TRA SCIENZA E DIVERTIMENTO, DIVENTARE ASTRONAUTA PER UN GIORNO

Inaugurata mostra interattiva “Kids on the moon”, fino al 22 dicembre a Porte di Catania

Segnalata la presenza di piccoli astronauti atterrati questa mattina “alle Porte” della città: dotati di tuta, casco e occhiali si aggirano lungo le gallerie addobbate a festa, per compiere la loro missione tra pianeti, satelliti, sonde e shuttle. Ad accompagnarli anche il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli, che tornato bambino anche solo per qualche istante, si è lasciato coinvolgere dall’entusiasmo degli oltre 100 bimbi delle scuole elementari che, solo nell’arco di stamattina, sono stati protagonisti della mostra interattiva “Kids on the moon”, allestita fino al 22 dicembre al Centro Commerciale “Porte di Catania”, visitabile a titolo gratuito, tutti i giorni secondo gli orari del Centro.
«Divertente, coinvolgente ed emozionante vedere i più piccoli realizzare il loro sogno – ha commentato il sindaco Stancanelli – uno dei desideri più grandi che tutti noi abbiamo espresso anche solo per una volta. Oggi, grazie al grande allestimento curato da Porte di Catania è una gioia poter vedere come i bimbi possano provare l’emozione di esplorare pianeti lontani, indossare una vera tuta da astronauta e condividere questi momenti tra di loro e con le famiglie. Divertimento che si unisce al momento formativo, garantito dalla presenza di esperte guide che accompagnano le scuole lungo un tour ben studiato».
Scienza, educazione e divertimento: sono dunque questi gli ingredienti di “Kids on the moon”, che per il suo rilievo ha ricevuto il patrocinio dell’assessorato comunale alle Politiche scolastiche e dell’Inaf Osservatorio astrofisico di Catania, rappresentato all’inaugurazione di oggi dall’astronomo e responsabile Ufficio rapporti con il pubblico e divulgazione Giuseppe Cutispoto che fatto un plauso all’iniziativa «riuscendo a conciliare l’aspetto didattico e dimostrativo con quello ludico – ha sottolineato Cutispoto – trovando il giusto canale di comunicazione con gli studenti delle classi primarie, presi per mano e accompagnati in un viaggio davvero suggestivo».
Esprime soddisfazione anche il direttore del Centro Gaetano Maugeri che sotto il grande albero di “Porte di Catania” ha già messo il primo regalo: «Qui da noi è già un Natale – ha affermato Maugeri – a dir poco stellare: nel corso della mostra ci verranno a trovare oltre mille bambini delle scuole, a loro dedicheremo un’intera ora sulla Luna, grazie alle tre aree interattive dove potranno ammirare riproduzioni, filmati e fotografie relative alla prima missione dell’uomo, potranno saltare, giocare, sognare e immaginare, tra i più noti razzi spaziali e le storiche navette che hanno viaggiato oltre l’atmosfera. La potremmo definire un’altra “conquista” del Centro, che si conferma così punto di riferimento per shopping, intrattenimento ed esperienze uniche».
E alla domanda “Cosa vuoi fare da grande?”, tutti in coro hanno risposto: “L’astronauta!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *