Occupazione: record di giovani disoccupati

Cresce sempre di più il tasso dei giovani disoccupati( 15 – 24 ) in Italia, che si attesta,nel primo trimestre del 2011 al 29,6%, contro il 28,8% dello stesso periodo del 2010. Altissima è ,poi, la percentuale delle donne disoccupate Mezzogiorno, pari al 46,1 %. A riportare questi tristi dati è, come sempre, l’Istat, sottolineando che quello raggiunto è il più alto tasso di disoccupazione giovanile dal 2004. A maggio il tasso di disoccupazione generale si è attestato all’8,1%, con un’ incremento di 0,1 punti percentuali rispetto ad aprile, ma in diminuzione su base annua di 0,5 punti . Oramai la quota dei disoccupati oltrepassa tranquillamente il limite dei due milioni. Le persone che hanno un’occupazione , invece, sono aumentate dello 0,1% rispetto ad aprile. Se si mette a confronto il dato con quello registrato nello stesso mese dell’anno scorso, si registra una crescita dell’occupazione pari allo 0,2% (+34mila unità). Tale aumento, però, concerne solo l’occupazione femminile. E’ da sottolineare che, comunque, nel primo trimestre del 2011 , si è avuto un calo della disoccupazione che si è attestata all’8,6%, contro il 9,1% del primo trimestre 2010. Il calo generale del tasso della disoccupazione è relativo sia agli uomini che alle donne, e riguarda soprattutto il centro-nord.

Non sei ancora fan di Scuola Magazine su Facebook? Clicca MI PIACE e diffondi fra i tuoi colleghi!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *