TFA riservati / Uil Scuola: ora il ministro emani rapidamente il decreto attuativo

TFA riservati -Parere favorevole della Commissione Cultura della Camera
Ora il ministro emani rapidamente il decreto attuativo


Dopo il parere favorevole espresso oggi dalla Camera in merito al decreto predisposto dal Governo che istituisce i TFA riservati, parere che si aggiunge a quello già espresso dalla Commissione Istruzione del Senato e dal Consiglio di Stato, il ministro ora deve emanare rapidamente il decreto e avviare il percorso per consentire ad insegnanti che in questi anni hanno assicurato il regolare svolgimento delle attività didattiche con una esperienza pluriennale e crescita professionale, di conseguire l’abilitazione e di poter quindi partecipare a successiva procedura selettiva del concorso ordinario per l’insegnamento.
Il ritardo con cui il decreto arriva, è la causa di tante discussioni, perché non sono stati banditi, come allora proposto dalla Uil, i concorsi ordinari sui posti disponibili all’atto di chiusura delle Siss e perché non si è scelto di emanare contestualmente, in un unico provvedimento, Tfa ordinari e riservati.
Adesso, dopo il parere favorevole della Commissione Cultura della Camera, concluso il lungo iter procedurale, il ministro deve emanare rapidamente il decreto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *