Archivi categoria: libri di testo

Decreto Profumo sui libri scolastici. L’AIE: il Ministro Profumo non sente ragioni

Gli editori di scolastica hanno sempre avuto un ruolo di primo piano nel contribuire all’innovazione della scuola. Lo hanno avuto anche nel favorire l’introduzione e l’uso delle nuove tecnologie nelle aule scolastiche, e intendono proseguire in questo senso con realismo e con la loro competenza.
Proprio per questo l’AIE (Associazione Italiana Editori), in merito al recente decreto dedicato alle scelte dei testi scolastici, firmato dal ministro Profumo, tiene a precisare che il ministro stesso non ha affatto convinto gli editori della “bontà” di quanto in esso previsto.
Anzi, il testo liberato dal Ministero dimostra come Profumo non abbia in alcun modo tenuto conto delle concrete obiezioni, perplessità e osservazioni avanzate dagli editori.
Le ragioni sostenute dall’AIE, molte delle quali si ritrovano nelle recenti prese di posizione delle associazioni dei genitori, non erano rivolte solo a sottolineare le gravi conseguenze che si ripercuoteranno sull’intera filiera (editori, grafici, cartai, librai, agenti, …).
Gli editori hanno fatto rilevare l’insufficienza infrastrutturale delle scuole (banda larga, WiFi, dotazioni tecnologiche, …), rappresentata, con dati e confronti molto eloquenti, poche settimane fa dall’indagine dell’OCSE, voluta dallo stesso Ministero; hanno richiamato l’attenzione per le pesanti ripercussioni sui bilanci delle famiglie, sulle quali si vogliono far ricadere i costi di acquisto delle attrezzature tecnologiche (pc, portatili, tablet, …), quelli della loro manutenzione e quelli di connessione, che nelle altre esperienze europee e degli altri paesi a ovest e a est dell’Europa sono solitamente affrontate con consistenti finanziamenti pubblici.
L’AIE ha insistito anche nel segnalare come il decreto sia poco allineato con le indicazioni uscite dal Parlamento, volte a una maggiore gradualità e prudenza, e rischi di limitare l’autonomia delle scuole e il principio costituzionale della libertà dell’insegnamento.
Infine gli editori hanno più volte fatto rilevare che le intenzioni del Ministero sembrano frutto della sola determinazione di voler favorire l’acquisto di tablet e pc e non poggiavano su alcuna seria e documentata validazione di carattere pedagogico e culturale (cosa di non poco conto se si parla di scuole e di educazione e formazione dei nostri figli); così come non risulta siano state valutate le possibili ricadute sulla salute di bambini e adolescenti esposti ad un uso massiccio di devices tecnologici.
Quindi non si può certo parlare di accordo tra il ministro Profumo e gli editori; anzi, la presa di distanza dell’AIE da un decreto che ritiene dannoso e inapplicabile è netta.


Unisciti alla Community della Scuola Pubblica

La nuova edizione del vocabolario Greco-Italiano, GI di Loescher, in premio al Certamen Augusteum Taurinense

Iscriviti e diffondi la pagina Facebook di ScuolaMagazineTwitter.

Il Direttore Generale di Loescher, Dott. Marco Griffa, premierà mercoledì 27 febbraio a Torino i vincitori della seconda edizione del Certamen Augusteum Taurinense con l’anteprima della nuova edizione del vocabolario della lingua greca GI, in uscita a fine mese per Loescher Editore.

Loescher Editore è tra gli sponsor della seconda edizione del Certamen Augusteum Taurinense, che si svolgerà a Torino dal 24 al 27 febbraio e che vedrà sfidarsi, in una prova di latino e una di greco, i migliori studenti dei Licei Classici, Scientifici, Linguistici e delle Scienze Umane provenienti da tutta Italia e da Istituti di altri paesi dell’Unione Europea di equivalente indirizzo e livello. La manifestazione, dedicata alla valorizzazione delle eccellenze nelle lingue e civiltà classiche, ha in programma anche l’interessante convegno di studi Colloquium Augusteum, dedicato a “Letteratura e propaganda in età augustea”.

Alla cerimonia di premiazione del Certamen, che si svolgerà a Torino mercoledì 27 febbraio dalle 10.00 alle 12.00 nel Foyer del Toro presso il Teatro Regio di Piazza Castello, il Dott. Marco Griffa, Direttore Generale di Loescher Editore, premierà i vincitori. “La nostra casa editrice – commenta il Dott. Griffa – accompagna da oltre un secolo intere generazioni di studenti che hanno potuto contare sul prezioso supporto delle nostre pubblicazioni scolastiche e dei dizionari IL e GI per i loro studi, una tradizione di eccellenza che continua e si amplia nel tempo con nuovi strumenti formativi multimediali e interattivi. Se ad esempio penso a Cicero, il nostro tutor online per l’analisi e la traduzione del testo latino, sono convinto che anche gli studenti del terzo millennio continueranno a vedere in Loescher Editore un supporto insostituibile per i loro studi”.


Al miglior studente nella traduzione dal latino, andrà una copia della quarta edizione del vocabolario della lingua latina IL (Luigi Castiglioni e Scevola Mariotti – Loescher Editore) completo di CD-ROM, mentre al primo classificato nella prova di traduzione dal greco sarà riservata una speciale anteprima con la consegna di una copia della terza edizione del GI, il vocabolario della lingua greca (Franco Montanari – Loescher Editore).

La nuova edizione del GI, oltre ad un intenso e scrupoloso lavoro di arricchimento e revisione del lemmario e delle voci, si presenta con una veste grafica rinnovata che, grazie all’uso del colore, mette in evidenza i traducenti e la segnaletica interna. A completamento dell’opera, un’appendice di 15 tavole a colori, testuali e illustrate, con piccoli glossari dei termini-chiave e dettagliate carte geografiche nonché una rinnovata Guida al Vocabolario e Lessico di base che propone all’insegnante ampio materiale pratico per brevi lezioni sull’uso del dizionario supportate da ricche proposte di esercitazione da svolgere in classe o a casa.


Tendenza confermata: i libri scolastici si acquistano online

Iscriviti e diffondi la pagina Facebook di

ScuolaMagazineTwitter.

Le ricerche parlano chiaro: rispetto al 2011 il mercato dell’e-commerce è in crescita del 25,5%.
Lo stesso sito Libreriauniversitaria.it annuncia di aver quasi raddoppiato le vendite dei testi dedicati al mondo scolastico e universitario.

Trova conferma la tendenza secondo la quale gli italiani si sentono sempre più a proprio agio nel compiere procedure d’acquisto online. In questo ambito, sono esplicativi i dati che emergono da un recente studio della società di analisi eMarketer. Monitorando l’andamento dell’e-commerce in Italia, si stima infatti che questo mercato in crescita costante entro la fine del 2012 raggiungerà un valore che ammonta a 16,16 miliardi di dollari, per arrivare alla soglia del 31,25 nel 2016.

Tutto in un click!
Indagini confortanti testimoniano che l’Italia sta poco a poco colmando l’ampio gap che la separa dagli standard di altri paesi europei come Germania e Inghilterra, dove la percentuale di utenti che acquistano in rete si attesta a oltre il 70 per cento. Tra i comparti che nell’ultimo anno hanno registrato degli incrementi degni di nota, l’Osservatorio B2C Netcomm-Politecnico di Milano evidenzia quello relativo al mondo dei libri che registra un andamento positivo del 15%. E’ proprio in questo settore che si posiziona Libreriauniversitaria.it, un sito che ha saputo intercettare le potenzialità inespresse di questo mercato e tradurle nel tempo in un servizio rinomato e di successo. La scelta di sviluppare il proprio business attraverso il canale Web si è dimostrata tanto lungimirante che la società oggi annuncia di aver visto crescere le vendite di testi scolastici, rispetto all’anno precedente, di ben 75 punti percentuali. Tra le iniziative che hanno permesso al sito di raggiungere questo traguardo, vi è un puntuale servizio di rivalutazione dei libri usati, oltre ad un sistema di scontistica altamente competitivo. Come commenta Luca Ometto, Amministratore Delegato di Libreriauniversitaria.it, “questo straordinario risultato è frutto di un duro lavoro basato su un servizio professionale e su iniziative sempre aggiornate che garantiscono ai nostri clienti il migliore rapporto qualità prezzo. Siamo orgogliosi di essere annoverati tra quelle attività che contribuiscono ad avvicinare la gente al web e alle eccellenze dell’e-commerce italiano”.

Fondata nel 2000 a Padova, Libreriauniversitaria.it è la libreria on-line leader in Italia nel settore accademico e professionale con oltre 1.5 milioni di clienti. La sua offerta comprende oltre 12 milioni di libri nuovi e usati sia italiani che stranieri (oltre a DVD e videogiochi) e garantisce un servizio di elevata qualità ed efficienza unitamente a prezzi convenienti.


Caro Scuola: dove trovare, regione per regione, libri e diari a basso prezzo

Sulla nostra pagina Facebook trovi le news e anticipazioni sul mondo della scuola.

Come ad ogni inizio di anno scolastico gli studenti e le loro famiglie si trovano ad affrontare un costo per il corredo scolstico, tra libri e materiali, altissimo. Come dice Federconsumatori quest’anno un ragazzo del primo liceo spenderà per i libri di testo + 4 dizionari 745,00 € (il 2% in più rispetto allo scorso anno) + 488,00 € per il corredo scolastico ed i ricambi, per un totale di ben 1.233,00 €. Questo grazie anche all’innalzamento dei tetti di spesa nei decreti 42 e 43 dell’11 maggio 2012, che, sempre dalle indagini del Codacons, confermano un aumento da 2 a 6 euro a seconda dell’istituto e un ulteriore possibile scatto del 10 % che delinea una stangata di 44 euro rispetto all’anno precedente.

“In un periodo di crisi come questo – esordisce l’Unione degli Studenti – è impensabile che il MIUR abbia alzato del 10% i già deboli tetti di spesa per i libri. Gli annunci di quest’inverno sulla digitalizzazione dei libri di testo si sono rivelati inutili, visto che non sono state fornite agli studenti le strumentazioni necessarie (gli e-book) per utilizzare libri totalmente digitalizzati, ed i “libri digitali misti” sono dei libri cartacei a tutti gli effetti, con in allegato anche un semplice link o un CD-ROM. Questo ha provocato – prosegue l’UdS nella sua denuncia – l’acquisto di nuovi corredi di libri in tantissime scuole, una stangata per il mercato del libro usato e l’ennesima speculazione delle case editrici.”

“Per contrastare il fenomeno del caro-libri – dichiara Danilo Lampis, responsabile nazionale Diritto allo Studio dell’UdS – l’Unione degli Studenti sta organizzando come ogni anno in tutto il paese decine di mercatini dei libri usati. Nelle nostre sedi gli studenti possono vendere e comprare i propri libri al 50% del prezzo di copertina, senza cadere nelle speculazioni delle libreria. In alcune regioni abbiamo addirittura auto-prodotto un diario scolastico in vendita a basso costo, per cercare di tenere bassi i costi del materiali scolastico degli studenti”

UNIONE DEGLI STUDENTI


SEGUE LA LISTA DELLE CITTà DOVE L’UDS ORGANIZZA MERCATINI DEL LIBRO USATO, LA LISTA è CONSULTABILE SUL SITO WWW.UNIONEDEGLISTUDENTI.NET/SITO

LAZIO
ROMA:
– CSA Intifada (via di Casal Bruciato n.15) – Lun. Mer. Ven. Sab. 15.00-19.30
– Centro di Iniziativa Popolare (Via delle Ciliegie n.42) – Lun. Mer. Ven. Sab. 15.00-19.30
– Centro Giovanile – Batti il tuo tempo (Piazza di Cinecittà n. 11) – Mar. Gio. Sab. Dom. 15.00-19.30
organizzati in collaborazione dall’ Unione degli Studenti Roma, Coordinamento student* VI e VII municipio e collettivo Ludus
fan: http://www.facebook.com/pages/Mercatino-Autogestito-del-Libro-Usato-Roma/100130740134759
evento: http://www.facebook.com/events/423384341030146/

LATINA: Viale Kennedy 40 o Via Copenhagen 6a dal 19 giugno Martedì h 11-13; Venerdì h 16-20
Contatti: Luca Ratos Santangelo 3472489786 lucaratos95@gmail.com
EVENTO FACEBOOK http://www.facebook.com/mercatinolibrolatina

TOSCANA
SIENA: via Cecco Angiolieri 51, dal 5 settembre 31 ottobre, Martedì h 16-19; Mercoledì h 10-13
Contatti: Viola 33452223122 Pietro 3932908473
CAMPANIA
CASERTA: via Gennaro 4 (Falciano), Laboratorio Sociale Mille Piani, dal 2 agosto al 5 ottobre, Martedì e giovedì h 16-20
Contatti: 3342434243 Lucio; 3312891487 Raffaele
EVENTO FACEBOOK https://www.facebook.com/events/147623668708813/147720185365828/?notif_t=plan_mall_activity

SALERNO: dal 20 agosto al 30 settembre, sede “Spazio Donna”, piazza V.Veneto (stazione centrale), aperti tutti i giorni, esclusi giovedi’ e domenica, dalle 17:00 alle 20:00
Contatti: 3298893503 Daniele; 3397666571 Matteo; 3889873447 Enzo; 3920144027 Pia; 3891014053 Francesco
EVENTO FACEBOOK http://www.facebook.com/events/321634154592061/

CAPUA: Palazzo Fazio, Via Seminario Campano, dal 23 agosto al 20 settembre,aperti tutti i giorni esclusi venerdì sabato e domenica h 18-21
Contatti: Danilo 349 428 6321 danilo.de.blasio@live.it; Mauro 366 131 2056 mauro.maietta@gmail.com; Giampaolo 3271211005 gyx_boys@hotmail.it
EVENTO FACEBOOK https://www.facebook.com/events/465394723472898/

POMIGLIANO D’ARCO: via Vittorio Emanuele 50 (sede CGIL), tutti i giorni h 9.30-13, 16-19 Contatti: 3663773257 Antonio Circiello; 3331922673Tania Perna; 3938625910 Simona EVENTO FACEBOOK http://www.facebook.com/events/255613854551771/

LIGURIA
Genova evento FB: Piazza Sarzano, Ex Latteria Occupata, dal 01/09 al 05/10. Lunedì e venerdì h 16-19.30, mercoledì 16-19.30
Contatti: 3497757842 / 3295991994 Giacomo Zolezzi
EVENTO FACEBOOK https://www.facebook.com/events/151274464997928/

SICILIA
SIRACUSA: piazza Santa Lucia 20 (sede ARCI), dal 21 agosto, tutte le mattine h 9-12 e il mercoledì h 16-19
EVENTO FACEBOOK https://www.facebook.com/events/403536019696304/

AGRIGENTO:
contatti: 3891526293

PUGLIA
BARI: via marchese di montrone 80, Zonafranka, dall’1 settembre al 15 ottobre, ogni mattina fino all’inizio della scuola 9-12, pomeriggio 16-20, dall’inizio della scuola solo il pomeriggio.
Contatti: Francesca Picci 3337979646
EVENTO FACEBOOK https://www.facebook.com/events/357678060976889/
FOGGIA: banchetto davanti alla biblioteca provinciale, dall’1 settembre al 25 settembre, dal -lunedì al venerdì h 17-20
Contatti: 3804686196 Fabrizio Florillo
OSTUNI: sede cgil ostuni – via armando diaz, dal 19 di agosto al 19 settembre, dal lunedì al venerdì h 16-19
Contatti: 346130731 Paolo Murrone

NARDò: via san lorenzo, Circolo Carlo Giuliani, dal 6 agosto al 20 ottobre, dal lunedì al venerdì, mattina h 8.30-13.30, pomeriggio h 16.30-20.30,
Contatti: 3283312261 Riccardo Russo

GALLIPOLI: dal lunedì a venerdì, mattina h 10-13, dall’1 agosto al 1 settembre
Contatti: 3472459247 Alessio Fasano

CASARANO: via Ticino n°6, 29-30-31 Agosto h 16-20. Dall’1 settembre al 30 settembre invece sarà aperto ogni lunedi, mercoledi e venerdi h 16-20.
Contatti: 3929350778 Marco ciullo, 3403822984 Gabriele Esposito

MOLISE
CAMPOBASSO, ISERNA E VENAFRO, via online dal 22 agosto al 20 settembre. A Campobasso dal lunedì al venerdì in Piazzetta Palombo h 10-12; 16-19
SITO WEB http://udsmolise.altervista.org/blog/perche-il-mercatino/
Contatti 3880572516, 3398236001
udsmolise@gmail.com
www.udsmolise.com

CALABRIA
REGGIO CALABRIA:Contatti: Manuel Pannella 3409266377
CROTONE:
Contatti: Althea Panebianco 3287164019

SARDEGNA
SORGONO: Liceo scientifico “F.lli Costa Azara”, dal lunedì al sabato alle h 10.30
Contatti:
Erika Fadda 3479845044
Massimiliano Lampis 3474138017

Scuola: Lessona (AIE): “Grande stupore per le dichiarazioni del Ministro Profumo. E’ irreale pensare che con la digitalizzazione dei libri il prezzo scenda al 90% dell’attuale prezzo di vendita”

Non sei ancora fan di Scuola Magazine su Facebook? Clicca MI PIACE e diffondi fra i tuoi contatti!

“Se le notizie di stampa riportate sono corrette siamo stupefatti rispetto alle dichiarazioni rilasciate oggi dal Ministro Profumo sulla digitalizzazione dei libri scolastici”. E’ di grande sorpresa la reazione del presidente del gruppo Educativo dell’Associazione Italiana Editori (AIE) Michele Lessona dopo le dichiarazioni rilasciate sui costi degli ebook scolastici rispetto ai testi cartacei.
“Il Ministro fa delle affermazioni non fondate perché, evidentemente, non conosce ancora la materia. – ha proseguito Lessona – .Non è vero che la carta pesa per il 60% del costo di un libro e non è vero che le spese delle famiglie per i testi scolastici oscillano fra i 300 e i 400 euro: vada a vedere i tetti di spesa per la scuola secondaria di primo grado – si chiama così ora la scuola media – e verifichi gli sforamenti oltre al 10% consentito. Si accorgerà che siamo nell’ordine di qualche punto percentuale oltre il tetto di spesa e che ci aggiriamo sulla metà della cifra da lui indicata”.


“Vorrei inoltre far presente al Ministro – ha continuato – che il tetto di spesa non coincide con la spesa delle famiglie per i libri scolastici perché esiste l’usato che con il blocco delle adozioni è aumentato in modo significativo e arriva in certi casi a coprire oltre il 50%”.
“E’ insomma irreale pensare che con la digitalizzazione dei libri il prezzo scenda al 90% dell’attuale prezzo di vendita – ha concluso Lessona – Questo vale per qualsiasi Paese al mondo. Siamo stupiti davvero per le dichiarazioni del Ministro, a maggior ragione dopo il confronto proficuo di tre giorni fa in audizione con il MIUR proprio sui libri digitali”.

Sulle orme di Geymonat: Garzanti Scuola pubblica “La realtà e il pensiero” di Edoardo Boncinelli e Silvano Tagliagambe

Non sei ancora fan di Scuola Magazine su Facebook? Clicca MI PIACE e diffondi fra i tuoi contatti!

Ludovico Geymonat ha introdotto nel panorama filosofico italiano il pensiero scientifico e logico-matematico. Laureato in filosofia e in matematica, titolare della prima cattedra di Filosofia della Scienza istituita nel 1956 presso l’Università Statale di Milano, Geymonat cambiò radicalmente l’approccio allo studio del pensiero filosofico opponendosi apertamente alla dicotomia delle “due culture” separate, quella umanistica da un lato e quella scientifica dall’altro, in un contesto marcato in modo asfittico dall’eredità delle filosofie di Gentile e Croce. Una vera e propria rivoluzione culturale che Geymonat non vedeva confinata alla teoria delle aule universitarie ma che doveva trasformarsi in impegno civile: elaborazione culturale, quindi, come partecipazione, comunicazione e crescita. Un intento quanto mai attuale che si è concretizzato – negli anni ’70 – nella pubblicazione della Storia del pensiero filosofico e scientifico (Garzanti, 1970)

Oggi Garzanti Scuola pubblica il manuale, in tre volumi, La realtà e il pensiero. La ricerca filosofica e scientifica realizzato da Silvano Tagliagambe – allievo di Ludovico Geymonat, professore universitario di Filosofia della Scienza e consulente del MIUR – e da Edoardo Boncinelli – già Direttore SISSA di Trieste, docente di Filosofia dell’Università Vita-Salute di Milano – insieme con un team di docenti di scuola superiore.

I volumi si pongono esplicitamente in linea di continuità con l’opera di Geymonat, non tanto per la ripresa e la riproposizione di pagine e capitoli originali del suo manuale di Filosofia della scienza, quanto per la proposta di una feconda e innovativa prassi didattica, davvero interattiva, per aiutare lo studente a cogliere le intersezioni tra i saperi e, in ultima istanza, imparare a “collocare il pensiero scientifico anche all’interno di una dimensione umanistica”, secondo gli insegnamenti di Geymonat stesso.


La realtà e il pensiero è allora un’opera figlia dell’epistemologia geymonattiana in senso ampio, duplice: da un lato accoglie in sé importanti passi e stralci dell’opera originale del filosofo – pur sottoposti a un radicale e profondo rinnovamento, indispensabile per porla al passo con gli ultimi sviluppi della filosofia contemporanea, delle prospettive storiografiche e critiche e, non ultimo, per l’esigenza di adeguare l’esposizione e il linguaggio ai tempi –, dall’altro fa propria l’idea che non c’è vera conoscenza se questa non si pone anche come accrescimento di se stessa, come continua ricerca.

L’attualità del pensiero di Ludovico Geymonat è d’altronde confermata dalla recente riforma scolastica, esplicitata nelle Indicazioni nazionali per i nuovi Licei del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (di cui Silvano Tagliagambe è consulente per la Riforma) e nel Profilo Educativo, Culturale e Professionale dello studente (PECUP) a esse allegato, in cui si sottolinea l’importanza della piena consapevolezza – per la formazione dello studente – della diversità dei metodi utilizzati nei vari ambiti disciplinari, oltre che dell’elaborazione di un pensiero critico e personale sul proprio vissuto.

I volumi sono stati progettati, in conformità con le Indicazioni nazionali, con l’obiettivo di proporre percorsi didattici che affrontino sia lo studio degli autori e delle correnti di pensiero filosofico, sia specifici nuclei tematici, sia singole opere filosofiche, lasciando al docente un’ampia libertà di scelta nell’approccio didattico.
La realtà e il pensiero è stato strutturato per adattarsi alle esigenze dei cinque principali indirizzi liceali: nella Guida per l’insegnante si trovano suggerimenti didattici impostati per curvature di indirizzo (classico, scientifico, linguistico, artistico, scienze umane).

Risultano poi di particolare rilevanza le Schede Filosofia e Scienza, realizzate da Edoardo Boncinelli, che esaltano l’interdisciplinarietà e sottolineano l’attenzione sistematica del testo ai problemi scientifici, ai contenuti delle scienze sociali, alle nuove epistemologie e collocano “il pensiero scientifico, la storia delle sue scoperte e lo sviluppo delle invenzioni tecnologiche nell’ambito più vasto della storia delle idee”, come recitano le Indicazioni del MIUR. Le Schede sono arricchite, nei CD-Rom che accompagnano ciascuno dei volumi, da immagini, rimandi e spunti per l’approfondimento.

I Laboratori delle competenze filosofiche sono un’altra innovativa sezione dell’opera, in cui lo studio del pensiero diventa un “fare filosofia” nella prassi didattica: i Laboratori, da un lato, invitano lo studente a interpretare e a trattare in modo efficace le situazioni che incontra nel proprio percorso di studio, dall’altro si rivolgono esplicitamente alla classe come “comunità di ricerca” attribuendo un ruolo centrale alla pratica del confronto dialogico e della discussione razionale. È così sollecitata la trasformazione delle conoscenze e delle abilità acquisite in un ampio spettro di competenze, riconducibili in particolare alle aree logico-argomentativa e linguistico-comunicativa individuate nel PECUP allegato alle Indicazioni nazionali.

Tra i materiali presenti nei CD-Rom abbinati ai volumi dell’opera, oltre all’Antologia dei testi degli autori classici, alle Schede di Filosofia e Scienza e ai Laboratori, si trovano le Sintesi, organizzate in domande e risposte (scaricabili in formato Mp3), e un ampio Dizionario filosofico con i lemmi che compaiono in tutti i volumi del corso.

A corredo dell’opera sono disponibili sul sito www.scuola.com, il portale di De Agostini Scuola dedicato al mondo dell’istruzione, le pagine visual di apertura e le Mappe concettuali di ciascun Percorso, proiettabili sulla LIM (Lavagna interattiva), la Timeline interattiva e materiali di aggiornamento dei contenuti e delle risorse didattiche.

Gli Autori:

Silvano Tagliagambe. Allievo di Ludovico Geymonat, Professore di Filosofia della Scienza (Università di Cagliari, Pisa, Roma, Sassari), consulente del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per la Riforma, Direttore scientifico del progetto “Scuola digitale” della Regione Sardegna.

Edoardo Boncinelli. Saggista, docente di Filosofia dell’Università Vita-Salute di Milano, è stato Direttore della SISSA di Trieste e Capo del Laboratorio di Biologia Molecolare al San Raffaele di Milano. Fisico di formazione, si è dedicato allo studio delle genetica e della biologia molecolare.

Francesca Cattaneo. Insegnante di filosofia al Liceo scientifico.
Piero Cresto-Dina. Insegnante di filosofia al Liceo scientifico.
Micol Guffanti. Insegnante di filosofia al Liceo linguistico.
Dario Zucchello. Insegnante di filosofia e formatore al Liceo classico.

Titolo: La realtà e il pensiero 1. La ricerca filosofica e scientifica
ISBN: 978-88-6964-402-3
Pagine: 626 + CD-Rom
Prezzo: € 28,00

Titolo: La realtà e il pensiero 2. La ricerca filosofica e scientifica
ISBN: 978-88-6964-403-0
Pagine: 846 + CD-Rom
Prezzo: € 33,00

Titolo: La realtà e il pensiero 3. La ricerca filosofica e scientifica
ISBN: 978-88-6964-404-7
Pagine: 1002 + CD-Rom
Prezzo: € 38,00

De Agostini Scuola S.p.A.
De Agostini Scuola S.p.A., società controllata al 100% da De Agostini Libri S.p.A., è uno dei principali operatori di editoria scolastica con una produzione rivolta a scuole e istituti di ogni ordine e grado, fino all’Università. Nel marzo 2002, con l’acquisizione del gruppo Utet, alla produzione scolastica De Agostini si sono aggiunti marchi di lunga tradizione quali Petrini, Garzanti Scuola, Garzanti Linguistica, Marietti Scuola, Valmartina, Theorema Libri e Liviana. Le successive acquisizioni, avvenute tra la fine del 2006 e l’inizio del 2007, dei marchi Ghisetti&Corvi, Cedam Scuola e Cideb hanno ulteriormente rafforzato la presenza di De Agostini Scuola nelle materie scientifiche, tecniche, letterarie e linguistiche per le scuole secondarie di primo e secondo grado. I portali www.scuola.com e www.garzantilinguistica.it, inoltre, offrono sussidi didattici multimediali complementari ai libri, unendosi alla crescente offerta di De Agostini Scuola di contenuti per per iPhone e iPod touch.