Sciopero della scuola: Manifestazione regionale a Bologna

Sciopero generale del 15 ottobre del personale della scuola: la manifestazione avrà inizio alle 9:30 davanti all’USP di Bologna in Via Castagnoli.

L’appuntamento per tutti coloro che volessero partecipare è alla stazione di Reggio Emilia alle 8:30. Prenderemo il treno regionale delle 8:47 con arrivo previsto a Bologna alle 9:28. L’USP si trova a 10 minuti a piedi dalla Stazione.

VENERDI 15 OTTOBRE

SCIOPERO
DEI LAVORATORI DELLA SCUOLA
INDETTO DAL SINDACALISMO DI BASE

Non si fermano gli attacchi del governo contro i lavoratori della Scuola. Oltre al blocco degli scatti stipendiali, alla chiusura delle finestre per le pensioni, all’aumento a 65 anni dell’età pensionabile per le donne, al licenziamento di 200 mila precari in tre anni, già si parla dell’imminente approvazione delle leggi Aprea a Pittoni, che prevedono il definitivo smantellamento delle graduatorie ad esaurimento a vantaggio di “albi regionali” in cui probabilmente prevarrà la chiamata diretta da parte dei presidi. A tutto ciò vanno aggiunti altri provvedimenti che già sono sul desco del governo: lo smantellamento delle Rsu, la cancellazione delle funzioni degli organi collegiali (le scelte che oggi spettano al collegio docenti saranno decise da un… consiglio di amministrazione), la trasformazione delle scuole in aziende, la gerarchizzazione del personale docente, l’introduzione del licenziamento facile anche nella Scuola, gli spot pubblicitari delle aziende sui banchi di scuola…

E’ evidente che, di fronte a un attacco di tale portata (presto ci chiederanno anche di rinunciare per alcuni mesi allo stipendio, come già capita a tanti supplenti che per mesi non ricevono un salario) servono risposte forti. Non bastano gli scioperi una volta ogni tanto, soprattutto se limitati alla sola categoria dei lavoratori della scuola. Serve da subito un grande sciopero generale di tutte le categorie, che unisca in una sola lotta lavoratori del pubblico e del privato. In Francia da un circa un mese scioperi generali di tutte le categorie di lavoratori stanno pararalizzando il Paese. Lo stesso è avvenuto in Spagna, dove il primo grande sciopero contro il governo Zapatero ha visto milioni di lavoratori scendere in piazza. In Sud Africa uno sciopero iniziato nelle scuole si è prolungato per due settimane, coinvolgendo gli altri lavoratori del pubblico e del privato e riuscendo a ottenere aumenti salariali e il ritiro dei tagli.

Il Coordinamento Precari della Scuola di Modena
invita tutti i lavoratori della scuola
a scioperare venerdì 15 ottobre

Manifestazione regionale dalle ore 9.30 a Bologna
davanti all’Usp di Bologna di via dei Castagnoli

Coordinamento Precari Scuola Modena

Appuntamento in stazione a Modena venerdì alle ore 8.30.
Per informazioni: precariscuolamo@gmail.com Tel: 3394836737
Blog: precariscuolamodena.wordpress.com

USB SCUOLA REGGIO EMILIA
USB SCUOLA MODENA
SCIOPERO DELLA SCUOLA CON MANIFESTAZIONE REGIONALE A BOLOGNA

L’USB Scuola di Reggio Emilia e Modena parteciperà alla manifestazione regionale a Bologna indetta dal sindacalismo di base in occasione dello sciopero generale del 15 ottobre della scuola per l’intera giornata. La manifestazione avrà inizio alle 9:30 davanti all’USP di Bologna in Via Castagnoli.
Il violentissimo attacco sferrato dal Governo a tutto il mondo della scuola a partire dal licenziamento di massa di oltre 160.000 lavoratori precari tra docenti e ATA richiede una mobilitazione continua e ad oltranza. Ribadiamo il nostro dissenso a qualsiasi ipotesi di privatizzazione e di federalismo del sistema di istruzione che ha visto nella scuola leghista di Adro solamente le prove tecniche di un modello che potrebbe presto arrivare ovunque. Per ribadire il nostro no alla scuola azienda dove il personale viene sfruttato e ricattato dai dirigenti manager invitiamo tutti i colleghi e le colleghe a scioperare e a partecipare al presidio. 8 miliardi di euro tagliati alla scuola dal Governo sono serviti solo a sostenere la grande industria e la grande finanza in cambio di una presunta ripresa occupazionale che, ovviamente, non è mai arrivata ne arriverà mai.
L’appuntamento per tutti coloro che volessero partecipare è alla Stazione di Modena alle 8:30. Prenderemo il treno regionale con arrivo previsto a Bologna alle 9:28. L’USP si trova a 10 minuti a piedi dalla Stazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *