Gli studenti: giù le mani dal valore legale del titolo di studio

Non sei ancora fan di Scuola Magazine su Facebook? Clicca MI PIACE e diffondi fra i tuoi contatti!

Apprendiamo dalla stampa che il Consiglio dei Ministri di Venerdì scorso avrebbe affrontato il tema dell’abolizione del valore legale del titolo di studio. Secondo fonti stampa, infatti, l’intervento sarebbe previsto per il decreto semplificazione in discussione nel prossimo consiglio dei ministri.

“Ci chiediamo come il Governo possa pensare di inserire una norma così importante e rivoluzionaria per il nostro sistema universitario nel decreto semplificazione” afferma Luca Spadon portavoce di Link “Come se fosse possibile equiparare una norma sulle liberalizzazioni a una decisione che riguarda noi studenti così da vicino . Soprattutto dato che siamo ancora in attesa di una posizione chiara, da parte del Governo, sul futuro dell’università italiana.”

“Non accettiamo che il dibattito sull’abolizione del valore legale del titolo di studio venga presentato come una necessaria norma tecnica “di semplificazione”, perchè essa è più che mai una chiara scelta politica” continuano gli studenti di Link “Con l’abolizione del valore legale si incentiverà la nascita di atenei di serie A e atenei di serie B e si favoriranno solo quegli studenti che possono permettersi costosissimi master e decine di corsi di specializzazione post-laurea, a discapito di chi con fatica e sacrifici e’ riuscito a terminare gli studi universitari, nonostante le enormi lacune del sistema di diritto allo studio.”

Per questo motivo se il governo intende procedere con questa norma troverà certamente gli studenti nelle piazze, pronti a difendere il valore reale del titolo di studio, ormai indebolito da anni di riforme che hanno dequalificato la qualità della formazione dei nostri corsi di laurea e che non si risolve certamente abolendo il valore legale del titolo.

Link – Coordinamento Universitario Nazionale


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *