Scuola Terni: sit-in contro lo smantellamento della scuola pubblica

Anche la Scuola Terni ci si mobilita contro i tagli alla scuola che si prospettano e in questa città l’anno scolastico 2010/11 si apre con problemi ancora maggiori dell’anno appena concluso.

Riportiamo questa iniziativa pervenutaci da Flc Cgil, l’appuntamento è in piazza Tacito, lunedì 13 settembre. Ecco il comunicato:

A causa dei provvedimenti assunti dal Governo, ci saranno meno docenti e personale amministrativo tecnico ed ausiliario, meno ore di scuola, meno didattica ed insegnamenti, meno fondi per il funzionamento corrente delle scuole (ormai manca proprio di tutto), meno supplenze e meno attività in compresenza e di laboratorio, più alunni per classe con molte classi ormai superaffollate, più precari licenziati.

Un Paese con meno istruzione è un Paese che penalizza i suoi figli!

Per difendere la scuola pubblica, i lavoratori precari della conoscenza danno appuntamento al 13 settembre alle ore 15.00, in piazza Tacito a Terni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *