Scuola e molto altro nell’intervento di Salvatore Borsellino al No B-Day 2

Salvatore Borsellino inizia il suo discorso, sul palco del No Berlusconi Day 2 a roma di sabato scorso, citando la scuola e la costituzione.

Salvatore Borsellino è fratello di Paolo Borsellino, ucciso dalla mafia  il 19 luglio 1992 dall’esplosione di una Fiat 126 parcheggiata nei pressi dell’abitazione della madre con circa 100 kg di tritolo a bordo. La macchina  esplose al passaggio del giudice, uccidendo oltre a Paolo Borsellino anche i cinque agenti di scorta Emanuela Loi (prima donna della Polizia di Stato caduta in servizio), Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina.

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino

One Reply to “Scuola e molto altro nell’intervento di Salvatore Borsellino al No B-Day 2”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *