Torna Annozero: la rete si mobilita per giovedì 23 settembre

Grazie. La vostra risposta è stata come sempre straordinaria ed entusiasta. Centinaia di migliaia di persone si stanno attivando sul Web per un gigantesco passaparola che ridicolizza qualsiasi tentativo censorio e ritardo burocratico.

Se giovedì 23 settembre alle 21 troveremo il nostro pubblico ad aspettarci come ogni …anno, senza che per Annozero siano andati in onda gli spot come per Porta a Porta o Ballarò, sarà solo perché voi avrete vinto ancora una volta: se un programma appartiene veramente al pubblico non è facile decidere per decreto di farlo morire.

Si fa un gran parlare di regole, circolari e catechismi; e siccome stiamo celebrando l’unità d’Italia vorrei ricordare a tutti come Camillo Benso di Cavour rispondeva a chi gli chiedeva quale legge si dovesse fare per impedire gli abusi dell’informazione: “La legge migliore è nessuna legge”. 150 anni dopo c’è chi vorrebbe dimenticare Cavour per tornare al “visto si stampi, al timbro preventivo”.

C’è troppo silenzio su questo, come sempre quando nel nostro Paese si parla di libertà. Voi però non state zitti: su You Tube circolano tanti spot spontanei che annunciano la partenza di Annozero; e chi vuole può adoperarli. Io però manderò a tutti i miei amici quello con Vauro protagonista. S’intitola: “Odissea nello spazio”. Diffondetelo anche voi!

Un abbraccio.

Michele Santoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *