Un cannocchiale per far vedere le stelle ai bambini toscani

Presentate a Firenze, nella Tribuna della Specola, le iniziative per l’anno di Galileo. Dal grande convegno internazionale alle mostre ai fumetti al nuovo museo.

Un cannocchiale almeno in tutte le classi quarte e quinte delle scuole elementari toscane. Lo regalerà, nell’anno mondiale dell’astronomia e nel nome di Galileo, la Regione Toscana. “Abbiamo raccolto molto volentieri l’idea di Franco Pacini – commenta l’assessore regionale alla cultura Paolo Cocchi – e i nostri uffici stanno già lavorando a un progetto di cui è fin troppo evidente la grande valenza educativa. Osservare gli astri nel nome di Galileo può aiutare i nostri ragazzi a coltivare un maggior interesse per le scienze e, perché no, anche per una fantasia che certo li aiuterà a vivere meglio sulla nostra terra”. Del progetto speciale Leggi tutto

Approvata la graduatoria per la mobilità internazionale, Esperienze all’estero per 631 alunni delle superiori

Gli studenti delle terze e quarte classi partiranno da febbraio

Sono 631 gli alunni delle terze e quarte classi delle scuole secondarie superiori toscane che, a partire dal prossimo febbraio, andranno all’estero per un’esperienza formativa che li porterà a migliorare le loro competenze linquistiche, ma anche a svolgere tirocini di lavoro, corsi di formazione professionale e a confrontarsi con culture diverse.
A rendere possibile tutto questo è il progetto di mobilità internazionale della Regione Toscana. Il bando è scaduto a fine ottobre. La graduatoria è stata approvata nei giorni scorsi dalla giunta regionale. «Con i risultati del bando – spiega l’assessore all’istruzione formazione e lavoro Gianfranco Simoncini – la Regione permetterà il finanzia Leggi tutto

CASAMBIENTE 2009 OSPITERA’ LA CASA ECO-LOGICA

Per dare l’opportunità ai visitatori di entrare in contatto con un esempio concreto d’abitazione a basso consumo, Casambiente 2009, all’interno dell’evento Efficienza Energetica – l’abitare intelligente, ospiterà la “Casa Eco-logica”.

Interamente alimentata con fonti alternative, questa soluzione abitativa è ospitata all’interno di un Tir e fa parte di un progetto europeo itinerante che ha già attraversato capitali come Berlino, Vienna e Praga. Lo staff della PAEA (Progetti Alternativi per l’Energia e l’Ambiente) guiderà singoli e gruppi all’interno della casa viaggiante, spiegando le tecnologie esposte e i loro vantaggi, fornendo inoltre materiali informativi.

La Casa Eco-logica è stata fino ad ora visitata da più di 300.000 persone in 200 città diverse di cinque paesi europei, compresa l’Italia. Il progetto si propone di diffondere la cultura dell’abitare a b Leggi tutto

E’ online il nuovo catalogo corsi di nutrizione del Bradipo


E’ stato appena pubblicato il nostro nuovo catalogo corsi di scienza dell’alimentazione. I corsi possono essere richiesti e attivati da scuole, insegnanti, pubbliche amministrazioni, professionisti, aziende, associazioni o privati cittadini.

La maggiore consapevolezza del ruolo della nutrizione nella patogenesi di numerose malattie, dal diabete, alle patologie cardiovascolari, all’obesità fino ad alcuni tipi di tumore, nonché il ruolo che gli alimenti possono svolgere quale veicolo dei contaminanti ambientali che entrano nella catena alimentare, ha contribuito ad aumentare un interesse crescente nei confronti di questa tematica.

Purtroppo però, questo argomento è spesso trattato da soggetti con scarse o nulle competenze in materia, ma che si autoproclamano “esperti di alimentazione” e che propongono una miriade di informazioni scorrette o incomplete, veicolandole attraverso i canali Leggi tutto

Concorso di Disegno ‘L’Ospedale che vorrei’

E se il mare d’estate entrasse in ospedale? O un prato di notte? O un arcobaleno che abbraccia le montagne?
È il sogno della Casina dei Bimbi che, grazie ai bambini e alle maestre della montagna reggiana, presto diventerà realtà.

L’Associazione “Casina dei Bimbi ” Onlus di Reggio Emilia si occupa di bambini e adolescenti ospedalizzati e in situazione di malattie croniche e oncologiche a domicilio.
Casina dei Bimbi porta aiuto e conforto ai genitori dei bambini ospedalizzati, garantendo la presenza dei propri volontari quando la famiglia non può essere presente, come nei casi di neonati abbandonati in attesa di affidamento; ricovero dell’intera famiglia coinvolta in un incidente; violenza su minori subita in famiglia; anoressia o bulimia negli adolescenti; ricoveri e lunghe degenze.
Durante il percorso di collaborazione con la struttura ospedal Leggi tutto