Giornata mondiale dell’alimentazione 2011

Martedì 4 ottobre 2011, alle ore 14.30, nella sala conferenze della Biblioteca regionale di Aosta, l’Assessore all’istruzione e cultura, Laurent Viérin, presenterà alla stampa la manifestazione Giornata dell’Alimentazione 2011 – Journée mondiale de l’alimentation 2011 – A la découverte du territoire et des produits valdôtains. L’iniziativa, promossa dall’Assessorato dell’istruzione e cultura, ha lo scopo di sensibilizzare il mondo della scuola su una corretta e sana alimentazione, condizione essenziale per una migliore qualità di vita, e rafforzare la conoscenza e il legame con il territorio.

L’attività, progettata e organizzata in collaborazione con l’azienda agricola Clos Blanc di Alberto Blanc di Jovençan, l’azienda agricola Saint Grat di Ivo Isidoro Viérin di Gressan, l’azienda Agricola La Borettaz di Gabriele Viérin e Fabrizio Bisson di Gressan, l’associazione CoopAgrival Service di Saint-Christophe, l’azienda apistica L’Abeille di Fulvio Noro di Arnad e il Salumificio Maison Bertolin Srl di Arnad, si terrà il giorno giovedì 13 ottobre 2011 e consisterà in una serie di laboratori e atelier destinati agli insegnanti e agli alunni della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado. Nell’ambito del progetto Latte nelle scuole realizzato dall’Assessorato in collaborazione con l’AREV, inoltre, tutti gli alunni delle scuole valdostane di ogni ordine e grado riceveranno uno yogurt di produzione locale.

«Questa attività rientra nelle azioni dell’Assessorato volte all’approfondimento di temi legati alla civilisation valdôtaine incentrati sulla conoscenza, la valorizzazione e la promozione nelle scuole dei prodotti della nostra Valle. Anche quest’anno quindi, dopo i positivi riscontri delle attività 2010,– dichiara l’Assessore Laurent Viérin –la manifestazione avrà lo scopo di rafforzare il legame con il territorio e sarà, quindi, incentrata sui prodotti locali e realizzata in collaborazione con aziende e associazioni valdostane. Alle proposte didattiche dello scorso anno legate alla raccolta delle mele, alla lavorazione del lardo e ai prodotti caseari si sono aggiunte nel 2011 la vendemmia, la smielatura e la lavorazione dell’olio di noci. Inoltre l’avvio di “ Latte nelle scuole” in occasione della Giornata dell’Alimentazione assume un particolare significato di legame tra salute, educazione alimentare e prodotti valdostani».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *