Concorso scuola: i futuri docenti dell’A036 stanno per essere selezionati su una disciplina che non insegneranno!

Iscriviti e diffondi la pagina Facebook di ScuolaMagazineTwitter.

Da diversi mesi stiamo segnalando agli uffici competenti del MIUR e ai sindacati alcune criticità relative all’allegato B, che definisce le confluenze delle vecchie classi di concorso all’interno dei nuovi sottocodici.
In contrasto con quanto previsto dalla normativa vigente e da tutte le bozze precedenti, il nuovo schema di decreto, infatti, sottrae completamente l’insegnamento di filosofia alla sottoclasse A-217, nella quale confluiranno i docenti dell’attuale 36/A (“Filosofia, Psicologia e Scienze dell’educazione”).

Non è mai accaduto che ad una classe di concorso venisse tolto un insegnamento compreso nella sua stessa denominazione, negandole così un’abilitazione già riconosciuta dallo Stato.

La cosa più assurda è che coloro i quali stanno partecipando al “concorsone” stanno per sostenere come prima prova lo scritto di filosofia…disciplina che, se la bozza andasse in porto così com’è, non potrebbero insegnare…

Sfioriamo il ridicolo… e la stessa cosa avviene per coloro che devono cominciare il tfa… sono stati valutati su prove di filosofia.

Se conseguo un’abilitazione in “Filosofia, psicologia e scienze dell’educazione” mi si deve dare la possibilità di insegnare filosofia da qualche parte!

La A-217 deve prevedere anche l’insegnamento di filosofia in alcuni istituti com’è avvenuto fino ad ora.

I docenti della A036 chiedono di sanare al più presto questa situazione prima della firma da parte del ministro al fine di evitare contenziosi dai risvolti imprevedibili.

Docenti A036


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *