Rete della Conoscenza: cara gelmini meglio i lavoratori che le escort

”Caro ministro ma di chi ci dobbiamo fidare? Ci fa piu’ tristezza un
governo che la mattina da soldi alle scuole cattoliche e la sera e’
attivamente impegnato sessualmente con minorenni e escort. Ci fidiamo
invece dei lavoratori oggi in piazza, con cui condividiamo la
sofferenza della crisi e delle politiche di questo governo. ”

Ma con la parte sana di questo paese condividiamo anche il desiderio
di un reale cambiamento, lo stesso desiderio che vi manderà a casa
liberando questo paese. Ci rivediamo martedì in tutte le piazze di
questo paese.

Questa la risposta degli studenti e delle studentesse della rete della
conoscenza alla gelmini nel giorno della manifestazione della cgil a
cui hanno partecipato in migliaia da tutta Italia.

www.retedellaconoscenza.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *