Vacanze studio

La scuola è finita ed è tempo di vacanze, ma come noto, una parte delle lunghe ed afose giornate estive degli studenti va comunque dedicata allo studio, che si tratti dei sempre odiati compiti per casa o di preparazione per esami di ammissione all’università o, ancora, dello studio in vista di esami a settembre o ottobre, sempre di tempo da passare sui libri si tratterà.
Ma esistono anche altre attività, estremamente formative e sicuramente meno noiose, da svolgere durante questo periodo di pausa dalle lezioni, parliamo delle cosiddette vacanze studio.
Non fatevi ingannare dal nome, non si tratta di una fregatura, di un trucco per farvi studiare inserendo la parola vacanza nella definizione, quanto piuttosto di un’esperienza che può essere estremamente formativa ma, al tempo stesso, realmente divertente.
Spesso per noi italiani, tradizionalmente non molto a nostro agio con le lingue straniere, la vacanza studio è sinonimo di viaggio all’estero per perfezionarci nell’uso della lingua inglese.
Esistono da tempo operatori turistici specializzati proprio in questo genere di vacanze, che ne curano ogni aspetto, dal trovare per voi i voli economici, alla sistemazione in hotel o, più spesso, presso una famiglia o un alloggio per studenti, dove entrare ancor meglio in contatto con la cultura del luogo e conoscere tanti nuovi amici da ogni parte del mondo.
Tra le mete più comuni c’è senza dubbio l’Inghilterra, quindi tenete d’occhio o i viaggi last minute per quel Paese, così come i voli low cost per Londra, ma non solo, mete molto gettonate sono anche l’Irlanda, il Canada, Malta e, naturalmente, gli Stati Uniti.
Se siete tra i fortunati che padroneggiano perfettamente l’inglese e volete sfruttare la pausa estiva per perfezionarvi in una seconda lingua, non c’è problema, esistono vacanze studio anche per migliorarsi nel francese, nello spagnolo o nel tedesco.
Così come avviene per inglese, anche con le vacanze studio in francese vivrete un’esperienza di full immersion per 24 ore al giorno, in ogni momento della vacanza. Imparando rapidamente e divertendovi. Oltre alla Francia, la vostra meta potrebbe essere il Canada, il Belgio o la Svizzera.
Se invece vi interessa lo spagnolo, non perdetevi i campi estivi di Barcellona, il divertimento sarà assicurato, vi innamorerete della cultura e del carattere degli spagnoli e scoprirete quanto sia facile per noi italiani imparare la loro lingua divertendoci, ed immergendoci nella vivacissima vita notturna delle maggiori città spagnole, durante il periodo estivo.
Esistono poi anche vacanze studio che non hanno nulla a che vedere con le lingue straniere, in questo caso preparatevi ad esempio a cercare un hotel a Riccione o a districarvi tra i tanti alberghi di Roma, infatti potreste anche restare in Italia e dedicarvi ad attività nel settore ambientale, sociale o archeologico.
Sia in Italia che all’estero esistono infatti dei campi di lavoro volontario, per imparare importanti valori come l’educazione civica e la solidarietà, inoltre ci sono gruppi che organizzano campi di ricerca archeologica per far vivere in prima persona ai partecipanti le emozioni di uno scavo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *