNESCO, sono una competizione che vede studenti di tutto il mondo di età inferiore ai 20 anni sfidarsi nella soluzione di problemi risolvibili attraverso algoritmi, che bisogna prima creare e poi trasformare in programmi informatici. Le gare, in cui gli atleti delle squadre competono individualmente, si svolgono nell’arco di due giorni. L’evento è organizzato ogni anno da una delle nazioni partecipanti e nel 2012 sarà proprio l’Italia ad ospitarlo.  Da quanto l’Italia partecipa all’evento, dal 2000, gli studenti del nostro paese hanno conquistato 30 medaglie. Nel nostro Paese le Olimpiadi di Informatica sono organizzate da AICA (Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico), in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca; l’iniziativa è guidata da un Comitato Olimpico, presieduto da Marta Genovié de Vita (membro di AICA e consulente del MIUR).   

AICA – Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico, è un ente non profit indipendente e la più importante associazione professionale del settore, che ha come finalità lo sviluppo delle conoscenze informatiche in tutti i suoi aspetti scientifici, economici, sociali ed educativi. Per maggiori informazioni: www.aicanet.it

Olimpiadi Internazionali di Informatica 2011: medaglia per l’Italia

AICA annuncia che i talenti dell’informatica del nostro paese regalano nuove soddisfazioni alle Olimpiadi Internazionali di Informatica 2011 che si sono tenute in questi giorni a Pattaya, in Thailandia

 Luca Wehrsted, diciottenne di maturità scientifica al Liceo Copernico di Bologna, ha vinto una medaglia di bronzo in questa ventitreesima edizione della competizione, che ha visto i migliori studenti di 78 paesi sfidarsi nella risoluzione di complessi compiti di programmazione. Salgono così a 30 le medaglie (1 oro, 11 argenti e 18 bronzi) conquistati dai ragazzi del nostro Paese a partire dal 2000, anno in cui l’Italia ha iniziato a prendere parte alle Olimpiadi. La squadra italiana alle Olimpiadi Internazionali di Informatica, selezionata nel gruppo di “probabili olimpici” vincitori delle Olimpiadi Italiane di Informatica dello scorso anno, era composta da quattro studenti, che hanno gareggiato singolarmente: oltre a Luca Wehrsted, c’erano Giovanni Campagna, dal liceo scientifico Grigoletti di Pordenone, Giuliano Gregori e Tommaso Spanò, dal Liceo Scientifico Oberdan di Trieste.

I ragazzi sono andati in Thailandia accompagnati da due allenatori: il prof. Luigi Laura dell’Università La Sapienza di Roma e il dottorando Stefano Maggiolo dell’Università di Trieste.


Le medaglie alle Olimpiadi di Informatica vengono assegnate per fasce (oro, argento, bronzo) in funzione dei punteggi ottenuti nelle prove, distribuite su due giorni. Il migliore in assoluto nelle olimpiadi 2011 è stato uno studente bielorusso, Gennady Korotkevich. Al termine della cerimonia di premiazione degli studenti c’è stato il passaggio del testimone ufficiale, dalla Thailandia all’Italia: sarà il nostro paese infatti ad ospitare il prossimo anno la ventiquattresima edizione delle Olimpiadi Internazionali di Informatica, che si terranno nell’ultima settimana di settembre 2012 sul Lago di Garda. L’Italia ha così ricevuto la”bandiera” delle Olimpiadi Internazionali di Informatica, consegnata nelle mani del presidente del comitato per le IOI 2012, Giuseppe Colosio, Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia. Le Olimpiadi Internazionali saranno organizzate insieme ad AICA, al Politecnico di Milano, alla provincia di Brescia, al comune di Sirmione ed al comune di Montichiari.

Non sei ancora fan di Scuola Magazine su Facebook? Clicca MI PIACE e diffondi fra i tuoi colleghi!


Le Olimpiadi Internazionali di Informatica (IOI), avviate dal 1989 col patrocinio dell’UNESCO, sono una competizione che vede studenti di tutto il mondo di età inferiore ai 20 anni sfidarsi nella soluzione di problemi risolvibili attraverso algoritmi, che bisogna prima creare e poi trasformare in programmi informatici. Le gare, in cui gli atleti delle squadre competono individualmente, si svolgono nell’arco di due giorni. L’evento è organizzato ogni anno da una delle nazioni partecipanti e nel 2012 sarà proprio l’Italia ad ospitarlo.

Nel nostro Paese le Olimpiadi di Informatica sono organizzate da AICA (Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico), in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca; l’iniziativa è guidata da un Comitato Olimpico, presieduto da Marta Genovié de Vita (membro di AICA e consulente del MIUR).