Archivi categoria: scuola media

Scuola media: come iscriversi, insegnare

Un tempo veniva chiamata scuola media, ora questo istituto viene riconosciuto come scuola secondaria di primo grado. Stiamo parlando di quelle strutture che fanno parte dell’ordinamento italiano, hanno un ciclo di istruzione di durate triennale.
In Italia la scuola secondaria di primo grado non fa altro che promuovere la formazione dei giovani, favorendo la scelta dell’orientamento ai fini della scelta del percorso successivo. Attraverso il decreto legge n 112/2008 viene stabilito che l’orario obbligatorio di questa tipologia di scuola è di 29 ore settimanali o di 36 per le classi a tempo prolungato. Le materie di insegnamento sono: italiano, storia, geografia, matematica e scienze, tecnologia, inglese, seconda lingua comunitaria, arte e immagine, scienze motorie e sportive, musica, religione cattolica. Sono previste anche attività di approfondimento in materie letterarie.
L’insegnante attivo nelle scuole secondarie di primo grado, dovrà essere capace di trasmettere agli alunni, i contenuti approfonditi di ogni singola materia, per favorire lo sviluppo integrale degli allievi. Decreto Ministeriale n. 249/2010 ha introdotto modifiche sostanziali alla formazione iniziale degli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado.


A partire dall’anno accademico 2011/2012, per intraprendere la professione di insegnante di scuola secondaria di primo e secondo grado è necessario conseguire una laurea magistrale, di durata biennale, oppure un diploma accademico di secondo livello a indirizzo didattico per l’insegnamento di materie artistiche, musicali e coreutiche.
Per accedere a questo percorso di studi gli aspiranti insegnanti devono essere in possesso di una laurea o di un diploma accademico di primo livello. Per avere maggiori informazioni sui corsi di laurea ttivi per questo livello, basta visitare il sito www.miur.it dopo aver superato il ciclo di studi per diventare insegnanti di scuole secondarie di primo grado, per esercitare la professione sarà necessario essere in possesso della relativa laure magistrale.
Il Ministero dell’Istruzione attualmente non ha rilasciato informazioni ufficiali sulle nuove modalità di assegnazioni degli incarichi e fino alle conferme ufficiali, le graduatorie saranno ad esaurimento fino al 2014. Inoltre ci teniamo a precisare che per insegnare la religione cattolica nelle scuole primarie e necessario essere in possesso dell’idoneità della Curia Vescovile.
Per iscriversi alle scuole secondarie di primo grado è necessario terminare la scuola primaria con esito positivo. Il modulo di domande d’iscrizione va consegnato direttamente alla sede della scuola primaria frequentata che provvederà in automatico a trasmettere la richiesta all’istituto di destinazione.
Per questo motivo è sempre meglio inviare la richiesta d’iscrizione entro tempi brevi, per evitare di trovare la scuola completamente piena e doversi recare presso un altro istituto.